Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - La piattaforma di gioco cloud Stadia di Google verrà lanciata il mese prossimo e i primi rapporti indicano che gestisce molto bene la latenza. Tuttavia, potrebbe essere ancora più reattivo nel giro di un paio danni, anche più delle console locali, come limminente Project Scarlett di Xbox e PlayStation 5 .

Questa è laffermazione del vicepresidente dello streaming di Stadia, Madj Baker, che ha dichiarato alla rivista Edge che Google sta lavorando a nuove e fantastiche tecnologie per migliorare la latenza (o la sua mancanza) a livelli senza precedenti: "In definitiva, pensiamo che tra un anno o due avranno giochi che funzionano più velocemente e si sentono più reattivi nel cloud rispetto a quelli locali, indipendentemente dalla potenza della macchina locale", ha affermato.

Una previsione audace. E come raggiungerà questo obiettivo? "Latenza negativa".

Questo è un termine utilizzato internamente da Google e si riferisce alla pratica di introdurre un buffer di latenza prevista a seconda della connessione del giocatore. Poi entrerebbero in gioco altre tecnologie per mascherare eventuali ritardi.

Un suggerimento incluso nellintervista di Edge è che i giochi possono essere eseguiti a frame rate estremi in modo che gli input dei giocatori possano essere eseguiti prima. Un altro è che il sistema stesso prevede la pressione dei pulsanti utilizzando lintelligenza artificiale.

Questultimo pone la domanda se il giocatore o unintelligenza artificiale stia davvero giocando, in quel caso. O costituiscono la base di un romanzo in stile Philip K Dick.

Tuttavia, è bello sapere che Google non sta solo prendendo sul serio Stadia, ma lo vede come un importante rivale delle console di nuova generazione. Che le battaglie abbiano inizio.

Ottieni prezzi incredibili su giochi digitali come FIFA 22 su Gamivo

Scritto da Rik Henderson.