Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - È indubbio che il gioco su PC sia in forte ascesa. Forse non è alla moda come le console, ma non solo è la piattaforma di gioco più longeva di tutte, ma progredisce a un ritmo molto più veloce.

Tuttavia, può anche essere un'attività più costosa, con impianti di gioco decenti che costano migliaia di euro. E poi ci sono anche tutte le periferiche e gli accessori da considerare.

Oltre al PC stesso, è probabile che vi servano un mouse da gioco, una tastiera, un monitor, delle cuffie e persino una sedia. Se poi volete trasmettere le vostre imprese in streaming, probabilmente avrete bisogno anche di una videocamera e di un microfono.

Una delle aziende che fornisce praticamente tutto ciò che si può aggiungere a una configurazione di gioco per PC è Razer. Fondata quasi un quarto di secolo fa, è oggi all'avanguardia nel mercato delle periferiche, sia per i giocatori professionisti che per gli appassionati di casa. È una delle poche aziende che offre praticamente tutti i dispositivi di cui si ha bisogno e per questo abbiamo incontrato il responsabile della divisione PC, Chris Mitchell, per scoprire tutto quello che c'è da sapere sugli accessori di gioco per PC.

Ci ha spiegato cosa cercare in un mouse o in una tastiera, perché i tempi di risposta sono così importanti e persino l'utilità dell'illuminazione RGB. Ci auguriamo che possiate trovare qualche ottimo suggerimento lungo il percorso.

RazerRazer spiega perché la scelta delle periferiche è così importante per i giocatori PC foto 2

Pocket-lint: Quanto sono importanti gli accessori e le periferiche per un giocatore di PC?

Chris Mitchell: Sono incredibilmente importanti.

Tendiamo a vederci come una sorta di Nike del gioco. Se non si dispone della periferica giusta, si viene ovviamente frenati.

L'esempio più semplice è il mouse. L'obiettivo del design è rendere il mouse una vera e propria estensione della mano. In questo modo, tutto ciò che accade in un gioco, tutto ciò che accade sul computer, è solo un'estensione naturale del movimento della mano. Diventa intuitivo e ci sono alcune cose che devono accadere per renderlo una realtà.

Prima di tutto, il movimento deve essere molto preciso. Al giorno d'oggi, la maggior parte dei sensori è relativamente precisa, ma anche ai livelli più alti ci sono ancora delle differenze. Quindi, nella linea di prodotti Razer, abbiamo il nuovo Viper V2 Pro, il nostro ultimo mouse con una precisione di risoluzione del 99,8% e che supporta sia i DPI che i pollici al secondo. Offre un'accelerazione che va ben oltre le capacità umane. In questo modo il mouse non sarà mai impreciso e preciso in termini di movimento.

RazerRazer spiega perché la scelta delle periferiche è così importante per i giocatori PC foto 3

Inoltre, il mouse deve essere affidabile: non si vuole che si verifichino malfunzionamenti o che si spenga.

Quindi velocità, precisione e affidabilità quando si tratta di un mouse, e lo stesso vale per le tastiere o le cuffie. Ovviamente, però, le periferiche possono arrivare solo fino a un certo punto. Se avessi le scarpe da corsa di Usain Bolt. Probabilmente non riuscirei comunque a superarlo.

PL: Il gioco su PC è diverso da quello su console? Non servono molti accessori per giocare su una console.

CM: Non direi che è molto diverso. Anche un controller può fare un'enorme differenza.

La mia esperienza specifica non riguarda le console, ma alla fine la mentalità è simile. Si vuole che lo stick analogico sia ultra preciso, che abbia la giusta sensibilità, che sia configurabile e regolabile sia in termini di sensibilità che di tensione complessiva. I pulsanti devono essere veloci e ottimizzati per la tattilità.

PL: Che differenza fa la latenza e la frequenza di aggiornamento per un giocatore?

CM: Parecchia, soprattutto ai livelli più alti.

C'è un interessante video che Nvidia ha realizzato su Reflex. Mostrava questo scenario comune in un FPS in cui si sta aspettando, si è accampati dietro l'angolo e qualcuno salta fuori. In qualche modo, nonostante il mirino sia già nella posizione giusta, si viene colpiti per primi. Molto di questo ha a che fare con la latenza e la frequenza di aggiornamento.

Se si tratta di giochi occasionali o per giocatore singolo, probabilmente questi fattori hanno un ruolo minore. Ma quando si gioca in modo competitivo, in particolare con i titoli FPS, la differenza può essere enorme. Soprattutto quando ci si trova di fronte a giocatori di pari livello.

PL: Questo ci porta alle tecnologie wireless. È sempre più auspicabile tagliare i cavi, ma se si vuole essere i migliori giocatori si devono ancora usare i cavi?

CM: Il vantaggio principale del wireless è la libertà di movimento. Per quanto riguarda le tastiere, non è poi così importante, soprattutto in un ambiente competitivo, semplicemente perché non si sposta la tastiera.

Per quanto riguarda i mouse, invece, abbiamo assistito a un aumento significativo dei mouse wireless, anche nel settore della concorrenza. Questo perché la latenza creata dalle tecnologie wireless è diminuita in modo significativo, al punto che l'hyperspeed wireless di Razer batte molti mouse cablati in termini di latenza. È alla pari con alcuni dei mouse cablati più veloci in circolazione.

PL: Un'altra grande tendenza nei giochi per PC è l'illuminazione RGB, è solo per ragioni estetiche?

CM : C'è uno scopo, ma non nel settore competitivo, direi. Si tratta principalmente di una funzione immersiva.

L'illuminazione RGB è meno diffusa nei prodotti della concorrenza. Aggiunge peso al mouse - non molto, ma comunque peso. E consuma la batteria, anche in questo caso non una tonnellata, ma è una caratteristica incredibilmente apprezzata dai giocatori occasionali.

RazerRazer spiega perché la scelta delle periferiche è così importante per i giocatori PC foto 4

L'ecosistema Chroma RGB si integra con tonnellate di giochi. Si connette con altri dispositivi. Che si tratti di Philips Hue o di un'altra lampada o lampadina intelligente, può creare un'esperienza di gioco coinvolgente con l'illuminazione ambientale.

PL: Quanto è stata importante per Razer la rapida ascesa degli eSports?

CM: Per noi è tutto, davvero.

Razor è stata fondata sul principio del gioco competitivo. È nel nostro sangue, è nel nostro DNA. In passato, Razor è stata probabilmente la prima azienda a sponsorizzare tornei di giochi competitivi.

L'intera idea di Razer è costruita sul principio "per i giocatori, dai giocatori e per dare un vantaggio sleale". In definitiva, il gioco competitivo è il nostro obiettivo. La nostra linea di prodotti principali è incentrata su questo principio.

PL: Infine, sesiete alle prime armi, cosa dovreste cercare in un mouse o in una tastiera?

È la settimana del PC Gaming in associazione con Nvidia GeForce RTX

CM: Per i mouse, la forma è tutto.

Andate dal vostro rivenditore di fiducia e prendete in mano tutti i mouse che riuscite a toccare. Trovate qualcosa di comodo. E per questo, sedetevi. Non cercate di capire se la forma è comoda in piedi.

Se non vi sentite a vostro agio con un mouse, anche la tecnologia più avanzata non vi aiuterà. Dovete sentirvi a vostro agio per lunghi periodi di tempo, quindi potete testarlo solo stando seduti e muovendo il mouse.

Una volta individuata una forma che vi è generalmente familiare, iniziate a fare ricerche sui prodotti che possono essere forniti con quella forma e su quelli che rientrano nel vostro budget.

Un discorso analogo vale per le parole chiave. La sensazione della tastiera è incredibilmente importante.

Esistono diverse opzioni, dalla membrana alla membrana mecha, dalla meccanica all'ottica. Ci sono opzioni tattili lineari o a scatto, forze di attuazione diverse, distanze di attuazione diverse. Niente di tutto questo si può leggere online e dire: "Sì, questo è quello che fa per me". Andate da un rivenditore, giocate con un paio di tastiere e vedete quale vi sembra più naturale.

Posso ovviamente promuovere alcuni dei nostri prodotti. Ma ripeto, la forma e la sensazione della tastiera sono le prime cose da valutare. Poi cercate quali sono i marchi affidabili, rispettabili e in grado di rendervi felici o soddisfatti della vostra decisione di acquisto.

Scritto da Rik Henderson. Modifica di Adrian Willings.