Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Siamo più sicuri che mai che Sony lancerà un nuovo controller con la Playstation 5 , e in effetti che si chiamerà DualShock 5 . In effetti, abbiamo prove sufficienti dalle perdite per suggerire che assomiglierà molto allattuale DualShock 4 e sarà completamente compatibile con la PS4.

Ora, tuttavia, abbiamo unindicazione più solida che Sony sta anche cercando di migliorare lintelligenza del suo prossimo controller aggiungendo potenzialmente un assistente vocale alle sue capacità di bordo.

Forse ricorderete che questo è stato detto per la prima volta nel settembre 2019, quando Daniel Ahmad ha notato un brevetto dettagliato depositato dalla società di videogiochi riguardo a un sistema chiamato Playstation Assist:

Ora sembra che quellassistente, o qualcosa del genere, potrebbe davvero andare oltre. È stato individuato un altro brevetto, questa volta su WIPO, che indica che Sony vuole realizzare un controller con un microfono che lo renda in grado di interpretare comandi e richieste durante luso.

Confronto tra le GPU GeForce RTX serie 30 di Nvidia e i suoi modelli serie 10

Ciò porterebbe laltoparlante che il DualShock 4 ospita già su unaltra tacca. Come sempre, il brevetto è formulato in modo vago e ampio, ma sembra certamente che avrà opzioni intelligenti. Se ciò significa solo essere in grado di condividere foto sui canali social collegati, o se questo potrebbe annunciare una nuova alba di suggerimenti di gioco facilmente accessibili e richieste di suggerimenti, dovrà essere confermato dal tempo.

Con le voci che si dice che PS5 farà il suo debutto a febbraio prima del lancio per le vacanze 2020, è molto probabile che il design del DualShock 5 sia molto, molto vicino alla finale. Questi brevetti potrebbero quindi essere fumo nel vento o potrebbero essere dimostrati molto di più in poche settimane. Dovremo aspettare e vedere.

Scritto da Max Freeman-Mills.