Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Anche se Microsoft fa una canzone e una danza sulla sua potente console Xbox One X, e giustamente, è stata Sony a battere il suo principale rivale al pugno 4K, con questa, la PlayStation 4 Pro.

È in grado di riprodurre giochi con risoluzioni fino a 4K e con immagini ad alta gamma dinamica (HDR). È anche notevolmente meglio equipaggiata rispetto alla PS4 standard, il che significa che migliora molte esperienze di gioco e anche l'interfaccia utente, aggiungendo velocità e fluidità a una piattaforma già decente.

Ma, con un importante, anche se più costoso, rivale diretto disponibile nella Xbox One X, la PS4 Pro ha abbastanza per garantire il vostro wonga? E con la PS5 confermata in arrivo per le "vacanze 2020", ha più senso aspettare e risparmiare per la prossima stravaganza?

Il nostro parere veloce

Caveat a parte, non c'è assolutamente alcun dubbio che la PlayStation 4 Pro sia la migliore PlayStation. La sua grafica è alla pari con la più costosa Xbox One X (beh, la maggior parte delle volte) e, se avete il televisore giusto per il 4K e l'HDR, quello che gli sviluppatori stanno tirando fuori da questa scatola è qualcosa di speciale.

Non immaginiamo che chiunque non abbia una TV 4K HDR capace sarà così interessato, anche se è possibile ottenere il beneficio di un frame-rate più veloce in alcuni giochi. Ma se siete davvero dedicati al vostro gioco, potrebbe valere la pena di aggiornare il vostro televisore in ogni caso. E se lo fate, la PS4 Pro è senza dubbio la console con cui abbinarla - specialmente visti i titoli di alta qualità che continuano a lanciare di anno in anno.

Detto questo, con la PS5 dietro l'angolo, potreste voler mettere a posto la TV 4K e aspettare la prossima console next-next-gen. Sospettiamo che sarà qualcosa di veramente speciale nel reparto grafico.

Recensione di Sony PS4 Pro: Gioco 4K HDR per i fan di PlayStation

Recensione di Sony PS4 Pro: Gioco 4K HDR per i fan di PlayStation

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Il gioco 4K HDR
  • Ben supportato con giochi migliorati
  • Fornisce una migliore esperienza per PSVR
Contro
  • Una bestia nell'aspetto e nelle dimensioni
  • Nessuna riproduzione 4K Ultra HD Blu-ray
  • Solo un HDD da 1TB che si riempirà rapidamente

squirrel_widget_138763

Vale la pena un aggiornamento?

  • Risoluzione 4K e frame-rate più elevato per molti giochi

La risposta se vale la pena considerare la Pro rispetto a una PS4 standard dipende davvero da cosa volete dal vostro gioco e da quale kit di intrattenimento domestico avete (o, almeno, avete intenzione di acquistare).

Pocket-lintSony ps4 pro recensione immagine 3

In termini più semplici, se non avete un televisore in grado di servire la risoluzione 4K e contenuti ad alta gamma dinamica (HDR) e non avete piani imminenti per aggiornare, non avete davvero bisogno della PS4 Pro.

Se, tuttavia, siete 4K HDR-ready allora questa è una console di gioco formidabile, indipendentemente da quello che stanno facendo al team Xbox.

Design

  • Dimensioni: 305 x 275 x 53mm
  • Disco rigido da 1TB (aggiornabile dall'utente)
  • Unità ottica Blu-ray (non UHD Blu-ray)

Anche se la PS4 Pro segue un'estetica di design simile a quella del suo fratello più piccolo e più sottile, è piuttosto fuori di sé nell'aspetto. Presumibilmente per ospitare la tecnologia extra o, più precisamente, il flusso d'aria necessario per dissipare il calore, la Pro è enorme. È anche considerevolmente più grande della PlayStation 4 originale di lancio, che non era certo la più piccola. Non è ancora così grande come sembra sarà la PS5, però.

Pocket-lintSony ps4 pro recensione immagine 8

I giocatori PlayStation erano soliti prendere in giro i loro coetanei possessori di Xbox One originale, citando che sembrava un lettore Betamax degli anni '80. Ora i fan di Microsoft possono avere la loro schiena. Non solo la Xbox One S e la Xbox One X sono piccole ed eleganti in questi giorni, ma la PS4 Pro sembra non solo essere stata battuta dal brutto bastone, ma è stata colpita in faccia dal brutto fucile e investita dal brutto rullo compressore.

L'involucro a sandwich a tre piani non fa nulla per nascondere la sua circonferenza e l'unica benedizione è che può annidarsi in un mobile TV, per lo più nascosto grazie alla finitura nera opaca.

Ci piace la striscia luminosa intorno alla parte anteriore, per mostrare in quale modalità si trova la console - che manca sulla PS4 standard, essendo presente sul modello originale - e l'ultimo DualShock 4 viene fornito in bundle, quello con la barra luminosa aggiuntiva sul touchpad.

Ma è quello che c'è dentro che conta davvero. Il fascino del Pro è nei suoi componenti - e anche se è stato superato dal One X, la tecnologia interna fa una differenza enorme per quello che si può ottenere da esso.

Specifiche

  • CPU octa-core AMD Jaguar x86-64 (2.1GHz)
    • 4,2 teraflop di potenza GPU
  • 8GB di RAM DDR5 (218GB/s), più 1GB di RAM DDR3 per le app di sistema

Come abbiamo detto sopra, la Pro non è potente come la Xbox One X in termini di specifiche, anche se è un po' più economica e batte qualsiasi altra cosa sul mercato nello spazio della console.

La CPU della Pro è simile a quella della PS4 standard, ma è stata clockata a 2.1GHz (rispetto all'1.6GHz della PS4) quindi è circa un terzo più veloce. Anche la RAM è più veloce - ci sono 8GB di RAM GDDR5, come prima, ma ha una larghezza di banda di 218GB/s. C'è anche un ulteriore 1GB di RAM per le applicazioni di sistema per non interferire con il core, che permette di sviluppare più oomph durante i processi.

Pocket-lintSony ps4 pro recensione immagine 5

Infine, e più significativamente, l'elaborazione grafica è seriamente aggiornata. La nuova GPU AMD Radeon ha 4,20 teraflop con cui giocare - molto più del doppio della potenza del chipset grafico della PS4 standard.

Questo è ciò che guida le caratteristiche principali della PS4 Pro e la sua principale ragion d'essere: questa è una console interamente progettata per una grafica a più alta fedeltà e una migliore rappresentazione delle immagini. Gioca esattamente gli stessi giochi di qualsiasi altra PlayStation 4, con esattamente la stessa interfaccia utente e lo stesso sistema di controllo, ma li esegue meglio.

Questo perché è in grado di presentare la grafica di un gioco in 4K - non sempre in 4K nativo, come spiegheremo tra un po' - fino ai 2160p richiesti per sfruttare al meglio quella nuova scintillante TV 4K.

Ancora più importante, forse, è che lo fa con una riproduzione ad alta gamma dinamica (HDR). La combinazione di risoluzioni più elevate, luminosità e una gamma di colori molto più ampia rende le immagini straordinarie. Ci sono molti giochi che sono stati patchati per offrire una grafica migliorata per PS4 Pro e la differenza di qualità è palpabile.

Giochi 4K HDR

Sviluppatori diversi utilizzano le capacità tecniche estese della PS4 Pro in modi diversi. Si ottengono anche diverse opzioni negli stessi giochi. Ad esempio, è possibile giocare alcuni titoli in 4K a 30 fotogrammi al secondo o scegliere di attenersi all'originale 1080p ad un frame rate più alto di 60fps. Quest'ultimo è più fluido, naturalmente, ma il primo è più nitido e ha più dettagli. L'elemento HDR è generalmente costante a prescindere.

Pocket-lintSony ps4 pro recensione immagine 10

L'HDR è probabilmente una tecnologia ancora migliore del 4K, almeno in termini di impatto visivo. La maggior parte dei giochi che abbiamo visto con l'HDR abilitato sono semplicemente stupefacenti. Usano gli effetti di luce meravigliosamente e se avete un televisore in grado di visualizzare sia il campo di colore più ampio che la maggiore luminosità, la grafica dei giochi con HDR spesso esplode con il colore e fa formicolare la parte posteriore dei vostri occhi.

Vale la pena notare che anche altri hardwarePS4 (cioè non la Pro) sono in grado di presentare l'HDR. Ma queste console precedenti non possono mettere i dettagli extra nel mix, né i fotogrammi extra. È qui che la PS4 Pro entra in gioco.

Il 4K a scacchiera spiegato

Naturalmente, considerando che la GPU non è potente come una scheda grafica 4K per PC (che vi costerebbe molto di più dell'intero Pro) gli sviluppatori invariabilmente tagliano qualche angolo quando rendono alla risoluzione 4K. Molti giochi usano il checkerboard 4K rendering, che è meglio dell'upscaling, ma non è del tutto nativo.

Pocket-lintSony ps4 pro recensione immagine 13

Una risoluzione completa Ultra-HD 4K (3840 x 2160) contiene quasi 8,3 milioni di pixel, che è quattro volte i 2,07 milioni visualizzati da un televisore Full HD (1920 x 1080). Per rendere ogni singolo pixel in modo indipendente, la quantità di dati che scorre attraverso i processori sarebbe enorme. Invece, gli sviluppatori possono abilmente utilizzare il checkboard 4K rendering, che prende un piccolo blocco di pixel 2x2 e lo estrapola ad un equivalente 4x4, aumentando così l'immagine ma aggiungendo ulteriori dettagli nel processo. Molti sviluppatori adottano questo sistema di scaling dinamico.

Tuttavia, ci sono diversi giochi 4K nativi, come The Last of Us Remastered. E da quel grande lancio ce ne sono stati anche molti altri, dato che gli sviluppatori hanno messo mano alla PS4 Pro in modo più dettagliato. Ora è possibile giocare a Horizon: Zero Dawn, Hitman, Rise of the Tomb Raider e molti altri in quella res di altissimo livello.

PSVR ne beneficia?

PlayStation VR è un altro beneficiario della potenza di elaborazione extra offerta. Piuttosto che aggiungere risoluzioni HDR o 4K, nessuna delle quali è visualizzabile sull'auricolare, gli sviluppatori di realtà virtuale possono aumentare il frame rate dei giochi, migliorare le distanze o i dettagli di gioco, o in generale migliorare le texture. Abbiamo giocato a Farpoint su una PS4 Pro, per esempio, e sembra migliore della versione standard.

È la settimana del PC Gaming in associazione con Nvidia GeForce RTX

Cosa manca?

Meno positivo è il modo in cui la PS4 Pro funziona come lettore multimediale. Si ottiene Netflix e Amazon Video a 4K con supporto HDR, che è fantastico, ma ci sono meno buone notizie sulla riproduzione di Blu-ray 4K.

Ci dispiace dire che la PS4 Pro non è affatto in grado di riprodurre i Blu-ray 4K Ultra HD. Non solo questo è sconcertante, considerando che Sony è uno dei principali produttori di contenuti video 4K ed è stata una grande sostenitrice del nuovo formato di dischi al momento del lancio, ma dà un notevole vantaggio alle attuali rivali principali della console, la Xbox One S e One X.

Detto questo, il mercato del Blu-ray UHD non ha avuto esattamente successo, quindi non averlo qui non è il massimo - questa è una console da gioco dopo tutto.

Pocket-lintSony ps4 pro recensione immagine 9

Visto che stiamo distribuendo gli aspetti negativi, siamo anche dispiaciuti che Sony abbia scelto un disco rigido da 1TB per la sua edizione della console Pro. Considerando che molti giochi pesano più di 80GB in questi giorni, con giochi come Call of Duty: Warzone che monopolizzano enormi quantità di spazio, in più con gli aggiornamenti 4K, si riempirà presto il disco. Si potrebbero memorizzare solo circa 16 giochi tripla A su di esso, per esempio.

Infatti, abbiamo aggiornato il nostro disco con un equivalente Samsung da 2,5 pollici da 2TB per meno di 100 sterline in più. Fortunatamente, il processo di scambio delle unità è veloce e semplice, la parte più lunga è il download e la reinstallazione del software di sistema. Ma sicuramente per una vera macchina da pro gamer vorrete il meglio già al suo posto?

Per ricapitolare

Una fantastica console per giochi 4K HDR che ha un anno intero di vantaggio su qualsiasi rivale altrettanto capace. Sarebbe stato bello avere la riproduzione Blu-ray 4K e un disco rigido più grande, ma i giochi PS4 sembrano nettamente migliori se giocati su una Pro e, per i giocatori, questo è tutto ciò che conta.

Scritto da Rik Henderson. Modifica di Stuart Miles.