Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Nintendo ha rotto il silenzio riguardo al sequel di The Legend of Zelda: Breath of the Wild confermando che il gioco non uscirà nel 2022 come inizialmente previsto.

Invece, la nuova finestra di rilascio è la primavera del 2023, il che significa che potrebbe passare ancora un po' di tempo prima di poter mettere mano al nuovo gioco.

L'annuncio è abbastanza breve e dolce: puoi guardarlo incorporato di seguito. Il tono è scusato, come ti aspetteresti, ma c'è un breve assaggio di alcune nuove informazioni per mantenere i fan entusiasti.

Ad un certo punto, puoi vedere Link sfoderare quella che sembra l'iconica Master Sword della serie, ma rivelare che è corrotto da una sorta di cattiveria, che supponiamo giocherà un ruolo chiave nella trama del gioco.

Il ritardo significa anche che è probabile che siano trascorsi più di cinque anni tra il primo Breath of the Wild e l'uscita del suo sequel, il che potrebbe richiedere molto tempo ma potrebbe essere un buon segno in termini di portata e portata del nuovo gioco .

Scritto da Max Freeman-Mills.