Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Ubisoft ha annunciato una serie di ritardi nel gioco, tra cui battute darresto per il tanto atteso remake di Prince of Persia: Sands of Time, nonché per limminente sparatutto free-to-play The Division Heartland.

Entrambi usciranno apparentemente nellanno fiscale che termina a marzo 2023, che in realtà è ancora una finestra piuttosto ampia che potrebbe vederli uscire allinizio del 2022 o un anno dopo, a seconda di come andranno le cose.

Il remake di Prince of Persia è un progetto che è già stato soggetto a numerosi ritardi internamente, secondo vari rapporti, e che è trapelato costantemente prima di essere rivelato lanno scorso. Originariamente doveva uscire a gennaio, quindi ha chiaramente incontrato alcuni rallentamenti lungo la strada.

The Division Heartland, nel frattempo, è stato annunciato a maggio ma non aveva ancora una finestra di rilascio definitiva. Prendendo lazione di tiro di The Division e spostandola su un sistema free-to-play, potrebbe essere un gioco abbastanza grande da parte di Ubisoft prendere parte al mercato free-to-play.

È la settimana del PC Gaming in associazione con Nvidia GeForce RTX

Tuttavia, ha chiaramente bisogno di più tempo nel forno, e con Ghost Recon Frontline che arriva anche come opzione free-to-play, e anche di recente ha subito un ritardo, potrebbe rendere il 2022 un anno piuttosto grande per leditore.

Scritto da Max Freeman-Mills.