Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - A Plague Tale: Innocence è stato un fulmine a ciel sereno qualche anno fa, realizzato dal piccolo sviluppatore Asobo Studio. Si trattava di un gioco d'azione stealth che raccontava la storia di Amicia de Rune e di suo fratello minore Hugo nella Francia del XIV secolo.

Come il nome lascia intendere, le cose si fanno molto rapidamente pestilenziali e la storia si spinge in luoghi incredibilmente oscuri. Ora è in arrivo un sequel e abbiamo raccolto tutto quello che c'è da sapere su A Plague Tale: Requiem.

squirrel_widget_12853348

A Plague Tale: Requiem - trailer e data di uscita

Il primo trailer di Requiem ha debuttato durante l'E3 del giugno 2021 e ha mostrato una serie di momenti diversi di quella che sembra essere una campagna molto varia. Da allora non abbiamo saputo più nulla, anche se il trailer si concludeva con una finestra di uscita del 2022.

Finalmente abbiamo ottenuto una data di uscita certa durante uno streaming dedicato di Focus Entertainment a fine giugno 2022, oltre a un ulteriore gameplay. A Plague Tale: Requiem uscirà il 18 ottobre 2022.

Alla fine del 2021 abbiamo ricevuto un secondo trailer con alcuni scorci di gioco. Il secondo trailer fornisce un'informazione importante sulle piattaforme su cui il gioco sarà disponibile, confermando il gioco per Xbox Game Pass.

All'inizio di giugno 2022 è apparso un terzo trailer nell'ambito dello showcase estivo di Xbox, con alcuni momenti sorprendenti. Il fulcro di questo trailer sembra essere che Amicia sarà costretta a compiere ancora una volta azioni piuttosto raccapriccianti.

A Plague Tale: Requiem - piattaforme

La grande novità è che Requiem sarà disponibile su Xbox Game Pass il giorno dell'uscita, il che significa che potrete giocarci senza costi aggiuntivi non appena sarà disponibile, sia su Xbox Series X che Series S.

Questo non significa però che sia un'esclusiva Xbox: sappiamo che arriverà anche per PS5, Switch e PC.

Prevediamo che la versione Switch del gioco comporterà un po' di streaming su cloud, dato che sembra graficamente intenso, e sembra anche che il gioco non uscirà né per PS4 né per Xbox One, il che lo rende un'esperienza next-gen.

A Plague Tale: Requiem - storia

Alla fine dell'ultimo gioco, Amicia e Hugo hanno sconfitto un Grande Inquisitore perverso per scacciare la piaga dei ratti che Hugo era riuscito a controllare grazie a una maledizione della linea di sangue, e anche se questo sembrava riportare la vita alla normalità, le cose non sembrano del tutto risolte.

Focus EntertainmentA Plague Tale Requiem: tutto ciò che sappiamo, inclusi trailer, storia e altre foto 2

Dalle informazioni finora pubblicate su Requiem, sembra che i fratelli, insieme alla madre Beatrice, viaggeranno verso sud nella speranza di trovare una cura definitiva per Hugo o semplicemente per allontanarsi da una regione che diffida di lui.

Non è difficile capire se troveranno aiuto o semplicemente nemici più potenti che cercano di manipolarli e, dai trailer che abbiamo visto, sembra che le cose si faranno di nuovo piuttosto movimentate per Amicia.

A Plague Tale: Requiem - gameplay

Nel giugno del 2022, grazie a un vero e proprio reveal in diretta streaming da parte di Focus Entertainment, abbiamo avuto modo di vedere un sacco di filmati di gioco di Requiem, che sembra essere chiaramente basato sul primo gioco.

Possiamo notare che alcuni elementi fondamentali di Innocence sono tornati in Requiem. Giocherete principalmente nei panni di Amicia, armata di una fionda, una nuova balestra e alcune abilità furtive, muovendovi in aree popolate da nemici e guardie più potenti.

È la settimana del PC Gaming in associazione con Nvidia GeForce RTX

Sfuggire alle loro grinfie e abbatterli richiederà un'attenta pianificazione, ma potremo anche utilizzare ancora una volta i poteri di Hugo per dirigere orde di ratti, cosa che ha reso il primo gioco diverso dalla massa.

Potenzialmente dovremo usare il fuoco e la luce per sfuggirgli ancora una volta ma, con Hugo in scena, le dimostrazioni di gioco hanno già chiarito che potremo usare i ratti anche per i nostri scopi.

Negli spezzoni si vedono anche diverse ambientazioni, da città e vicoli animati a rovine e tenute, quindi speriamo che ci siano molti luoghi diversi da vedere nel corso della campagna.

squirrel_widget_12853348

Scritto da Max Freeman-Mills.