Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Nintendo era notoriamente in ritardo sulla scena dei giochi mobili, annunciando larrivo di titoli come Super Mario Run e Fire Emblem: Heroes con tutta la fanfara che si addice a uno dei grandi nomi del gioco che abbellisce una nuova piattaforma.

Dopo il dilagante successo di Pokémon Go, sembrava e sembrava che questi giochi fossero cose sicure, e in tutta onestà Super Mario Run in particolare aveva spruzzi di quel genio Nintendo, cambiando la formula di Mario per incorporare la corsa automatica in un modo davvero interessante.

Ma ci sono stati anche dei problemi, con Mario Kart Tour una particolare delusione al lancio, avendo solo di recente aggiunto anche il vero multiplayer al suo arsenale.

Ora, tuttavia, circolano notizie secondo cui Nintendo farà un grande passo indietro rispetto ai giochi mobili, reindirizzando internamente dirigenti e risorse lontano dal settore, secondo Bloomberg .

Perché il Corsair One i300 potrebbe essere il perfetto PC da gioco compatto

Sembrerebbe che i risultati finanziari siano molto importanti nella resa dei conti qui, con Nintendo che non riesce a vedere lenorme aumento di denaro che i giochi mobili possono portare se si trova loro.

In un momento in cui i giochi stanno salendo alle stelle poiché le persone trascorrono sempre più tempo a casa, e dato loltraggioso successo di una recente versione tradizionale, Animal Crossing: New Horizons , i giochi per dispositivi mobili di Nintendo hanno visto una riduzione dei ricavi, che potrebbe essere stato il chiodo nel bara.

Detto questo, tenendo presente che Fire Emblem: Heroes ha incassato oltre $ 150 milioni nellanno finanziario 2019, non immaginiamo che Nintendo chiuderà effettivamente nessuno di questi giochi: per ora, i soldi che raccolgono sono ancora i benvenuti.

Scritto da Max Freeman-Mills.