Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Epic Games ha lanciato Fortnite tramite il Google Play Store ufficiale, ma non sembra molto entusiasta.

Il popolare titolo battle royale è arrivato per gli utenti Android circa 18 mesi dopo essere stato tecnicamente rilasciato come download di terze parti al di fuori del marketplace di Google. Epic ha suggerito che verrà finalmente lanciato sul Play Store solo perché Google avverte attivamente gli utenti Android di potenziali problemi di sicurezza - anche se non è vero - in qualsiasi download di software non effettuato tramite il suo Play Store.

Epic Games ha fornito la seguente dichiarazione a Polygon :

"Dopo 18 mesi di utilizzo di Fortnite su Android al di fuori del Google Play Store, siamo giunti a una conclusione di base:

I migliori giochi per Nintendo Switch 2022: i migliori titoli per Switch che ogni giocatore deve possedere

Google mette in svantaggio il software scaricabile al di fuori di Google Play, attraverso misure tecniche e commerciali come pop-up di sicurezza spaventosi e ripetitivi per il software scaricato e aggiornato, accordi e rapporti restrittivi con produttori e corrieri, relazioni pubbliche di Google che caratterizzano le fonti di software di terze parti come malware e nuovi sforzi come Google Play Protect per bloccare completamente il software ottenuto al di fuori del Google Play Store.

Per questo motivo abbiamo lanciato Fortnite per Android sul Google Play Store. Continueremo a gestire lapp Epic Games e Fortnite anche al di fuori di Google Play.

Ci auguriamo che Google riveda le sue politiche e le sue relazioni commerciali nel prossimo futuro, in modo che tutti gli sviluppatori siano liberi di raggiungere e impegnarsi nel commercio con i clienti su Android e nel Play Store attraverso servizi aperti, inclusi servizi di pagamento, che possono competere su un parità di condizioni."

Tieni presente che, ora che Fortnite è stato rilasciato tramite il canale Android ufficiale, Epic dovrà pagare a Google un taglio del 30% per tutti gli acquisti in-app effettuati su Fortnite. Inoltre, il CEO di Epic, Tim Sweeney, è stato molto critico nei confronti della tassa sugli app store di Google in passato.

Nel 2018, ad esempio, ha affermato che le tasse sugli app store di Google e Apple erano sproporzionate rispetto al costo dei servizi che le loro piattaforme fornivano agli sviluppatori, che ha riassunto come "elaborazione dei pagamenti, larghezza di banda di download e servizio clienti".

Scritto da Maggie Tillman.