Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Bethesda ha deciso di non sostituire la sua conferenza stampa annuale allE3 con un equivalente digitale, il che significa che non sarà improbabile ricevere aggiornamenti su Elder Scrolls VI (AKA Skyrim 2).

Il vicepresidente senior delleditore di giochi, Pete Hines, ha twittato che sta affrontando troppe sfide a causa della pandemia di coronavirus per mettere insieme una vetrina digitale: "Date le molte sfide che stiamo affrontando a causa della pandemia, non ospiteremo una vetrina digitale a giugno", ha pubblicato.

"Abbiamo molte cose interessanti da condividere sui nostri giochi e non vediamo lora di dirti di più nei prossimi mesi."

Ne consegue la notizia che anche il QuakeCon di questanno è stato annullato a causa delle preoccupazioni sulla diffusione del virus.

In precedenza si pensava che Bethesda, come molti altri editori, avrebbe presentato eventi in streaming online durante la tradizionale settimana dellE3, ma mentre altri, come Ubisoft e Xbox, potrebbero ancora farlo, Bethesda ha deciso chiaramente che non sarebbe stato altrettanto efficace.

Almeno gli attuali tempi difficili non hanno ritardato luscita di Doom Eternal , uno dei migliori sparatutto hardcore con persone pompiere a cui abbiamo giocato.

In effetti, ci ha aiutato incommensurabilmente mentre siamo in isolamento. E si spera che Bethesda deciderà comunque di ospitare una presentazione speciale di Elder Scrolls nei prossimi mesi.

I migliori giochi per PS4 del 2022: tutti i titoli per PlayStation 4 che ogni giocatore dovrebbe giocare

Scritto da Rik Henderson.