Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - In un anno in cui i giochi si sono concentrati sullo sparare agli alieni, pugnalare gli zombi e uccidere i draghi, cè qualcosa di meravigliosamente rinfrescante nellinterpretare un Sackperson lavorato a maglia e correre dentro limmaginazione. Oppure, come nel caso di LittleBigPlanet 3, sul nuovo pianeta Bunkum.

Lesclusiva serie PlayStation ha sempre allineato le sue folli avventure con un certo senso di britannicità che si aggiunge alla sua verve. Doppiaggio di Bonkers, guidato dal narratore Stephen Fry e, in LittleBigPlanet 3, con Hugh Laurie nei panni di Newton, una specie di cattivo.

È un divertimento avventuroso che dimostra che il genere platform è ancora rilevante e, per la terza uscita di LittleBigPlanet, più complesso di prima grazie allaggiunta di più personaggi giocabili e alla spinta al gioco cooperativo con un massimo di quattro giocatori.

Ma LittleBigPlanet 3 è un punto timido del perfetto maglione lavorato a maglia di Nana o unaltra gradita aggiunta alla serie eccentrica e spesso bella?

Il nostro parere veloce

LittleBigPlanet 3 non ha perso nulla del fascino che ha fatto risaltare la bizzarra serie sin dal suo concepimento nel 2008. Il terzo capitolo del gioco sembra stupendo e, nonostante alcuni problemi di animazione e altri bordi sfilacciati, suona come un sogno se sei un platform fan.

È unesperienza per giocatore singolo più breve rispetto al suo predecessore, ma anche più complessa dati i molteplici strumenti e personaggi offerti. Queste aggiunte lo rendono un viaggio divertente che evita di cadere nella trappola ripetitiva così comune nei giochi platform, anche se un gioco con una curva di apprendimento meno progressiva di quanto ci saremmo aspettati date le abilità e gli strumenti dei molteplici personaggi offerti.

Potrebbe sembrare un cartone animato per bambini, ma LittleBigPlanet 3 è anche un gioco per adulti, e in questo è un gioco da ragazzi. Oh, ci siamo, di nuovo tutti sciocchi e britannici.

Recensione di LittleBigPlanet 3: nuove discussioni eleganti

Recensione di LittleBigPlanet 3: nuove discussioni eleganti

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Continua a dimostrare che i giochi di piattaforma classici possono offrire
  • I nuovi personaggi aggiungono varietà al gameplay
  • Una storia folle e (generalmente) divertente il doppiaggio
  • Sembra fantastico
Contro
  • Curva di difficoltà un po traballante
  • I livelli di Popit sono noiosi
  • La build di comunità/livello è ancora complessa
  • Storia più breve rispetto alle uscite precedenti
  • Alcuni bug di animazione e stabilità

squirrel_widget_131733

Meraviglia comoda

Una volta che il tuo cervello ha superato lintrinseca stranezza dellintro dal vivo che precede il gioco, le cose diventano del tutto meno nervose (non cè bisogno di dire altro: amico su uno skateboard, di cosa si tratta?).

LittleBigPlanet 3 presenta la sua bancarella in modo tipicamente stupendo. In esecuzione a 1080p su PlayStation 4, ogni thread e dettaglio di questo accogliente paese delle meraviglie può essere visto in tutto il suo splendore. È un gioco che ha un fascino da cartone animato, ma lontano dallinfantilismo vero e proprio ha un fascino di fondo per tutte le età. Non lasciarti ingannare dal pensare che questo sia solo per i bambini: LittleBigPlanet 3 non è una soluzione facile e facile.

La modalità storia assume un approccio leggermente diverso rispetto ai due predecessori. Sebbene ci sia ancora un percorso lineare dal prologo ai titoli di coda, i tre "libri" principali - Manglewood, The Ziggurat e Bunkum Lagoon - hanno livelli di hub principali che si collegano a livelli aggiuntivi.

In stile mini-RPG cè un selettore di missione su schermo per guidare la tua esplorazione al livello successivo, o per cercare le porte appena scoperte per completare il 100% dellofferta del gioco.

Discussioni multiple

Ogni nuovo libro offrirà un nuovo personaggio giocabile oltre a Sackboy: Oddsock, che può correre veloce e scavalcare i muri; Toggle, che è grande e pesante per sfondare oggetti, abbassare piattaforme o affondare nellacqua, ma può, tramite un tocco del grilletto sinistro, passare a una versione piccola in grado di scivolare attraverso gli spazi e correre più veloce; e Swoop, luccello lavorato a maglia, che è in grado di volare, trasportare oggetti e piombare a un ritmo rapido per evitare vari mali.

littlebigplanet 3 recensione immagine 8

Labilità speciale di ogni personaggio conferisce ulteriore diversità alle consuete dinamiche di gioco e ci sono livelli dedicati per ogni personaggio da sfruttare al meglio - e questi probabilmente i livelli più divertenti del lotto. Vorremmo più livelli di Oddsock, però, dato che è palesemente il più divertente da giocare, specialmente quando si corre sui muri e sui soffitti se al giusto ritmo.

Tuttavia, non è possibile passare da un personaggio allaltro a tuo piacimento, poiché i livelli sono creati pensando a ogni personaggio specifico in ogni momento. Ma questo non sembra rigido in single player come sembra: apre il gioco e mantiene la trama avvincente mentre non vedi lora di vedere quei nuovi momenti.

Questi nuovi personaggi aprono anche le porte al multiplayer cooperativo. Lidea è carina, ma nonostante fino a quattro giocatori siano in grado di usare più abilità non è davvero più evoluta di quanto non fosse nei giochi precedenti. Piacevole, sì, ma la mancanza di una modalità di gioco cooperativa completa oltre al gioco per giocatore singolo non esiste esattamente: ci sono alcune aree "x2" e "x4" in cui sono necessari più giocatori per premere i pulsanti per ottenere oggetti, ma questo è tutto.

littlebigplanet 3 recensione immagine 6

Lungi dal fare affidamento solo su questo quartetto di personaggi, Sumo Digital, la casa di produzione del gioco, ha anche fornito a Sackboy una serie di trucchi aggiuntivi per progredire. Da The Pumpinator per spingere e tirare oggetti o ruotare ruote; Blink Ball per sparare palle di teletrasporto; Boost Boots per il doppio salto; e Hook Hat per scivolare lungo le ringhiere dalla parte superiore della tua testolina lanosa. Ognuno di loro aggiunge uno strato in più, ma cè molto di più da prendere a bordo rispetto ai momenti corri-salta-e-afferra di prima. Forse un po troppo.

Quanto è lungo un pezzo di corda?

I tre libri principali totalizzano 28 livelli, o 32 inclusa la sezione Prologo, il che significa che è un gioco più breve rispetto al suo predecessore, ma comunque divertente dallinizio alla fine. Abbiamo completato la storia in un certo numero di ore in un pomeriggio, ma per superare ogni livello e ottenere ogni possibile adesivo e collezionabile allinterno del gioco ci vorrà molto più tempo, dando quel tipico valore di rigiocabilità di LittleBigPlanet.

In effetti, è probabilmente il LittleBigPlanet più divertente di sempre. Sì, cè qualche inevitabile ripetizione: cercare le biglie per sbloccare ogni nuovo personaggio giocabile significa passare dei momenti sbadiglianti, ma ci sono altri livelli di visualizzazione isometrica e la varianza offerta dai nuovi personaggi si aggiunge allimpegno generale.

Date un'occhiata a queste brillanti offerte sui portatili Nvidia RTX serie 30

littlebigplanet 3 recensione immagine 7

Ci sono anche altre strade per mantenere il tuo interesse: i livelli Popit e le creazioni del mondo della comunità. I primi sono enigmi di creazione in cui dovrai costruire, manipolare e distruggere il panorama di gioco per avere successo, il che sembra divertente ma, in realtà, è noioso come lacqua dei piatti, dati i livelli costanti di menu Popit che sfoglierai.

Le creazioni della community, proprio come nel titolo precedente, ti consentono di costruire e giocare ad altri mondi generati dagli utenti o modificarne altri. Questa sezione è ampiamente disabitata prima delluscita del gioco, ma per i nostri soldi ne siamo sconcertati proprio come lo eravamo prima. Lidea di creare mondi complessi è divertente, ma richiede tempo, è difficile e un po noiosa. Ecco perché ci siamo attenuti al layout magistrale della modalità storia e abbiamo creato livelli: siamo old skool così.

Lacrime nel tessuto

Oltre ad alcune delle discutibili modalità di gioco (sebbene sia una questione di gusti, anche se un allontanamento dal genere platform), abbiamo anche trovato la curva di apprendimento della storia e il livello di difficoltà un po traballanti. Non è così progressivo come i due titoli precedenti; molto rapidamente nel gioco abbiamo pensato che si fossero verificati alcuni degli elementi più complicati. Quindi questo chiaramente non è un gioco rivolto solo ai giovani.

littlebigplanet 3 recensione immagine 9

Inoltre, e nonostante alcuni ottimi doppiaggi, ci sono alcuni elementi fastidiosi come i toni piagnucoloni della principessa volante. Alcune animazioni sono difettose e non si sincronizzano, ma speriamo che una patch day one risolva il problema quando il gioco arriverà nel Regno Unito il 21 novembre.

Inoltre, abbiamo riscontrato un paio di arresti anomali, con il gioco che non riusciva a far rivivere il nostro personaggio e si bloccava su un singolo schermo. Ciò significava un riavvio completo e, a sua volta, giocare di nuovo il livello dallinizio, completo di scene non ignorabili per aggiungere irritazione.

Scritto da Mike Lowe.