Recensione di Deathloop: unaffascinante ruga nel tempo

In Deathloop giochi nei panni di Colt, bloccato sullisola di Blackreef, vivendo lo stesso giorno più e più volte. (credito immagine: Bethesda)
Puoi scappare solo assassinando una serie di Visionari, ovvero i personaggi cattivi, ma farlo è molto più difficile di quanto sembri. (credito immagine: Bethesda)
Dovrai capire come organizzare le cose in modo da poterle completare tutte in una volta, e questo è il nocciolo della questione. (credito immagine: Bethesda)
In qualsiasi momento un giocatore rivale potrebbe entrare nella tua sessione per interpretare Julianna, unaltra assassina che può far deragliare i tuoi piani. Funziona in modo sorprendente. (credito immagine: Bethesda)
Che tu sia Colt o Julianna, avrai a disposizione una vasta gamma di poteri e armi bizzarre, ognuno dei quali cambierà il tuo modo di giocare. (credito immagine: Bethesda)
Anche lisola è meravigliosa, con un design visivo straordinario che urla il funk degli anni 60 ed è gratificante da esplorare. (credito immagine: Bethesda)
Nonostante alcuni problemi di prestazioni su PS5 (è un po instabile in alcune modalità fedeltà), Deathloop è una fantastica fetta di divertimento che consigliamo vivamente di provare. (credito immagine: Bethesda)

Leggi una versione più approfondita di questo articolo