Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - In misura molto maggiore rispetto a qualsiasi altro sviluppatore di videogiochi, puoi essere abbastanza sicuro di cosa conterrà qualsiasi nuovo gioco di From Software. Il gruppo giapponese, famoso per aver inventato il genere noto come "Soulsborne" tramite giochi come Dark Souls , Bloodborne e Sekiro, è noto per il suo rifiuto di accettare qualsiasi forma di compromesso e per questo amato dai giocatori hardcore.

Sulla carta, Elden Ring avrebbe potuto segnare una sorta di partenza per From Software. Da quando è stato annunciato, è stato annunciato come una collaborazione con lo scrittore di Game of Thrones George RR Martin (sebbene il suo preciso coinvolgimento rimanga vago). Si svolge in un mondo vistosamente aperto, mentre i precedenti giochi di From Software hanno comportato un faticoso avanzare di poche centinaia di metri alla volta, da un falò allaltro, morendo frequentemente nel processo.

Ma non temete, fan di Souls: Elden Ring porta sicuramente alcuni nuovi elementi (e modifiche terminologiche) al progetto Soulsborne, ma sicuramente non è una sorta di partenza radicale. Invitati a partecipare a un recente test di rete chiuso per il gioco, progettato per consentire a From Software e alleditore Bandai Namco di dare uno shakedown ai suoi server prima del lancio del gioco del 25 febbraio 2022, siamo riusciti a sperimentare oltre cinque ore di gioco, sufficienti per ottenere una visione decente della sua natura.

Familiare ma più fresco

Avendo scelto una classe di personaggi da una gamma sorprendentemente ampia di opzioni (abbiamo optato per un Enchanted Knight abbastanza standard, armato di default con una scimitarra e un piccolo scudo), Elden Ring inizia esattamente come ti aspetteresti che inizi un gioco From Software: in una buia caverna sotterranea.

Illuminati da suggerimenti e istruzioni familiari scritti in caratteri bianchi sul terreno, abbiamo raccolto alcuni oggetti utili prima di emergere in una scena meno familiare, data la provenienza del gioco: un lussureggiante mondo aperto verdeggiante ricoperto di vegetazione e punteggiato da enormi rovine di pietra.

Abbiamo giocato a Elden Ring su una Xbox Series X e sebbene sia ancora riconoscibilmente un gioco From Software - il suo carattere e il design architettonico sono familiari - ci azzarderemo che sia il gioco più bello mai visto dallo sviluppatore, con una piacevole nitidezza e dettagli nella sua grafica .

Emergere da detta caverna oscura in unesplosione di luce solare alimentata da HDR è sembrata una nuova esperienza per un gioco Soulsborne. Lambiente generale non sarebbe fuori luogo in un gioco di Zelda, anche se più avanti nel gioco abbiamo trovato aree della mappa più scure e cupe.

From SoftwareElden Ring foto 24

Ma ci sono anche molte cose familiari. La prima cosa che abbiamo incontrato è stato un Sito di Grazia, lequivalente di Elden Ring di un falò di Dark Souls. Qui puoi fare ogni sorta di cose, come salire di livello (usando le rune, piuttosto che le anime, acquisite secondo lantica tradizione sconfiggendo i nemici) e riempire le ampolle (Elden Ring ti dà due tipi di ampolle, per la salute e il mana; ne sono ammessi quattro in totale e in un Sito di grazia è possibile regolare quanti sono assegnati a ciascun tipo).

Mondo aperto e stealth

Come ogni buon gioco From Software, qualsiasi accenno di tenere la mano è più o meno inesistente. Un aspetto atipico di Elden Ring è che la furtività è una tattica molto più importante e pratica da impiegare rispetto ai precedenti giochi di Soulsborne. Invece di agganciare i bersagli, facendo clic sulla levetta sinistra ti metti in modalità stealth (il targeting automatico è un po una perdita, il che significa che devi spesso manipolare la telecamera in combattimento) e ti consente di fonderti nella vegetazione lussureggiante.

From SoftwareElden Ring foto 25

Questa mossa si rivela piuttosto utile poiché, anche nellangolo dolce della mappa in cui siamo stati posizionati per la prima volta, ci sono ancora nemici feroci da affrontare - o, più sensatamente, da evitare - come un grande cavaliere a cavallo, che ci ha fatto fuori con facilità prima che ci fossimo riappropriati del sistema di combattimento. Che, ovviamente, adotta una configurazione classica di Dark Souls: paraurti destro e grilletto che si prendono cura di attacchi leggeri e pesanti; parata e parata assegnati ai loro equivalenti di sinistra.

Elden Ring ha una strana ossessione per le dita mozzate; ti vengono dati un sacco di oggetti basati sulle dita che ti consentono di evocare giocatori per assistenza cooperativa o duelli competitivi. Data la natura limitata del Closed Network Test, non abbiamo verificato il lato multiplayer di Elden Ring, ma strutturalmente assomiglia molto al multiplayer dei precedenti giochi di From Software.

Ceneri di guerra

Stenderti rende abbastanza facile eliminare i singoli nemici con attacchi alle spalle, dopodiché inizierai ad accumulare alcune rune e oggetti utili. Non ci vorrà molto per tornare al confortante ritmo di gioco di Soulsborne, anche se leggermente diverso da quello che abbiamo sperimentato in passato, a causa del mondo aperto.

Esplorando una foresta pattugliata da soldati di basso livello abbastanza isolati, troviamo una grotta contenente un sito di Grace, popolato da lupi giganti, ma che conduce anche alla nostra prima battaglia con un boss, contro un uomo bestia dallaspetto selvaggio. I forzieri locali forniscono alcuni oggetti utili come armature migliori, un frammento di mappa e ciò che il gioco chiama Ash of War.

From SoftwareElden Ring foto 11

Ashes of War ti consente di infondere alle tue armi nuove caratteristiche, aumentando le loro statistiche ma anche dando loro attacchi magici, purché il tuo personaggio abbia gli attributi necessari. Ad esempio, ne abbiamo usato uno sulla nostra scimitarra, ma non siamo stati in grado di usare lincantesimo associato fino a quando non abbiamo notevolmente migliorato lattributo Fede del nostro personaggio. Ashes of War, tuttavia, può essere rimosso da unarma e applicato a unaltra, quindi offri un mezzo intrigante per generare il tipo di arma che funziona meglio per il tuo personaggio.

Destrieri spettrali

Dopo aver trovato un altro sito Grace, viene attivata la prima scena dintermezzo del gioco. In esso appare una donna che ci dice che, in quanto essere semi-non morto, dovremmo avere una fanciulla che ci accompagni per offrire supporto e consigli, e si offre di adempiere a tale compito. Accettiamo e ci viene dato un anello per evocare un destriero spettrale e percorrere la mappa.

From SoftwareElden Ring foto 5

La capacità di galoppare a cavallo è un importante punto di partenza per un gioco From Software, che porta davvero a casa la natura open world della mappa. Tuttavia, apre più facilmente lesplorazione, mentre ci avviamo, schivando un intero gruppo di nemici - molti dei quali torneremo in seguito a eliminare, assetati di rune - e troviamo nuove parti distintive della mappa.

Nel punto più settentrionale, troviamo Stormveil Castle, con un comodo sito Grace appena dentro il suo ingresso. Come previsto, Stormveil Castle è un dungeon classico e anche la casa del primo vero boss del gioco, un gigante grottesco chiamato Margit. Non sorprende che nel nostro primo tentativo contro Margit veniamo eliminati abbastanza, ma troviamo un percorso diverso attraverso il castello per aiutare con un periodo di macinazione e livellamento.

Non così spietato

Lungi da noi suggerire che From Software stia in qualche modo diventando morbido, ma Elden Ring mostra alcune caratteristiche che sono un po più tolleranti di quanto ci aspettassimo. Ad esempio, è possibile, inseguiti da un paio di nemici, fuggire nel sottobosco e perderli, prendere un sorso dalla propria fiasca di Estus, quindi tornare per eliminarli uno per uno.

From SoftwareElden Ring foto 10

La possibilità di saltare a cavallo e percorrere grandi distanze – anche se se sei stato colpito, diciamo, da troppe frecce, il tuo cavallo scomparirà nel suo regno spettrale – è anche rivelatrice nel contesto di un gioco Soulsborne.

Ottieni prezzi incredibili su giochi digitali come FIFA 22 su Gamivo

Quellaria di strisciante claustrofobia che caratterizza i predecessori di Elden Ring è stata improvvisamente spazzata via a favore di un ritrovato senso di libertà. Anche se una volta smontato dal destriero, movimenti attenti e combattimenti precisi sono allordine del giorno. Come sempre in un gioco Soulsborne, le lunghe animazioni di combattimento significano che il tempismo dei tuoi attacchi, parate e mosse di evasione deve essere più o meno perfetto per prosperare.

Prime impressioni

Sulla base del nostro tempo nel test della rete chiusa, i fan di From Software possono giustamente essere piuttosto entusiasti di Elden Ring. Sebbene offra il gameplay familiare che brameranno, sembra anche che sposti il progetto Soulsborne in avanti di alcune tacche, aggiungendo un pizzico di libertà e lopportunità di adottare un approccio più libero.

Scritto da Steve Boxer. Modifica di __LASSAVED.