Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Raramente dobbiamo aspettare così tanto per un gioco confermato in sviluppo: Metroid Prime 4 è stato annunciato per la prima volta nel 2017, all'E3.

Da allora sono passati più di cinque anni e il gioco non si trova, ma questo non significa che non ci sia nulla da fare. Scoprite qui tutti i dettagli principali.

Data di uscita di Metroid Prime 4

Potete vedere il teaser di annuncio di Metroid Prime sopra questa sezione, anche se non c'è praticamente nulla di concreto. Si tratta solo di un logo e della conferma che il gioco è in fase di sviluppo.

Da quel teaser non abbiamo avuto più notizie sul gioco fino al 2019, quando Nintendo ha fatto la sorprendente mossa di annunciare pubblicamente che avrebbe abbandonato quanto fatto fino a quel momento sul gioco, per ricominciare sotto la guida di Retro Studios.

Si tratta di un grado di comunicazione insolito non solo per Nintendo ma anche per l'industria dei videogiochi in generale, ma probabilmente sapeva che le domande e le voci sarebbero continuate ad aumentare se non fosse intervenuta per chiarire la situazione.

Tuttavia, sono passati tre anni da quell'aggiornamento e possiamo solo supporre che lo sviluppo sia stato portato avanti per tutto questo tempo. Non si è parlato molto del gioco, ma negli anni successivi è uscito un Metroid 2D su Nintendo Switch, Metroid Dread, che ha ottenuto recensioni entusiastiche.

Speriamo che entro la fine del 2022 si possa sapere qualcosa di più su Metroid Prime 4, e la cosa buona di Nintendo è che è incline ad abbandonare il gioco molto presto dopo averne mostrato il gameplay per la prima volta. Tuttavia, a questo punto è probabilmente più sicuro sperare in un'uscita nel 2023, vista la tempistica dello sviluppo finora.

Piattaforme di Metroid Prime 4

Uno dei pochi dettagli che accompagnavano l'annuncio iniziale di Metroid Prime 4 era che il gioco era in fase di sviluppo esclusivamente per Nintendo Switch e, sebbene sia passato molto tempo da allora, la Switch va ancora forte.

Ci aspettiamo che il gioco rimanga un'esclusiva quando uscirà e, a meno che non ci vogliano ancora un paio d'anni, dovrebbe uscire per l'attuale generazione di dispositivi Switch, con in testa il sempre impressionante Switch OLED.

Gioco di Metroid Prime 4

Come le sezioni precedenti avranno chiarito, non abbiamo visto un accenno di gameplay in nessuno degli aggiornamenti relativi a Metroid Prime 4: si è trattato solo di loghi e di chiacchiere degli sviluppatori.

Ciò significa che non possiamo essere certi di nulla in merito a come si svolgerà il gioco, ma è comunque possibile fare alcune scommesse abbastanza sicure al riguardo.

La serie Prime è una serie di sparatutto in prima persona che ha stravolto il modello di gioco tradizionale di Metroid rendendolo dinamico dal punto di vista del giocatore.

Di conseguenza, si presume che anche Metroid Prime 4 sarà uno sparatutto, poiché qualsiasi altra cosa potrebbe essere semplicemente ribattezzata come Metroid Dread.

La trilogia di giochi Prime dell'era Wii era dotata di controlli di movimento, rivoluzionari per l'epoca e ancora oggi sorprendentemente validi se si riesce a procurarseli. Tuttavia, il modo in cui i Joy-Con funzionano su Switch è un po' diverso da quello del telecomando della Wii, in particolare per l'assenza di un sensore di luce che consenta un posizionamento preciso.

Saremo quindi interessati a vedere se Nintendo continuerà a utilizzare i controlli di movimento o se si limiterà a realizzare uno sparatutto in prima persona standard da controllare come se fosse Call of Duty: Modern Warfare 2, ad esempio.

Si spera che il gioco preveda un sacco di salti tra i pianeti, come nei giochi precedenti, e la risoluzione di enigmi per accompagnare i combattimenti, in modo da spezzare piacevolmente il ritmo.

Perché un laptop Nvidia GeForce RTX serie 30 è la miscela perfetta di potenza e portabilità

Naturalmente, trattandosi di un gioco di Metroid, si può anche presumere che si accumuleranno nuovi poteri e potenziamenti nel corso del gioco, per accedere a nuove aree e per superare ostacoli che si sarebbero potuti notare ore prima.

Scritto da Max Freeman-Mills.