Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Con il lancio del gioco, è giusto dire che la prima major release di Amazon, Crucible, ha avuto un periodo piuttosto difficile. Non è un momento facile per rilasciare uno sparatutto incentrato sul multiplayer per affrontare Overwatch e i suoi simili, ma farlo nello stesso periodo in cui Valorant non è un'idea troppo interessante.

Il destino che attende Crucible si è avverato, quindi, nonostante i critici e i giocatori abbiano trovato alcune cose interessanti sullo sparatutto nell'arena, è affondato senza lasciare traccia abbastanza rapidamente, con i conteggi simultanei dei giocatori su Steam che indicano che raramente si spingeva al di sopra di pochi centinaia di giocatori online in qualsiasi momento settimane dopo il suo rilascio.

Amazon e lo sviluppatore del gioco Relentless hanno deciso di fare un passo piuttosto insolito in risposta. Crucible, più tardi oggi, verrà rimosso dall'elenco per il download sul negozio Steam, il che significa che i nuovi giocatori non potranno accedervi.

Il post sul blog ufficiale del gioco sull'argomento definisce questo un ritorno a una fase beta chiusa in cui gli sviluppatori possono lavorare sulle funzionalità in modo più aggressivo e anche sollecitare più feedback da quei giocatori che stanno ancora giocando. Chiunque abbia scaricato il gioco potrà comunque giocare durante questa fase, poiché blocca solo i nuovi giocatori.

Ad un certo punto, il gioco si aprirà a un sistema di invito per consentire a più utenti di entrare, prima presumibilmente di fare un eventuale ritorno alle vetrine reali, anche se non è stata fornita alcuna sequenza temporale per quanto tempo ciò potrebbe richiedere.

Non è senza precedenti che un gioco multiplayer scompaia e riappaia rinfrescato e con una migliore ricezione (mi viene in mente Final Fantasy XIV Online), ma è anche tutt'altro che comune.

Mentre la volontà di Amazon di finanziare un tentativo di resurrezione potrebbe dimostrare il suo continuo impegno nell'irrompere nei giochi, si potrebbe altrettanto facilmente sottolineare che sembra un errore non avviare con una beta in primo luogo. Il tempo dirà se Crucible ha qualche possibilità di invertire le sorti.

Ottieni prezzi incredibili su giochi digitali come FIFA 22 su Gamivo

Scritto da Max Freeman-Mills. Modifica di Rik Henderson.