Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Non solo Uncharted 4: Fine di un ladro è stato un finale superbo e appropriato per le avventure di Nathan Drake, ma sembrava anche essere la fine della serie.

Il motore di gioco si era evoluto quasi alla perfezione nel corso degli anni e come poteva Naughty Dog superarlo? Meglio dire addio a Uncharted, abbiamo pensato, e aspettiamo invece altri capitoli della serie The Last of Us.

Naughty Dog aveva però altre idee. Sì, Nathan Drake potrebbe non essere più nella foto, ma il mondo di Uncharted ha ancora molte storie da raccontare. E con un motore di gioco così ben rifinito disponibile, perché non sfruttarlo maggiormente?

Uncharted: The Lost Legacy sembra più un riempimento tra i giochi che una direzione completamente nuova. Ristabilisce i personaggi secondari come protagonisti e forse pone uno stallo per ulteriori audaci azioni di un cast diverso.

Ma mentre è il ripieno più leggero e più corto di un panino di Uncharted, è una delizia deliziosa, soprattutto per i fan esistenti. E per un prezzo di copertina ridotto di £ 25, non dobbiamo lamentarci perché cè molto da offrire per renderlo un vero affare.

Il nostro parere veloce

Anche se non è un gioco completo come le precedenti uscite di Uncharted, The Lost Legacy è un altro eccellente esempio del perché lo sviluppatore Naughty Dog è così apprezzato.

Non ha tante scene tagliate come altri giochi dello studio, incluso The Last of Us, ma racconta comunque una storia avvincente e senza soluzione di continuità.

Il gioco sembra immediatamente riconoscibile per i fan di Nathan Drake, ma ci offre due nuovi personaggi che abbiamo presto adorato quasi altrettanto. Speriamo sinceramente di poterci unire a Frazer e Ross anche nelle avventure future.

A £ 25, Uncharted: The Lost Legacy è un gioco da ragazzi. Potrebbe offrire una breve esperienza per giocatore singolo, ma cè un sacco di modalità cooperativa e multiplayer per farti divertire andando avanti. Almeno fino a quando Chloe e Nadine non torneranno per Uncharted 5, speriamo.

Recensione di Uncharted: The Lost Legacy: breve ma davvero dolce

Recensione di Uncharted: The Lost Legacy: breve ma davvero dolce

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Ottimo per giocare e incontrare nuovi personaggi
  • Molta azione per i tuoi soldi
  • Mappa del mondo aperto per gran parte del gioco
  • Alcuni dei migliori usi dellHDR nei giochi
Contro
  • La storia è molto breve
  • Il tuo partner NPC soffre delle stesse debolezze dellIA di Uncharted 4

squirrel_widget_141925

Recensione di Uncharted: The Lost Legacy: nuovi (vecchi) personaggi

Questa volta, i protagonisti principali sono la controllabile Chloe Frazer e un alleato NPC in Nadine Ross, rispettivamente da Uncharteds 2 e 4. Uno o due ospiti a sorpresa spuntano lungo la strada, ma dire altro rivelerebbe enormi spoiler.

Sony/Naughty DogSchermate di Uncharted Leredità perduta immagine 4

Frazer è un grande protagonista, essendo un cacciatore di tesori sfacciato, intelligente e pieno di risorse, mentre lex leader del gruppo di mercenari Shoreline, Ross è semplicemente un tosto. Sicuramente una bella coppia con cui passare del tempo.

Hanno il compito di trovare la leggendaria Tusk of Ganesh nel cuore dellIndia e, se sei già au fait con i temi di Uncharted, questo prevede un sacco di risoluzione di enigmi, arrampicata e gioco di armi.

The Lost Legacy non tenta di reinventare la ruota, offrendo lo stesso stile – graficamente e in termini di gameplay – dellultima avventura di Drake. Prende anche in prestito il cameratismo di due personaggi e le meccaniche di gioco evidenziate in Uncharted 4. Tuttavia, aggiunge anche alcune nuove funzionalità al mix.

Recensione di Uncharted: The Lost Legacy: finalmente il mondo aperto

Uno di questi è una mappa del mondo aperto, che ti consente di completare set e missioni secondarie nel tuo tempo e ordine. Questa è la prima volta per la serie e sebbene venga utilizzata solo per una parte del gioco, è un segmento significativo e questa volta ti divertirai a guidare la jeep quattro per quattro molto di più. Ci sono meno limitazioni e percorsi stabiliti.

Sony/Naughty DogImmagine delle schermate di Uncharted Leredità perduta 5

In molti modi, a volte sembra un po più simile al franchise di Tomb Raider riavviato, quando stai cercando di capire come risolvere enigmi ambientali e poi esplori unaltra sezione della mappa di tua scelta.

Chloe Frazer sembra e si sente anche un po come Lara Croft in alcune occasioni. Ci sono ovvie differenze – Frazer è in parte indiana, per esempio – ma poiché i suoi capelli sono legati in una coda di cavallo per tutta la durata, le somiglianze non possono essere ignorate.

Recensione di Uncharted: The Lost Legacy: la trama si infittisce

Non importa però, perché una volta che entri nella storia di più e le caratterizzazioni di Frazer, Ross e altri sono più consolidate, presto ti lasci trasportare dalla trama per preoccuparti. La dinamica tra le due protagoniste femminili colpisce anche questo gioco a parte i rivali e gli imbrogli dei Drake che sono venuti prima.

Questo non vuol dire che siano dimenticati. In effetti, The Lost Legacy è ambientato poco dopo A Thiefs End e fa spesso riferimento ai suoi eventi – dopotutto, Frazer è stato uno degli antagonisti che è scaduto. Aiuta a rendere questo capitolo più simile a un sequel e adeguatamente integrato nel mito.

Condivide molti degli spunti di gioco del suo immediato predecessore, questo è certo, anche alcuni dei suoi avvertimenti.

Sony/Naughty DogSchermate di Uncharted Leredità perduta immagine 7

Come Nathan Drake in Uncharted 4, Frazer non deve lanciarsi a capofitto in battaglie con lopzione di adottare un approccio più furtivo. Si tratta principalmente di nascondersi nellerba alta o nel fogliame e di affrontare i nemici uno contro uno in attacchi furtivi invece di sparare in aria. È efficace e offre un gradito cambio di passo.

Lunico problema è che, come nellultimo gioco, il tuo partner controllato artificialmente spesso si nasconde in piena vista di una delle guardie, ma non batte ciglio. Ma quando vieni individuato si scatena linferno. È un problema che semplicemente irrita piuttosto che rovina lesperienza, ma ci chiediamo se Naughty Dog avrebbe potuto risolverlo nellanno e mezzo tra una partita e laltra.

A parte questo, anche se la modalità storia è breve (labbiamo finita in poco più di otto ore di gioco), è una corsa piacevole ed emozionante che ci è piaciuta fino in fondo.

I migliori giochi PS5 2022: incredibili titoli PlayStation 5 da prendere

I tuoi £ 25 ti danno anche uneccellente modalità di sopravvivenza cooperativa e 14 mappe di azione multiplayer competitiva, così puoi ottenere molto dal gioco molto tempo dopo che il sipario è calato sulla campagna.

Recensione di Uncharted: The Lost Legacy: HDR al suo meglio

Sembra superbo, anche se derivato da Uncharted 4, in particolare la giungla e altre trame esterne. Siamo lieti di affermare, tuttavia, che la versione PS4 Pro è presentata in un glorioso 4K dinamico e che la presentazione HDR (high dynamic range) è tra le migliori che abbiamo mai visto nei giochi.

Sony/Naughty DogSchermate di Uncharted Leredità perduta immagine 8

Questultimo è disponibile anche sulla PS4 standard e se hai una TV HDR, anche quando la risoluzione è 1080p anziché 4K, la luminosità e il panorama dei colori sono magnifici. La sezione di apertura, basata sulla notte, è un incredibile esempio di tonalità ed effetti esplosivi potenziati dallHDR. Abbiamo trovato le nostre mascelle cadere in più di unoccasione.

Per ricapitolare

Uneccellente avventura tappabuchi nella serie Uncharted che eleva i personaggi precedenti a ruoli principali. The Lost Legacy gioca così come A Thiefs End e introduce anche un paio di nuove funzionalità, tra cui una mappa open-world free-roaming per la prima volta.

Scritto da Rik Henderson.