Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Per gli appassionati di giochi di ruolo è solo una volta su una luna blu che arriva un titolo così avvincente che ti arrenderai volentieri non solo un po di tempo per giocarci, ma giorni e settimane della tua vita. The Witcher 3: Wild Hunt è un ottimo esempio; un gioco accattivante che, per i nostri soldi, è il miglior gioco di ruolo dai tempi di Skyrim.

Ma, semmai, è un po più adulto di quellepopea di Bethesda del 2011. Cè molto più fottuto e accecante per i principianti, inclusa loccasionale bomba c. E molto altro sangue. Oh, e non dimentichiamo linfarinatura di nudità. Sì, i temi per adulti di Witcher 3 vengono stabiliti rapidamente dal momento in cui la telecamera si sofferma su un nudo derrière pochi minuti nel gioco. Eppure - e nonostante quella lettura come unapparente Hollywood "sesso, sangue, parolacce, - compra, compra, compra!" tipo di campagna - non è gratuita, piuttosto più rappresentativa di un mondo credibile. Sai, uno in cui i maghi e la magia sono una normalità.

È anche un rilascio tempestivo. Con milioni di fan di Game of Thrones in tutto il mondo, ci sono inevitabili confronti - dai, anche Charles Dance, voce di Tywin Lannister in Game of Thrones, dà voce allimperatore Emhyr var Emreis qui - nonostante i racconti di Andrzej Sapkowski che precedono quelli di George RR Martino.

Ma che tu sia un fan esistente, un nuovo arrivato o qualcuno che sta cercando di riprodurre il gioco su Nintendo Switch (ecco perché stiamo aggiornando questa recensione), il gioco di spade, la magia, i mostri e gli dei del fuoco sono sicuramente un ottimo intrattenimento. Quindi, attirando lattenzione, riconoscendo i capezzoli, abbiamo trascorso dozzine di ore ad approfondire il mondo di The Witcher 3: Wild Hunt, esplorando la sua trama basata sulle decisioni, le missioni secondarie e i paesaggi tentacolari. Ecco perché, che tu sia un fan del fantasy o meno, è ancora un classico dei giochi di ruolo.

Il nostro parere veloce

Abbiamo passato molto tempo a giocare a The Witcher 3. Dopo averlo completato nel 2015, quando è stato lanciato per la prima volta, siamo ora immersi nella versione per Nintendo Switch e continuiamo ad amare ogni minuto dellesperienza.

Possiamo perdonare unangolazione dubbia della telecamera qui, un capezzolo un po eccessivo lì, o anche un cavallo che si comporta male che urta un altro albero, perché tutti quegli altri luccicanti momenti di brillantezza equivalgono a qualcosa di più grande. La versione Switch include anche tutti i contenuti scaricabili (DLC) agganciati, creando unesperienza ancora più completa.

Non devi nemmeno essere un fan irriducibile del genere fantasy: il vasto mondo di The Witcher 3, i paesaggi meravigliosi, il gameplay equilibrato, le missioni dettagliate e la storia sono tutti abbastanza avvincenti da catturarti e tenerti lì. Preparati a sacrificare la tua vita normale perché dovrai razzolare in giro cercando di trovare le dozzine di ore extra che vorrai spendere giocandoci.

Questo articolo è stato pubblicato per la prima volta il 19 maggio 2015 ed è stato aggiornato a seguito di ulteriore disponibilità di gioco e rilascio

Recensione di The Witcher 3 Wild Hunt: uno dei migliori giochi di ruolo mai realizzati

Recensione di The Witcher 3 Wild Hunt: uno dei migliori giochi di ruolo mai realizzati

5 stars - Pocket-lint editors choice
Pro
  • Un mondo gigante da esplorare
  • Centinaia di ore di gioco avvincente
  • Profondi sistemi di potenziamento/alchimia/creazione
  • Personaggi e filmati coinvolgenti
  • Grafica meravigliosa e audio eccezionale
  • Livelli di difficoltà per soddisfare tutti
Contro
  • La telecamera durante i combattimenti può essere fastidiosa
  • Il controllo del cavallo goffo
  • Alcuni problemi di pop-up (per il tempo
  • Lilluminazione e i personaggi)
  • La distanza per il viaggio veloce e le riparazioni può sembrare eccessiva
  • Il riutilizzo di alcuni volti dei personaggi

squirrel_widget_236175

Una bestia gigante

Quando è arrivato nel 2015 non esisteva un gioco della stessa scala epica di The Witcher 3. Anche adesso, cinque anni dopo, è ancora un mondo enorme da esplorare. Il paesaggio aperto ti catapulta in un mondo di magia e combattimento, guidato da personaggi allettanti e una grande recitazione che ti terrà incollato. Ok, quindi Geralt, il witcher che interpreti, potrebbe aver ascoltato un po troppo il Batman di Christian Bale, ma la sua voce roca diventa parte del fascino del gioco.

Dopo linizio del filmato principale - in stile graphic novel disegnato a mano con narratore della storia, un tema che continua con ogni scena di caricamento e avanzamento, ma che sembra distante dallo stile altrimenti utilizzato allinterno del gioco - la storia inizia con te che cerchi Ciri, tua figlia adottiva, che, per ragioni allora sconosciute, cerca la malvagia Caccia Selvaggia.

È da qui che si imparano le basi del combattimento, in un flashback dellinfanzia di Ciri. Ma cè molto da padroneggiare, che richiede tempo per essere applicato efficacemente nel gioco. The Witcher 3 non è un gioco di ruolo a turni faticoso: dovrai attaccare in scenari frenetici e in tempo reale. Non è nemmeno tutto slash, slash, slash button bashing; parata, schivata e luso di attacchi con la spada più forti in combinazione affrontano nemici diversi. Altre persone armate di spada tendono ad essere facilmente eliminate, ma gruppi di spettri, ghoul e simili richiederanno tiri e schivate tempestive per aggirare.

Per aggiungere al miscuglio ci sono una varietà di incantesimi magici che sono essenziali per lattacco tattico e la difesa, in particolare quando sono nascosti da un gruppo di nemici. E non dimentichiamo oggetti aggiuntivi, tra cui balestre e bombe, che tornano utili per determinati combattimenti... o semplicemente per pura provocazione.

CD Projekt RED / The Witcher III: Wild HuntThe Witcher 3 caccia selvaggia recensione immagine 6

Tutto questo ha le caratteristiche di un profondo attore di ruolo, ma in realtà questa è solo la punta delliceberg. In seguito imparerai lartigianato e lalchimia, il commercio e come applicare i punti esperienza a specifici alberi di miglioramento del personaggio (guadagnati dalle missioni, con conseguente aumento di livello), tutti elementi essenziali per il gioco. Che tu abbia scelto la via del guerriero, dellalchimista o del mago dipende dalle scelte che fai quando applichi gli aggiornamenti. I miglioramenti possono anche essere moltiplicati con mutageni, provenienti da specifiche uccisioni di nemici.

Girarci intorno

Allinizio i controlli del gioco sembrano un po troppo pesanti, qualcosa a cui pensiamo ancora oggi, soprattutto quando si tratta di andare a cavallo, ma è qualcosa a cui ci si abitua. Bene, dopo aver provato a salire piuttosto che correre su una dannata scala per la quinta volta. Controllare Geralt non è fluido come giocare, ad esempio, a Grand Theft Auto 5 , né cè la destrezza di Assassins Creed quando si tratta di saltare gli spazi o arrampicarsi. Ma quelli sono giochi completamente diversi, quelli a cui abbiamo giocato abbastanza e ci siamo divertiti per quello che sono.

CD Projekt RED / The Witcher III: Wild Huntthe Witcher 3 caccia selvaggia recensione immagine 5

E per essere onesti, Geralt indossa unarmatura, che deve essere piuttosto pesante dato come si comporta il suo cavallo, Roach. Un elemento essenziale del gioco data la sua scala, dovrai usare il tuo destriero per navigare più rapidamente attraverso il paesaggio. Fai solo attenzione agli avvallamenti, ai muri e persino ad alcuni alberi, che ti prenderanno alla sprovvista e ti rallenteranno, spesso fino a fermarsi. Nelle aree più trafficate siamo spesso inclini a correre semplicemente a piedi piuttosto che attraverso gli zoccoli per semplicità. Roach potrebbe sicuramente avere un controllo più fluido e, nonostante un doppio tocco per seguire la strada, non ha il cervello per dirigersi sempre verso la posizione desiderata. Questi sono i cavalli per te: nei confronti del rispetto.

Anche attraversare un paesaggio così gigantesco può richiedere molto tempo. Fortunatamente ci sono segnali di viaggio veloce, scoperti quando entri in aree rilevanti - che si tratti di incroci, paesi, città, nascondigli, caverne e così via - dopo di che appaiono sulla mappa del mondo. Questa guida in carta marrone del mondo di Witcher è così grande che si srotolerebbe come un comico giornale in formato quadruplo. È sbalorditivo quanto sia enorme questo gioco: pensa a Skyrim e poi moltiplicalo per tre.

CD Projekt RED / The Witcher III: Wild HuntThe Witcher 3 caccia selvaggia recensione immagine 16

È essenziale, quindi, utilizzare la versione in miniatura che si trova in alto a destra dello schermo. Il problema è che alcuni punti di interesse principali nelle vicinanze (come il cartello di viaggio veloce più vicino) non vengono visualizzati se cadono al di fuori di questo piccolo cerchio, quindi scaverai nel menu un po più di quanto dovresti. E i segnali di viaggio veloce non sono così abbondanti come dovrebbero essere, in particolare da alcune posizioni allinterno del gioco.

Sali di livello!

Una volta che sei rimasto bloccato nella trama principale - e senza spoiler qui - incontrerai rapidamente più missioni che mettono in mostra lampiezza del gioco. Puoi passare troppo tempo a giocare a carte - "gwent", un gioco di carte complesso a cui non siamo ancora molto interessati, ma che da allora ha generato un proprio gioco dedicato separato per dispositivi mobili - o cercare quellerba rara necessaria per una pozione. Suona troppo noioso? Vai ad esplorare una riva e taglia invece le teste e gli arti da alcuni drowner e ghoul. O crea unarmatura.

Tutto ciò crea un ricco arazzo di gameplay che non ti getta nel profondo, né diventa risoluto nel suo approccio. Ci sono quattro livelli di difficoltà, che variano da accessibile a bastardo, che possono essere modificati in qualsiasi momento del gioco. Se non sei padrone di schivare e parare, però, è meglio attenersi alle impostazioni da medio a basso.

CD Projekt RED / The Witcher III: Wild HuntThe Witcher 3 caccia selvaggia recensione immagine 12

Se le missioni principali stanno diventando troppo difficili, dovrai rallentare i tuoi progressi, esplorarne ancora per guadagnare punti esperienza aggiuntivi e aumentare di livello le tue abilità. I nemici mostrano una barra della potenza accanto a un numero, questultimo che rappresenta il loro livello. Se hai raggiunto, ad esempio, il livello 10 e il tuo nemico è a un livello simile, allora sei in buona forma per abbatterli.

Tuttavia, più nemici ci sono in un gruppo, più difficile può essere. Evita di indietreggiare in un angolo, altrimenti troverai il più grande ostacolo di The Witcher 3: una pericolosa macchina fotografica automatica che può davvero lavorare contro di te, in particolare quando combatti al chiuso. Con i gruppi farai bene a schierare tattiche Bloodborne : separa i gruppi più grandi in individui o gruppi più piccoli. I mostri tendono ad attaccare in massa (il che può essere fastidioso quando quattro affogatori ti colpiscono contemporaneamente) mentre gli avversari umani di solito mantengono la loro posizione, spesso spingendoti in avanti con i movimenti delle mani.

Non preoccuparti se un nemico è quattro livelli o giù di lì sopra il tuo livello però. Se è garantito che saranno al di sopra delle tue capacità, verrà mostrato anche un simbolo di un teschio rosso al di sopra del loro livello, che essenzialmente ti dice di andartene da lì.

CD Projekt RED / The Witcher III: Wild HuntThe Witcher 3 caccia selvaggia recensione immagine 8

Cè un grosso problema qui però: se sei entrato in una missione in cui non cè via di fuga, ed è un livello ben oltre le tue possibilità, assicurati di aver salvato manualmente prima, altrimenti non cè modo di uscirne. Che può essere un arresto totale.

Come un boss

Le cose cambiano ancora di più quando si incontrano i personaggi dei boss. Ti farai strada fino a ciascuno di essi, ma alcuni impiegheranno un paio di tentativi per abbatterli. Se rimani bloccato, il bestiario - un glossario delle bestie e delle loro debolezze, che si trova nel tuo inventario - può essere utile, supponendo che tu abbia acquisito i dettagli del nemico in questione da una missione precedente.

I capi sono in genere giganti e hanno facce che farebbero piangere i bambini piccoli. Ma abbiamo già stabilito che non è un gioco per i piccoli, quindi goditi quei feroci becchi di viverna, demoni con tre occhi e schifosi pasticcini. E cerca di non piangere troppo quando ti mandano via.

CD Projekt RED / The Witcher III: Wild Huntimmagine recensione di The Witcher 3 caccia selvaggia 13

Tipicamente la magia e le pozioni sono il modo per andare avanti nei grandi combattimenti. Lalchimia può essere eseguita sulla strada, quindi non è necessario trovare un luogo specifico per creare nuove bombe, pozioni e oli. Saccheggiare per questi ingredienti è il modo migliore per ottenere le cose - e, nel nostro gioco, a nessuno delle guardie del bar sembra fregare il fatto che rubiamo tutto - ma il pannello dellalchimia può diventare pesante con una raffica di oggetti in poco tempo (che rallenta download e navigazione).

Per armature e armi, tuttavia, dovrai trovare larmiere o il fabbro pertinente con labilità giusta da fabbricare. Ci sono kit di riparazione portatili, che si trovano di rado, che vorrai usare solo nei momenti essenziali. Anche le spade danneggiano rapidamente, quindi è un buon lavoro che la tua coppia standard - argento per i mostri, acciaio per gli umani - possa essere integrata con tutte le aggiunte, asce, mazze e così via, come desideri (soggetto al peso massimo). Prendersi cura delle armi può costarti un bel soldo; luso principale di quelli extra è smantellarli e acquisire i beni risultanti per creare oggetti migliori.

Dettagli meravigliosi

The Wild Hunt è il primo gioco di Witcher ad arrivare su console, con le versioni Xbox One e PlayStation 4 che si uniscono alla copia per PC e anche Nintendo Switch che si unisce alla festa nel 2020. Il motivo è ovvio: ci sono svolazzi grafici che, PC escluso, non sarebbero stati possibili senza le console di nuova generazione. Anche Switch fa un ottimo lavoro nel complesso, tutto considerato.

Perché il Corsair One i300 potrebbe essere il perfetto PC da gioco compatto

CD Projekt RED / The Witcher III: Wild HuntThe Witcher 3 caccia selvaggia recensione immagine 2

Alcune piccole cose risaltano in particolare: il modo in cui il vento cattura gli alberi; come la luce del sole irrompe tra i rami mentre una foresta si dirada; il flusso dei capelli dei personaggi; anche la pelle bagnata dopo il bagno. Ovviamente cè di meglio là fuori, perché il mondo dei giochi si muove velocemente e cinque anni sono tanti nella vita di qualsiasi gioco. Dai unocchiata al prossimo Cyberpunk 2077 di CD Projekt Red, ad esempio, e preparati a essere spazzato via.

Ci sono momenti in cima a una montagna in cui puoi tranquillamente lasciare Geralt in bilico, ascoltare leccellente colonna sonora basata sul liuto jingle-jangle e guardare lora e il cambiamento del tempo, che in genere provocano una tempesta e una pioggia. Hai bisogno di spostarti in avanti nel tempo, quindi semplicemente meditare per ripristinare energia e pozioni o prendere un po più di luce solare.

CD Projekt RED / The Witcher III: Wild HuntThe Witcher 3 caccia selvaggia recensione immagine 7

Oltre allottima colonna sonora, anche il cast fa un ottimo lavoro. Non è tutto merito di Charles Dance, bada, ma la maggioranza del cast britannico porta nel gioco tutti i tipi di lingue isolane, spesso con un impatto ironico che ti farà sorridere. Peccato che i produttori, CD Projekt Red, riutilizzino molte delle stesse facce per le persone che incontri lungo la strada - è un po inquietante - e che alcuni personaggi, inclusi i troll del rock e le streghe, sono al limite dellincomprensibile (leggerai i sottotitoli). Oh, e quasi tutti i bambini sono inspiegabilmente terrificanti.

squirrel_widget_236175

Per ricapitolare

I giochi di ruolo non sono migliori di così: The Witcher 3 è il miglior esempio di gioco di ruolo. E ora è disponibile per Nintendo Switch, quindi puoi giocarci ovunque.

Scritto da Mike Lowe.