Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Chiunque possedesse una PlayStation originale avrà senza dubbio posseduto anche il primo Gran Turismo. Come WipEout e Ridge Racer, ha portato i giochi di corse per console a un livello completamente nuovo ed è diventato un fiore all'occhiello per la console stessa.

È stato seguito da un sequel ancora migliore in Gran Turismo 2 ma, anche se da allora abbiamo avuto almeno un'uscita per ogni generazione di PlayStation , non possiamo fare a meno di pensare che la serie non ha mai raggiunto quelle altezze iniziali. Fino ad ora, questo è.

Gran Turismo 7 è il primo per PS5 (la versione che abbiamo testato) eppure è divertente e fresco come l'originale 25 anni fa. Ha le sue stranezze che non saranno per i gusti di tutti, ma c'è accessibilità e immediatezza all'azione che ampliano il fascino.

Il nostro parere veloce

Dobbiamo ammettere che stavamo aspettando da molto tempo un Gran Turismo davvero divertente, e nel 25° anniversario della serie Polyphony sembra aver risposto alla nostra chiamata.

Ci sono alcune decisioni di progettazione stravaganti, è vero, e i livelli di dettagli da sballo potrebbero non piacere a tutti, ma il gameplay è perfetto e la meccanica della raccolta di auto è abbastanza avvincente da farci tornare più e più volte.

Ti avviseremo che sono state aggiunte delle microtransazioni - per l'acquisto di crediti in-game con denaro reale - ma non abbiamo ancora trovato alcun caso in cui l'abbiamo ritenuto necessario. Ci sono molti contenuti da guadagnare e scoprire giocando.

Forse l'unico aspetto leggermente deludente è nella ripetizione dei tipi di gara mentre si avanza nella progressione per giocatore singolo, ma questo è sempre stato un aspetto del franchise (qualcuno ricorda le gare di resistenza di 24 ore?). Inoltre, il multiplayer più che compensato.

In breve, questo è un gioco di corse per impazziti di macchine che ora tutti possiamo trovare dietro, e un'altra esclusiva PlayStation di classe, per l'avvio.

Recensione di Gran Turismo 7: macchina da corsa perfettamente pulita

Recensione di Gran Turismo 7: macchina da corsa perfettamente pulita

4.0 stelle
Pro
  • Grafica straordinariamente realistica
  • Maneggevolezza dell'auto superba
  • Uso brillante del feedback tattile sul controller DualSense
  • Centinaia di auto da collezionare
Contro
  • Le gare possono sembrare uguali nella campagna per giocatore singolo
  • La modalità ray tracing migliora solo gli elementi non da corsa
  • Il sistema di menu del caffè è strano

squirrel_widget_6756462

Guida casuale

Che inizia con il menu di apertura. Gran Turismo 7 è un simulatore di corse al centro, con un'ampia libreria di veicoli da collezionare e gareggiare. Tuttavia, ha anche una sorta di modalità arcade, disponibile sin dal primo caricamento.

Music Rally è offerto insieme alla mappa del mondo (che accede alla campagna e alle modalità multiplayer) e ti dà la possibilità di vivere il gioco in un modo diverso dalla maggior parte delle persone. Come i popolari giochi di corse arcade, è basato su checkpoint, ma invece dei secondi il suo conto alla rovescia registra la quantità di battiti nella colonna sonora che hai scelto. Ogni checkpoint aggiunge più battute e, una volta scaduto, la tua corsa è finita. O quello o arrivi alla fine del brano musicale, nel qual caso la tua distanza complessiva conta per il trofeo che ricevi. È piuttosto matto, il che riassume molte delle esperienze accessorie in GT7, non ultimo il sistema di menu stesso.

Opta per l'opzione mappa del mondo e alla fine ti troverai di fronte alle diverse aree delle modalità single e multiplayer. Devi prima sbloccarli tutti, inizialmente tramite i tutorial, poi tramite i progressi, ma una volta aperti tutti, c'è molto da divertirsi.

L'obiettivo generale del gioco è quello di collezionare auto - questo è essenzialmente il caso della maggior parte dei grandi giochi di corse in questi giorni - ma come con Music Rally, lo sviluppatore Polyphony Digital fa le cose in modo leggermente diverso.

Sony Interactive Entertainment / Polyphony DigitalLa recensione di Gran Turismo 7 mostra la foto 12

Ritorno delle patenti (evviva), per cui bisogna sottoporsi a piccole prove per ricevere i permessi di gara e quindi affrontare sfide più veloci e impegnative. Ci sono anche diverse aree per acquistare, vendere, personalizzare e mostrare i tuoi veicoli.

Il multiplayer è disponibile in un paio di modi: lo sport offre eventi giornalieri o a cronometro in cui puoi semplicemente saltare, mentre la zona multiplayer stessa ti dà molto più controllo su piste, tipi di auto e scenari.

Poi c'è l'arena per giocatore singolo, World Circuits, che presenta i diversi campionati di gare singole o multiple che devi affrontare per collezionare auto, guadagnare crediti e sbloccare nuove piste e gare. Questo è suddiviso in località nelle Americhe, in Europa e in Asia-Oceania. Ci sono 34 percorsi in totale, ma oltre 90 percorsi diversi che li attraversano, quindi c'è molta varietà, specialmente man mano che ci si addentra nel gioco.

Sony Interactive Entertainment / Polyphony DigitalLa recensione di Gran Turismo 7 mostra la foto 10

Ma se pensavi che Music Rally suonasse strano, aspetta di scoprire come funziona la progressione...

Posso aiutarla signore?

Oltre ad acquistare auto tramite il concessionario di auto usate o il centro commerciale Brand Central, puoi guadagnarle completando singole gare o campionati. Ma lo sblocco di nuove gare e tracciati avviene essenzialmente visitando un bar. No davvero.

Al centro della mappa del mondo c'è l'hub per le missioni, che ti vengono date in una caffetteria. Visitalo e ti viene offerto un menu che, invece di elencare un biscotto bianco piatto, latte o fetta di biscotto al cioccolato, ti richiede di raccogliere auto selezionate dalle gare attualmente disponibili nei circuiti mondiali, ad esempio un trio di portelli caldi francesi. Spuntali tutti e il proprietario del bar ti fornirà approfondimenti sulla gamma e un altro menu da completare.

Sony Interactive Entertainment / Polyphony DigitalGran Turismo 7 recensione schermate foto 9

È praticamente risciacquare e ripetere da qui in poi, ed è di gran lunga il modo più strano per collezionare veicoli in questo tipo di gioco. Ma poi, conferisce a Gran Turismo 7 il carattere morbido che ci si aspetta da Polyphony nel corso degli anni e da molti altri giochi giapponesi in generale. Quello e la musica in stile ascensore che accompagna una visita.

Il nostro unico cavillo, tuttavia, è che diventa un po' monotono, quando tutto ciò che vuoi davvero fare è lanciarti nelle corse. Dopotutto, questo è di gran lunga il momento clou di questa ultima uscita.

The Sims

A nostro avviso, i giochi Gran Turismo degli ultimi anni ( GT Sport a parte ) sono stati un po' scoraggianti. Il fattore di simulazione è stato stratificato troppo spesso, a scapito dei giocatori occasionali. GT7 corregge questo, aggiungendo tutti i tipi di opzioni per rendere la corsa semplice e divertente o complessa come preferisci.

Sony Interactive Entertainment / Polyphony DigitalGran Turismo 7 recensione schermate foto 8

Se vuoi attivare tutti gli aiuti alla guida possibili e renderla un'esperienza delicata, puoi farlo. In alternativa, puoi disattivare tutti gli aiuti o l'aiuto per darti la massima sfida, persino rendere l'intelligenza artificiale (AI) dell'auto rivale il più dura possibile. Oppure, come noi, puoi optare per una via di mezzo, avere linee di gara e zone di frenata visibili su un percorso, ma disattivare le opzioni automatiche che rendono l'auto meno reattiva al tuo stesso controllo.

Questo dovrebbe soddisfare l'appassionato di Forza Horizon con la stessa abilità di chi ha un'attrezzatura di guida completa. Ci sono anche tre semplici opzioni offerte per cominciare, che puoi modificare ulteriormente nelle impostazioni, per farti entrare più rapidamente nel gioco.

Questo non vuol dire che la guida non abbia avvertimenti. Ci sono solo quattro opzioni di visualizzazione del conducente, ad esempio, con l'unico punto di vista esterno, dietro l'auto, che sembra più simile a se stessi controllando la pista attorno a un veicolo fermo. Abbiamo anche sempre riscontrato che la mancanza di danni realistici ai veicoli o il modo in cui rimbalzano l'uno sull'altro in contrasto con la grafica fotorealistica.

Sony Interactive Entertainment / Polyphony DigitalLa recensione di Gran Turismo 7 mostra la foto 3

Ma poi, non ti importa molto di nessuno dei due punti quando sei nel cuore dell'azione e, in questo, GT7 fa tutto il resto. Ogni auto si sente davvero diversa da guidare, a volte in modo parziale, altre in modo più significativo. I layout delle tracce sono renderizzati accuratamente. Inoltre, l'uso dei campanelli e dei fischietti della PS5 crea una vera esperienza di nuova generazione.

Salendo di marcia

A detta di tutti, la versione PlayStation 4 di Gran Turismo 7 è un ottimo gioco. Tuttavia, l'edizione PS5 aggiunge molto di più. Oltre a una finitura grafica che equivale a una vetrina tecnologica, la versione PlayStation 5 aggiunge anche due punti di svolta letterali: caricamento veloce, quasi immediato grazie al suo SSD; e un uso astuto del controller DualSense .

Sia i trigger adattivi che il feedback tattile vengono utilizzati per migliorare il gameplay di GT7, ma è quest'ultimo che è davvero il migliore che abbiamo mai incontrato. Ogni dosso della strada, anche il diverso tipo di superficie, si riflette in un feedback sottile ma importante. Senti il viaggio dell'auto tanto quanto lo vedi e lo senti. Ad esempio, percorri le linee bianche delle strade di Tokyo e senti il leggero sollevamento della vernice sull'asfalto. Aggiungi a ciò il feedback di forza di ogni grilletto - per la frenata e l'accelerazione - e avrai un diverso tipo di esperienza di corsa rispetto alla maggior parte delle persone.

Sony Interactive Entertainment / Polyphony DigitalGran Turismo 7 recensione schermate foto 6

Ci sono due diverse modalità grafiche offerte nel gioco, una che favorisce il ray tracing , l'altra il frame rate, ma vale la pena notare che, qualunque sia la tua scelta, ottieni 4K 60fps nativi durante la corsa stessa. Le opzioni di ray-tracing o frame rate superiore sono per gli elementi cinematografici del gioco, come replay o vetrine di auto.

Il ray-tracing li riduce a 30 fps ma ti dà alcuni riflessi ray-tracing, l'altro li mantiene a 60 fps senza. In sostanza, non è un grosso problema qualunque tu scelga e tutto sembra comunque sbalorditivo.

Perché un laptop Nvidia GeForce RTX serie 30 è la miscela perfetta di potenza e portabilità

Per ricapitolare

Gran Turismo torna alle sue radici nel gioco più accessibile della serie da anni. Fa anche un ottimo uso della PlayStation 5 con un caricamento quasi istantaneo e un uso eccellente del controller DualSense. C'è qualcosa di un po' strano in alcuni dei suoi sistemi e modalità di gioco, con missioni per giocatore singolo che ti vengono consegnate sotto forma di menu del caffè (no, davvero) ma la maneggevolezza in pista è così eccellente che non lo farai mai davvero cura.

Scritto da Rik Henderson. Modifica di Mike Lowe.