Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Leditore di giochi Ubisoft ha deciso di ritardare molti dei suoi prossimi giochi tripla A, secondo quanto riferito per evitare scarsi dati di vendita e ricezione critica, come sperimentato di recente da Ghost Recon: Breakpoint.

Il più sconvolgente di questi è il ritardo di Watch Dogs Legion, il gioco che abbiamo proclamato il nostro preferito durante lE3 2019 .

Originariamente previsto per il rilascio il 6 marzo 2020, è stato posticipato alla seconda metà dellanno.

Anche Rainbow Six Quarantine sarebbe dovuto uscire nel primo trimestre del 2020, mentre Gods & Monsters, il nuovo gioco del team di Assassins Creed, era previsto per il 25 febbraio. Anche loro usciranno più avanti nel corso dellanno.

Ottieni prezzi incredibili su giochi digitali come FIFA 22 su Gamivo

Il tanto atteso gioco di schermaglie tra pirati multiplayer, Skull & Bones, di cui ci entusiasmavamo dallE3 2017 ora difficilmente vedrà la luce del giorno prima del 2021.

Ubisoft attribuisce i problemi affrontati da Ghost Recon: Breakpoint e The Division 2 alla mancanza di innovazione in ciascuno, in particolare nel primo, portando a una risposta deludente da parte dei giocatori e dei media: "La nostra strategia di introdurre innovazioni di gioco nei nostri giochi ha avuto un impatto molto positivo sui nostri marchi. Tuttavia, per conquistare i giocatori, queste innovazioni devono essere perfettamente implementate per offrire unesperienza ottimale", ha scritto il CEO di Ubisoft Yves Guillermot in un rapporto sugli utili. "Questo non è stato ancora sufficientemente il caso di Ghost Recon: Breakpoint.

"Anche se il cambio di formula è stato accolto molto bene da alcuni giocatori... Ghost Recon Breakpoint non è arrivato con sufficienti fattori di differenziazione, il che ha impedito alle qualità intrinseche del gioco di risaltare."

Lazienda è quindi desiderosa di concedere ai team di sviluppo dei suoi prossimi giochi più tempo per garantire che differiscano abbastanza dalle uscite precedenti per renderli più utili: "Vogliamo che i nostri team abbiano più tempo di sviluppo per garantire che le loro rispettive innovazioni siano perfettamente implementate. in modo da offrire esperienze ottimali per i giocatori", ha aggiunto.

Il ritardo consentirà inoltre alla società di contrassegnare le proprie vendite sui risultati del prossimo anno finanziario, che inizieranno ad aprile 2020, piuttosto che essere assorbita da quelli di questanno.

Scritto da Rik Henderson.