Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - La serie Uncharted ha avuto un successo fenomenale per la Sony nel corso degli anni, sia dal punto di vista finanziario che critico, ma non abbiamo avuto un nuovo gioco da The Lost Legacy nel 2017 e, con un film di Uncharted ora in giro, una nuova uscita per Nathan Drake e amici è atteso da tempo.

Purtroppo, però, sembra che dovremo aspettare ancora un po' per alcune nuove avventure d'azione nel verso di Uncharted. Non c'è un nuovo gioco in vista e l'attenzione di Naughty Dog è apparentemente altrove al momento. Invece, per colmare il divario e sfruttare un po' del clamore hollywoodiano, abbiamo una raccolta degli ultimi due titoli: "rimasterizzati" e riconfezionati per una nuova generazione di console.

Uncharted: Legacy of Thieves Collection è una ristampa in stile PlayStation 5 di Uncharted 4: A Thief's End e Uncharted: The Lost Legacy. Una versione per PC seguirà anche in un secondo momento, ma per ora è solo per i possessori di PS5, offrendo ai nuovi arrivati la possibilità di interpretare il duo al meglio e ai fan la possibilità di rivisitarli con alcuni miglioramenti qua e là.

In tutta onestà, tuttavia, la collezione è tutt'altro che una revisione - e il processo di rimasterizzazione non è neanche lontanamente così ampio come evidenziato nel precedente cofanetto, The Nathan Drake Collection. Ma poi, il salto da PS3 a PS4 è stato più pronunciato. Inoltre, considerando che stai ricevendo due delle migliori esclusive dell'era PS4, è difficile rimpiangere la mancanza di extra aggiuntivi.

Il nostro parere veloce

La nostra più grande domanda quando abbiamo sentito parlare per la prima volta della collezione Uncharted Legacy of Thieves: varrebbe la pena se possiedi già i giochi?

Non c'è dubbio che i nuovi arrivati dovrebbero ritirare immediatamente questo pacchetto, poiché offre un totale di 20 ore di alcune delle migliori avventure d'azione in circolazione. Ma che dire di coloro che li hanno completati prima?

Ebbene, secondo la nostra esperienza, i pochi miglioramenti fanno la differenza, non ultimi i frame rate maggiori e tempi di caricamento significativamente più rapidi e, in definitiva, questi giochi si prestano bene a un secondo playthrough. Forse anche un terzo su tutta la linea.

Sì, la rimasterizzazione è un po' superficiale, ma è principalmente perché il contenuto sorgente era già di un livello abbastanza alto. E, come ha dimostrato George Lucas con la sua trilogia di film originali di Star Wars, puoi finire per apportare modifiche inutili che peggiorano le cose.

Si spera che questa versione provochi Naughty Dog a tirar fuori il dito e darci una nuovissima avventura Uncharted, poiché allora ne sarebbe valsa davvero la pena.

Recensione di Uncharted Legacy of Thieves Collection: vale la pena rivisitarla su PS5?

Recensione di Uncharted Legacy of Thieves Collection: vale la pena rivisitarla su PS5?

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Due fantastici giochi al prezzo di uno
  • Le nuove opzioni a 60 fps e 120 fps hanno un bell'aspetto
  • Tempi di caricamento più rapidi sono una rivelazione
  • Percorso di aggiornamento economico per i proprietari esistenti
  • Possono trasferire i salvataggi di gioco da PS4 a PS5
Contro
  • Un remaster non così ampio come alcuni
  • Il multiplayer di Uncharted 4 sembra essere scomparso lungo la strada

squirrel_widget_6370957

Caccia al tesoro

Prendi Uncharted 4, ad esempio, che continua a essere un faro per la narrazione cinematografica e le scene epiche nei giochi.

L'eroe della serie regolare Nathan Drake è affiancato quasi costantemente da suo fratello maggiore, Sam, da tempo incarcerato, alla ricerca del tesoro perduto del pirata Henry Avery. Ciò ha portato la serie a un livello diverso dalla sua uscita nel 2016, aggiungendo un secondo personaggio alla maggior parte delle sequenze e resiste ancora oggi alle migliori avventure d'azione per giocatore singolo.

Puoi leggere la nostra recensione originale qui , che è accurata oggi come lo era allora, a parte la sezione sul multiplayer che non ha effettuato il passaggio a questa edizione rinnovata. Quello che ottieni però è una superba recitazione vocale, in particolare dai sostenitori dell'industria dei giochi Nolan North (Nathan) e Troy Baker (Sam), e una campagna di 14 ore che combina esplorazione sconcertante, open world (ish), stealth, sparatoria e alcune scene di successo che sono così divertenti che ti dimentichi che sono in gran parte lineari e su binari.

Questo è di gran lunga il miglior gioco di Uncharted ed è stata una gioia giocarci di nuovo fino in fondo.

Sony Interactive Entertainment / Naughty DogRecensione di Uncharted Legacy of Thieves Collection: Drake in una foto fino a 120 fps 6

Uncharted: The Lost Legacy, al confronto, sembra più un DLC che un gioco a sé stante: la storia richiede solo circa sei ore per essere completata. Tuttavia, anche lui ha un cast raffinato ed è il primo della serie a non essere guidato da Drake.

Invece, interpreti Chloe Frazer, un personaggio secondario in Uncharted 2 , che è accompagnata da Nadine Ross, un'antagonista nell'altro gioco di questa raccolta. Sono superbamente interpretati rispettivamente da Claudia Black e Laura Bailey e condividono la stessa chimica sullo schermo dei fratelli Drake in Uncharted 4.

Poiché utilizza lo stesso motore di gioco, condivide anche gran parte dello stesso gameplay di A Thief's End e funziona come compagno ideale. La storia si svolge anche qualche tempo dopo, quindi può essere vista come una sorta di sequel. Tuttavia, la sua lunghezza troncata ti lascia davvero desiderare di più e, come accennato in precedenza, non è probabile che presto.

Operatore regolare

Quindi, a parte il multiplayer mancante su Uncharted 4, stai essenzialmente ottenendo gli stessi identici giochi rilasciati mezzo decennio fa. Non ci sono effettive modifiche al gameplay (non ce n'è bisogno, davvero) e chiunque abbia giocato a entrambi in precedenza potrebbe trovarli eccessivamente familiari una seconda volta. La novità, tuttavia, è il modo in cui vengono presentati.

Sony Interactive Entertainment / Naughty DogRecensione di Uncharted Legacy of Thieves Collection: Drake in una foto fino a 120 fps 2

Graficamente, sembrano identici a come li ricordiamo su PS4 Pro - il che testimonia quanto fosse bello per l'epoca - con i miglioramenti più legati al modo in cui funzionano.

Ora sono disponibili tre modalità grafiche, inclusa una modalità prestazioni che blocca la risoluzione a 1440p ma offre un gameplay fluido e solido a 60 fotogrammi al secondo. Poi c'è una modalità performance+ che aumenta la frequenza dei fotogrammi a 120 fps per chi ha televisori compatibili. Ciò riduce la risoluzione a 1080p, ma potrebbe valere la pena sacrificare se si desidera quel tempo di risposta extra.

E poi c'è una nuova modalità 4K nativa, la fedeltà, anche se dovrai sopportare 30 fps, come per gli originali. Questa è facilmente la nostra opzione meno preferita. Anche se sembra incredibilmente dettagliato e nitido, quando hai giocato un po' a 120 fps o anche a 60 fps, tornare a 30 sembra balbettante e scomodo.

I migliori giochi per Nintendo Switch 2022: i migliori titoli per Switch che ogni giocatore deve possedere

Sony Interactive Entertainment / Naughty DogRecensione di Uncharted Legacy of Thieves Collection: Drake in una foto fino a 120 fps 1

In effetti, la modalità prestazioni standard è il miglior compromesso che sentiamo. Sia A Thief's End che The Lost Legacy hanno un bell'aspetto a 1440p e girano superbamente a 60fps. Anche quando non c'è molta azione sullo schermo, girare intorno ai gloriosi panorami rispettivamente del Madagascar e dell'India è una gioia con il frame rate più alto.

Miglioramenti PS5

Altri miglioramenti apportati ai giochi per renderli predisposti per PS5 includono l'uso delle funzionalità del controller DualSense , come feedback tattile e trigger adattivi. Sebbene l'implementazione sia in realtà piuttosto sottile e non aggiunga molto, riteniamo.

C'è anche il supporto per l'audio 3D per chi ha cuffie compatibili. Ciò consente all'eccellente design della colonna sonora e dell'audio di suonare al meglio, anche quando non vuoi disturbare gli altri in casa.

Sony Interactive Entertainment / Naughty DogRecensione di Uncharted Legacy of Thieves Collection: Drake in una foto fino a 120 fps 12

Ma il miglioramento più importante apportato da Naughty Dog e dallo sviluppatore ospite Iron Galaxy, oltre al frame rate, è il caricamento rapido. L'archiviazione SSD della PlayStation 5 viene utilizzata in modo superbo in entrambi i titoli Uncharted della raccolta, con un caricamento quasi inesistente.

Confrontalo con gli originali ed è notte e giorno. Uno dei nostri più grandi bugbear con i giochi Uncharted di per sé era la velocità di caricamento - anche The Last of Us - e questa volta è letteralmente un punto di svolta. Ti consente di entrare subito in azione senza aspettare. Alcuni potrebbero persino vedere questa come la migliore nuova funzionalità di tutte.

Aggiungi il fatto che puoi trasferire i tuoi salvataggi di gioco PS4 su PS5 e potrebbe rendere questa raccolta attraente per coloro che li possiedono già entrambi.

Per ricapitolare

Quando Uncharted: The Nathan Drake Collection ha portato tre titoli per PS3 su PS4, sono stati sottoposti a un'importante revisione grafica. Non è tanto il caso di questa raccolta di follow-up di Uncharted 4: Fine di un ladro e Uncharted: L'eredità perduta. Tuttavia, ciò è in parte dovuto al fatto che entrambi sembravano già fantastici e continuano a farlo su PS5. Inoltre, l'aggiunta di 60 e 120 fotogrammi al secondo per chi ha televisori compatibili e tempi di caricamento incredibilmente rapidi contribuiscono a rendere questo pacchetto essenziale per i nuovi arrivati e un modo ideale per rivisitare due esclusive Sony di alto livello.

Scritto da Rik Henderson.