Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Sony ha confermato che le sue offerte di carte regalo per PlayStation Now saranno presto scosse, portando a speculazioni sul fatto che il rivale Xbox Game Pass dell'azienda sia in entrata.

A seguito dei suggerimenti iniziali - riportati per la prima volta da VentureBeat - che le carte regalo fisiche avrebbero lasciato i negozi nel Regno Unito, il gigante dei giochi ha offerto la seguente dichiarazione, suggerendo che il cambiamento influenzerà tutti i mercati.

"A livello globale, ci stiamo spostando dalle carte regalo PlayStation Now per concentrarci sulle nostre attuali carte regalo PlayStation in contanti, che possono essere riscattate per PlayStation Now", ha affermato Sony.

Secondo il messaggio trapelato che ha fatto il giro del rivenditore britannico Game, sembra che i negozi avranno tempo fino al 19 gennaio per rimuovere le carte dai negozi, anche se non è chiaro se regioni diverse siano soggette a istruzioni diverse.

Ad ogni modo, i piani hanno aggiunto carburante al rapporto Bloomberg di dicembre, che suggeriva che la società avrebbe deciso di fondere PlayStation Now (il servizio che consente agli abbonati di giocare a giochi per PS2, PS3 e PS4 sul proprio PC, PS5 o PS4) e PlayStation Plus (l'abbonamento che è un requisito per giocare online).

Si dice che il nome PS Plus rimarrebbe in questo caso, anche se verrebbero introdotti tre livelli per sostituire essenzialmente PS Now e semplificare le offerte di abbonamento per gli utenti.

Con la conclusione della presenza fisica di PS Now nei negozi ora confermata da Sony, è ovviamente possibile che questo sia un passo avanti verso la fusione dei due servizi.

Tuttavia, nonostante tutto sia sommato sulla carta, è anche importante notare che non ci sono garanzie che le due mosse siano correlate.

Terremo gli occhi aperti per altre voci e sussurri relativi a questo.

Scritto da Conor Allison.