Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - È passato troppo tempo. Dallultima volta che Battlefield ci ha dato unambientazione moderna sono passati circa otto anni. E mentre le sue incursioni nella prima e nella seconda guerra mondiale sono state coinvolgenti e gratificanti a modo loro, è un sollievo avere un altro concorrente moderno.

Battlefield 2042 si spinge oltre, infatti, con unambientazione prossima al futuro che gli permette di avere carta bianca sul lato tecnico. Questo è un bellissimo pacchetto solo multiplayer, ma ci sono molti spigoli qui a cui ci vorrà un po di tempo per abituarsi.

Una premessa snellita

Ai tempi di Xbox 360 e PlayStation 3, EA ha esaminato il bottino di Activision da Call of Duty e ha deciso che i giochi di Battlefield avevano bisogno di campagne per giocatore singolo con cui competere.

Quei giorni sono finiti: per la prima volta da secoli, Battlefield 2042 è unofferta solo multiplayer, che abbandona completamente la narrazione per giocatore singolo. È un cambiamento che potrebbe deludere alcuni, ma non ne siamo troppo animati. Se labbandono della campagna consente agli sviluppatori di stipare una o due mappe extra, siamo tutti daccordo.

Detto questo, BF2042 offre comunque un pacchetto abbastanza sottile al momento del lancio. La sua modalità principale, All-Out Warfare, ha solo sette mappe in offerta. Ovviamente sono semplicemente enormi playground che, su console e PC di nuova generazione, possono ospitare fino a 128 giocatori. Tuttavia, sono solo sette mappe tutte uguali.

Hazard Zone, una nuova modalità che offre infiltrazioni ed estrazioni teoricamente tese, si svolge su sezioni di queste stesse mappe, quindi non offre nuovi luoghi da vedere.

È la terza modalità, Portal, che sarà un fattore enorme nel dimostrare il valore del gioco. Ha altre sei mappe Battlefield vintage al momento del lancio, con altre in arrivo, e consente ai giocatori di scegliere le proprie regole per creare giochi personalizzati.

Comera prevedibile, questo è stato immediatamente inondato di modalità di allevamento di XP, ma ci sono anche molti server stravaganti e interessanti da provare, insieme ai ritorni ai giorni più semplici dei vecchi giochi Battlefield. È un sistema che potrebbe diventare la linfa vitale del 2042.

Potenza visiva

Anche se sette nuove mappe non sono il totale più grande, è più facile da accettare quando ci cadi dentro e vedi quanto possono sembrare ridicolmente belle. Con un clima dinamico che, a differenza dei precedenti giochi Battlefield, non è solo legato a un timer di gioco, che tu sia nel deserto del Qatar di Hourglass o nelle gelide alture antartiche di Breakaway, cè una grande varietà di come ogni mappa può apparire .

Nel loro clima predefinito sono abbastanza belli, con unilluminazione superba che conferisce a ciascuno un sapore reale e una scala enorme che può quasi essere travolgente. Quando arriva una tempesta, però, le cose si fanno davvero frenetiche, con venti e pioggia che sferzano e la possibilità che un grande evento meteorologico formi un tornado o una tempesta di sabbia.

Questi non si verificano molto spesso, ma quando lo fanno magnetizzano la tua attenzione, spogliando il terreno da materiali e veicoli sfusi, lanciando giocatori e detriti in aria. Sono diversi da tutto ciò che abbiamo visto in un gioco multiplayer prima, in breve, e non invecchiano affatto, anche se acquisirai familiarità con i loro effetti e come contrastarli abbastanza prontamente.

Detto questo, mentre le mappe sembrano tutte superbe, più di una di esse è un po incline a problemi di scala. Con più mappe più grandi del precedente detentore del record del franchise, ci sono molte aree che sembrano semplicemente un po vuote.

Con un sistema di drop-in del veicolo per aiutarti a muoverti, non è sempre un grosso problema dal punto di vista del movimento, ma quando gli scontri a fuoco scoppiano tra i punti di interesse possono essere un po poco brillanti dal punto di vista tattico.

Allo stesso modo, 2042 non riesce a scuotere del tutto il vecchio problema di Battlefield: a volte morirai e lunica opzione per un respawn ti manderà acri lontano dai combattimenti, e se non ci sono slot per veicoli disponibili avrai un lungo e noioso arrancare sulle tue mani per tornare alla battaglia. Veicoli più disarmati come quad e jeep aiuterebbero molto in questo.

Siamo anche un po delusi da un mix di suoni notevolmente meno chiaro e dimpatto rispetto ai precedenti titoli di Battlefield, che erano leader della categoria per i nostri soldi. Le cose sono un po deboli al momento, quindi speriamo che lo sviluppatore Dice sarà in grado di perfezionare ulteriormente questo post-lancio.

Un sistema in parte familiare

La scala delle mappe non è lunica cosa che è cambiata: Battlefield 2042 potrebbe continuare a concentrarsi sul multiplayer del gioco, ma ha anche apportato alcuni cambiamenti abbastanza grandi alla formula di base.

La più grande è la scomparsa dei ruoli di squadra: i vecchi classici di Medico, Assalto, Ingegnere e Scout sono spariti, sostituiti da un roster specializzato. Questi nuovi personaggi hanno ciascuno abilità uniche, come una pistola curativa a proiettili, un rampino o un drone, ma non ci sono limiti alle armi che possono equipaggiare. Ciò significa che puoi costruire un cecchino auto-guaritore o uno specialista antiaereo che sgancia munizioni.

Non abbiamo un grosso problema con questo in termini di bilanciamento, per fortuna, ma visivamente i suoi primi risultati sono deludenti. Con 10 specialisti tra cui scegliere e solo poche distinzioni in base al "lato" del combattimento in cui ti trovi, incontrerai giocatori con skin identiche a te praticamente costantemente.

Molte persone hanno avuto problemi con la personalizzazione esagerata dei soldati in Battlefield V , ma questa sembra una correzione eccessiva che porta a doppelganger nelle squadre nemiche che ti sparano con la stessa identica pelle che stai usando.

Man mano che si guadagnano più skin, leffetto potrebbe potenzialmente diminuire, ma è una nota iniziale deludente e abbiamo giocato per due settimane intere al momento della pubblicazione di questa recensione aggiornata.

Daltro canto, un nuovo sistema di personalizzazione delle armi è estremamente gratificante. BF2042 ti consente di cambiare gli attacchi delle tue armi al volo, facendo apparire un display per scambiare rapidamente i bit per, ad esempio, equipaggiare una canna a corto raggio e un silenziatore per infiltrarti in un edificio, prima di diventare rumoroso una volta che hai il controllo.

È davvero liberatorio e lo userai sempre, al punto che gli altri tiratori si sentiranno restrittivi una volta che ti sarai abituato. Questa personalizzazione del giocatore a mano libera si fonde con una configurazione Battlefield più tradizionale: fasce di fanteria che combattono su aree di una mappa, supportate da veicoli posizionati strategicamente.

Quando combatti per vincere una partita lunga, con jet ed elicotteri che virano sopra la testa e carri armati che esplodono, non cè niente come Battlefield, e per fortuna 2042 ha quel caotico divertimento da capogiro.

In una partita, abbiamo catturato un pilota dal loro jet dalla cima di una torre radio, abbiamo eseguito un salto di base per sostituirlo sul sedile anteriore, prima di volare attraverso la mappa per schiantarsi e andare al successivo importante punto di controllo. È in momenti come questi che Battlefield 2042 canta assolutamente.

Prime impressioni

Battlefield 2042 si unisce a una lunga serie di giochi Battlefield con un lancio disordinato e non commettere errori, al momento, giocare a 2042 ti vedrà inevitabilmente alle prese con problemi del server e frequenti problemi tecnici. Non siamo nemmeno del tutto venduti sul sistema Specialista, e troviamo che il ritmo di alcune mappe sembra un po sbagliato data la loro vastità.

Tuttavia, giocare a 2042 significa anche una dose di quella sensazione "solo in Battlefield" che altri giochi semplicemente non possono eguagliare: lalchimia di veicoli e fanteria; limpareggiabile verticalità e portata; la grande varietà offerta dalla modalità Portal.

Con la comunicazione e gli aggiornamenti post-lancio di Dice che chiariscono che lunica strada è, pensiamo che questo sarà uno sparatutto fondamentale per i prossimi due anni, anche se alcuni dei primi giocatori potrebbero aver già superato i suoi bordi più ruvidi.

Scritto da Max Freeman-Mills. Modifica di __LASSAVED.