Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Apple ha cambiato le regole dellApp Store, influenzando il modo in cui gli utenti iOS sperimenteranno i servizi di streaming di giochi basati su cloud dal proprio iPhone e iPad.

Apple ha dichiarato alla CNBC che i servizi di streaming di giochi, come xCloud di Microsoft o Google Stadia, sono ora consentiti, ma ogni gioco in streaming deve anche essere scaricabile "direttamente dallApp Store" e ogni aggiornamento di quei giochi deve essere inviato ad Apple prima che possa mai essere trasmesso in streaming agli utenti iOS.

In altre parole, Microsoft e Google non possono creare app per i loro servizi di streaming di giochi che offrono accesso illimitato a giochi in streaming non approvati da Apple. E tutte le aziende che intendono rendere disponibili i propri giochi tramite xCloud e Stadia devono renderli disponibili come download individuali su App Store.

Tuttavia, come notato da The Verge , gli studi non avranno bisogno di creare download completi dei loro giochi che vengono eseguiti localmente su iPhone o iPad, poiché possono invece creare "client e app di streaming ibride". Nel frattempo, i provider di giochi cloud come Microsoft e Google possono creare app che raccolgono e si collegano a ciascuna di queste app.

Naturalmente, tutti i giochi o le app di streaming dovranno rispettare le consuete regole dellApp Store di Apple, incluso il controverso taglio del 30%.

Google deve ancora commentare le nuove regole dellApp Store, sebbene Microsoft abbia rilasciato la seguente dichiarazione:

"Questa rimane una brutta esperienza per i clienti. I giocatori vogliono saltare direttamente a un gioco dal loro catalogo curato allinterno di unapp, proprio come fanno con film o canzoni, e non essere costretti a scaricare oltre 100 app per giocare a singoli giochi dal cloud. Ci impegniamo a mettere i giocatori al centro di tutto ciò che facciamo e fornire una grande esperienza è fondamentale per questa missione".

Di seguito sono riportate le regole riviste di Apple per i giochi in streaming:

4.9 Giochi in streaming

I giochi in streaming sono consentiti purché rispettino tutte le linee guida: ad esempio, ogni aggiornamento del gioco deve essere sottoposto a revisione, gli sviluppatori devono fornire metadati appropriati per la ricerca, i giochi devono utilizzare lacquisto in-app per sbloccare funzionalità o funzionalità, ecc. , ci sono sempre le app Internet e browser Web aperte per raggiungere tutti gli utenti al di fuori dellApp Store.

È la settimana del PC Gaming in associazione con Nvidia GeForce RTX

4.9.1 Ogni gioco in streaming deve essere inviato allApp Store come una singola app in modo che abbia una pagina del prodotto App Store, appaia nei grafici e nelle ricerche, abbia valutazioni e recensioni degli utenti, possa essere gestito con ScreenTime e altre app di controllo parentale, appare sul dispositivo dellutente, ecc.

4.9.2 I servizi di giochi in streaming possono offrire unapp catalogo sullApp Store per aiutare gli utenti a registrarsi al servizio e a trovare i giochi sullApp Store, a condizione che lapp rispetti tutte le linee guida, inclusa lofferta agli utenti la possibilità di pagare per un abbonamento con acquisto in-app e utilizzo Accedi con Apple. Tutti i giochi inclusi nellapp catalogo devono essere collegati a una singola pagina del prodotto App Store.

Puoi anche visualizzare il registro delle modifiche alle linee guida dellApp Store di Apple qui.

Scritto da Maggie Tillman.