Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Infamous: Second Son è il gioco che tutti i possessori di PlayStation 4 stavano aspettando, che fossero o meno fan di Infamous. È la bella pubblicità televisiva - beh, quella americana senza la voce fuori campo britannica comunque - che è andata a buon fine. Tutti quei tagli rapidi che infilano lazione al rallentatore insieme a una colonna sonora rock-out. Questo è il biglietto.

Nel creare Second Son, lo studio Sucker Punch ha preso il nucleo dei precedenti titoli di Infamous e li ha inseriti in un frullatore a tema PS4. Se non hai giocato ai titoli precedenti, non avrà importanza. Se hai quindi il gusto familiare del gameplay open world ritorna, ma con un focus su nuovi sapori trovati. Nuovo personaggio principale, nuovi superpoteri e un nuovo mondo con sede a Seattle in cui giocare tutto.

Ma Second Son offre quella straordinaria esperienza esclusiva per PS4 o non offre nulla di veramente nuovo ed eccitante? Ci siamo dilettati nel mondo del bene e del male per vedere se tutto torna.

Il nostro parere veloce

I poteri dei supereroi e le sparatorie sono tutti belli e buoni, cosa che Infamous: Second Son offre in abbondanza, ma è la varietà che manca.

Per molti sarà ancora definito un grande gioco, perché nonostante le ripetizioni e alcuni problemi di ritmo è un titolo che ha continuato ad attirarci. Non ci siamo mai sentiti veramente affezionati ai personaggi, ma durante le due settimane in cui abbiamo giocato abbiamo voluto per tornare per saperne di più finché non avessimo completato la storia. E poi cè lo scopo di ricominciare tutto da capo e completarlo allestremità opposta del sentiero del bene o del male.

Come titolo open world, Second Son non supera Arkham la serie Batman per complessità di combattimento, né offre la varietà o la fluidità di altri giochi open world come Assassins Creed o persino Saints Row. Ma se vuoi impazzire, far saltare in aria le cose e volare sui muri dei grattacieli, allora riempiti gli stivali. Second Son ha le sue peculiarità positive come il modo in cui i poteri di Rowe vengono scambiati e ricaricati dai dintorni del paesaggio urbano: fumo di unauto in fiamme, neon da uninsegna di una vetrina e così via. Questo gli conferisce una personalità distinta.

Anche il mondo pseudo-Seattle in cui è ambientato sembra fantastico, soprattutto di notte, anche se alcuni pop-up in lontananza non possono privare Killzone: Shadow Fall della sua corona grafica di nuova generazione. Ma noterai queste cose solo quando rimbalza sul lato di un edificio di 50 piani con la città disordinata di fronte a te, lanciando bombe incendiarie contro alcuni nemici DUP. E il fatto stesso che i giochi di nuova generazione consentano che tali atti siano possibili, vale da solo il prezzo di copertina. Dopotutto, chi non vorrebbe essere un supereroe?

Infamous Second Son è disponibile dal 21 marzo per PlayStation 4

Infame: recensione di Second Son

Infame: recensione di Second Son

4.0 stelle
Pro
  • Gioco in un mondo aperto
  • Rigiocabilità "buono e cattivo"
  • Meccanica di scambio di potere si presta allindividualità del gioco
Contro
  • Gioco ripetitivo
  • Missioni lineari
  • Nuovi poteri sembrano più o meno gli stessi

Creep negativo

Hollywood e lindustria dei giochi sembrano avere un curioso parallelo. Se hai visto un trailer di un film chiamato Divergent, potresti anche rinominarlo "Second Son The Movie" nella tua mente, perché la premessa è più o meno la stessa di questo gioco.

immagine famigerata 2

Beh, meno Kate Winslet. Invece, fan di Infamous, il gioco ci regala la nuova protagonista Delsin Rowe, interpretata nientemeno che da Troy Baker, altrimenti noto come Joel di The Last of Us, ma qui più bello e senza barba. Anche se la giacca di Beenie, catena e denim con spille fa sentire Rowe più grunge degli anni 90 che di nuova generazione, quindi correremo con il tema del grunge.

Ma non è solo labbigliamento. La Rowe è allinizio impertinente e continua a rimanere non amabile per la maggior parte del racconto. Non è la recitazione - Baker consegna a Rowe con convinzione sgarbata - ma solo la posizione del gioco. In un modo che è rinfrescante perché evita il personaggio principale fin troppo familiare e sei in grado di fare scelte trasformative durante il gioco.

Pissing territoriale

Ma siamo qui per lazione, giusto? A chi importa se ci piace o no? Andiamo a far saltare in aria le cose.

Eppure la primissima azione del gioco - se può essere chiamata "azione" - è quella di spruzzare lo stencil su un cartellone pubblicitario. Riempi tutti quegli spazi vuoti e proprio quando pensi di aver finito con lo sbadiglio, arriva lo stencil due, poi tre. Siamo spiacenti, ma pensavamo che fosse Sony, non Nintendo.

immagine infame 21

È un inizio in contrasto con le aspettative. Ma tieni duro e lazione prevale. La storia prende il via a seguito di un incidente nella casa della tribù Akomish di Rowe, dove un Dipartimento di Protezione Unificata - meglio conosciuto come "DUP" - si blocca, rilasciando prigionieri apparenti e facendo acquisire a Rowe il suo primo potere: il fumo. Non accendere il fumo di una sigaretta, ma trasformarsi in fumo.

Allinizio non sei che un uccellino del tuo nuovo potere. Incapace di volare correttamente, incapace di sparare, lo utilizzi per sfrecciare attraverso le recinzioni e lanciarti attraverso le prese daria, imparando i controlli mentre avanzi nelle diverse fasi. La libertà del gioco è ciò che ti fa sentire di più un supereroe. Non solo puoi camminare per strada, puoi buttarti giù da un edificio di 50 piani senza paura dopo averlo scalato senza sforzo. Ora è bello, e anche tutto sembra fantastico.

immagine famigerata 6

Tuttavia, i controlli di movimento mancano dellautomazione di arrampicata di qualcosa come Assassins Creed: Black Flag. Dopo aver giocato a quel gioco per così tanto tempo, Second Son può sembrare un po alieno, ma è solo un caso di condizionamento: una volta che sei daccordo con il modo in cui gioca, generalmente ti sembra giusto.

Drenarti

Alla fine lancerai bombe fumogene e farai saltare in aria praticamente tutto nellambientazione pseudo-Seattle del gioco. Questa è una delle parti più divertenti del gioco: essere in grado di distruggere una qualsiasi delle strutture DUP temporanee nel gioco o guardare i loro veicoli salire in un pennacchio di fumo.

Ma non è solo per il gusto di farlo. Il fumo, dopo tutto, è il nettare del tuo potere. Dove lo vedi nel paesaggio urbano puoi fare scorta ancora una volta della tua barra dellenergia; se non riesci a vederne, ehi, niente fumo senza fuoco, quindi vai a distruggere unauto finché la roba nera non si diffonde nellaria. È qualcosa che dovrai fare anche molto, forse anche troppo allinizio mentre fumi di tutto mentre provi le tue nuove abilità.

immagine infame 13

Dopo aver sbloccato abbastanza vantaggi, attivati da "frammenti" situati nelle basi DUP, nei veicoli e negli scanner in tutta la città, puoi selezionare gli aggiornamenti dal menu delle armi per aumentare i tuoi poteri. Usa meno potenza per azione, disponi di un arsenale di bombe più grande, corri più a lungo e così via, tutti hanno il loro posto. È essenziale aggiornare poiché essere più potente rende il gioco più divertente.

Eppure ti ritroverai a scappare parecchio per evitare la morte anche tu. Quando lo schermo diventa grigio, è quasi tutto finito e lunica via duscita, in genere, è di portarlo il più lontano possibile e nascondersi. Il tuo potere si rigenera automaticamente e poi sarai fresco di ricaricare come nuovo.

Il combattimento non è così complesso come, ad esempio, i giochi di Batman Arkham. Ma questo non è Batman e lo stile entusiasta usato in combinazione con i tuoi poteri per schivare mentre tieni docchio la copertura per proteggerti ha le sue ricompense.

stato un figlio

Proprio come i precedenti titoli di Infamous, Second Son si impernia sui sentieri del bene e del male. Puoi fare scelte durante il gioco che influiscono sui tipi di vantaggi di potenziamento che puoi selezionare, su quali missioni puoi intraprendere e sul risultato durante il gioco.

immagine infame 15

A differenza dei giochi precedenti, Second Son lo incorpora in tutto il gioco. Spara alle caviglie per sottomettere piuttosto che uccidere un nemico per aumentare il tuo karma blu; sparare alla testa o uccidere civili e questo è un po di karma rosso di livello opposto guadagnato proprio lì. Raccogli abbastanza e massimizzerai il tuo metro per sbloccare una super mossa che viene consegnata in stile cinematografico: è bello da guardare, totalmente devastante per i nemici circostanti, ma invecchia dopo i primi due utilizzi.

Se sei finito a metà strada verso un eroe - eravamo tutti bravissimi nel primo gioco e abbiamo seguito la strada "buona" - e senti il bisogno di intraprendere una missione malvagia, allora avrai il tuo lavoro tagliato per spingere la bilancia dallaltra parte. Tutto richiede tempo e se lasci cadere un karma qua e là, potrebbe rimuovere i vantaggi speciali che hai acquistato in precedenza con i frammenti raccolti.

Ci piace il concetto di bene e male, ma in realtà è tutto o niente: sceglierai una parte e rimarrai fedele a quella che è il modo più gratificante per migliorare i tuoi poteri.

Qualcosa nel modo

Proprio allinizio del gioco Rowe ha inspiegabilmente capito che è in grado di adottare poteri, ma solo da alcuni altri "Condotti" come lui. Nel rintracciare questi poteri - ce ne sono quattro in totale, il fumo è uno, il neon laltro e gli altri due da scoprire - ci sono alcuni splendidi filmati in stile fumetto da aggiungere al dramma.

Ma dopo aver acquisito il potere del neon, il gioco sembra aver premuto il pulsante di ripristino perché, proprio come con il potere del fumo, inizi dal basso e devi lavorare. E puoi adottare un solo potere in un dato momento. Ciò significa rintracciare più frammenti per apprendere nuove abilità per ogni nuovo potere e sembra lineare e ripetitivo.

immagine famigerata 22

Anche una volta raggiunto il massimo, ciascuno dei quattro poteri sembra più o meno lo stesso dellultimo. Lacquisizione del neon rende la navigazione in città più veloce - puoi correre allinfinito sul lato degli edifici, il che è fantastico e sembra bello - ma tendevamo a rimanere con un potere finché non siamo stati costretti a usarne uno diverso in una data parte della storia.

E questo è il punto: Second Son si sente lo stesso in tutto. Non sembra un mondo aperto ricco come alcuni altri giochi, di cui cè un numero crescente di buoni. Una o due piccole sezioni di salto e arrampicata sono gli unici passaggi laterali dello stesso stile di combattimento. Non possiamo fare a meno di pensare che avrebbe potuto essere di più.

Scritto da Mike Lowe.