Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - L'OLED di Nintendo Switch ha solo un anno di vita, ma questo non significa che alcune parti interne non siano un po' in ritardo rispetto alla data di scadenza.

Ogni versione di Switch è stata dotata di un chip Nvidia Tegra X1, che ha svolto un lavoro eccellente vista la produzione della piccola console negli ultimi anni.

Da Super Mario Odyssey al porting completo di Doom Eternal, ci sono giochi meravigliosi su Switch. Ora, però, Nvidia potrebbe voler fare un passo avanti con un nuovo processore che potrebbe essere perfetto per la prossima generazione di Switch, o Switch Pro.

Un annuncio di lavoro pubblicato dal gigante dell'informatica su LinkedIn contiene alcuni indizi concreti sull'obiettivo del lavoro. Nella sezione che definisce i ruoli, si legge che le responsabilità comprendono:

  • Creare funzioni di profiler grafico per le GPU Nvidia, consentendo agli sviluppatori di ottenere frame rate più elevati e costanti.
  • Implementare le funzionalità di debug grafico leggendo/scrittura dei registri e della memoria della GPU ed elaborando e manipolando i comandi della GPU a livello di driver.
  • Lavorare a stretto contatto con partner interni ed esterni, comprese altre organizzazioni di pari livello all'interno di Nvidia.

Sebbene non vi sia alcun riferimento evidente a Nintendo, il fattore chiave è che nessun'altra console mainstream utilizza attualmente una GPU Nvidia, quindi, a meno che non sia stato siglato un importante accordo segreto, vi è una buona probabilità che questo sia in relazione ai piani di Nintendo.

Naturalmente, è improbabile che ci siano conferme effettive dei piani di Nintendo o Nvidia in questo momento, o francamente in tempi brevi. Quindi, quando si tratterà di un annuncio effettivo di Switch Pro o di qualsiasi altra nuova console, non trattenete il fiato.

Scritto da Max Freeman-Mills.