Recensione OLED di Nintendo Switch: aggiornamento definitivo o delusione definitiva?

Come suggerisce il nome, questa console è tutta incentrata sul suo schermo OLED. Ha bianchi più puliti, colori più pop ed è anche più grande, a 7 pollici, a causa della meno cornice. (credito immagine: Pocket-lint)
Una delle porte USB è stata tagliata per far posto a una porta Ethernet, ideale per una connettività più veloce e un aggiornamento ragionevole. (credito immagine: Pocket-lint)
Se vuoi giocare sul grande schermo, collegato a una TV, non aspettarti miglioramenti rispetto allo Switch originale: è ancora 1080p 60fps max. (credito immagine: Pocket-lint)
Il cavalletto integrato è notevolmente migliorato; è molto più grande, ampiamente regolabile e rende il gioco desktop molto migliore. (credito immagine: Pocket-lint)
Anche gli altoparlanti sono di gran lunga migliori delloriginale, mentre ora ci sono 64 GB di memoria a bordo come standard (e uno slot di espansione microSD). (credito immagine: Pocket-lint)
Nel complesso, il modello Switch OLED è la migliore console della gamma Nintendo. Non è un lancio rivoluzionario come loriginale, ma è comunque un dispositivo straordinario. (credito immagine: Pocket-lint)

Leggi una versione più approfondita di questo articolo