Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - A detta di tutti, Xbox Series X e Xbox Series S sono le console Xbox più vendute di tutti i tempi.

Uno è una macchina da gioco super potente, con specifiche simili a un PC, l'altro un'alternativa più conveniente. Quindi per cosa dovresti risparmiare?

Abbiamo messo insieme una guida pratica per aiutarti a decidere quale Xbox di nuova generazione potrebbe adattarsi meglio a te.

squirrel_widget_351324

Design

  • Xbox Series X: finitura nera, controller nero, 301 x 151 x 151 mm, 4,5 kg
  • Xbox Series S: finitura bianca, controller bianco, 275 x 150 x 64 mm, 1,9 kg

Forse sorprendentemente, le due console di nuova generazione di Xbox non si assomigliano per niente.

Xbox Series X è una macchina monolitica, progettata al meglio per stare in piedi in verticale, ma può giacere in orizzontale, e disponibile in nero solo con alcune aperture evidenziate in verde su una griglia superiore.

La Series S, nel frattempo, assomiglia di più alla precedente Xbox One S: ha persino una griglia simile nella parte superiore (quando è orizzontale). Xbox ha deciso di rendere quella griglia nera e la console bianca, tuttavia, il che la fa sembrare un altoparlante quando è in piedi su un'estremità.

Elaborazione e grafica

  • Entrambe le console: processore a otto core AMD Zen 2 personalizzato
  • Xbox Series X: CPU da 3,8 GHz, 16 GB di RAM GDDR6, GPU da 12 TFLOPS (52 CU a 1,825 GHz)
  • Xbox Series S: CPU da 3,6 GHz, 10 GB di RAM GDDR6, GPU da 4 TFLOPS (20 CU a 1,565 GHz)

Sia Xbox Series X che Series S sono alimentate da un processore a otto core AMD Zen 2 personalizzato, ma la CPU Series X funziona a 3,8 GHz per core (3,6 GHz con multi-threading) e la Series S a 3,6 GHz (3,4 GHz con multithreading).

Differiscono ancora di più nell'elaborazione grafica, con la serie X che sfoggia 12 TFLOPS (52 CU a 1,825 GHz) di potenza grafica RDNA 2. La serie S avrà 4 TFLOPS (20 CU a 1,565 GHz) di grafica RDNA 2.

Anche la quantità di RAM è diversa tra le macchine. La console di punta ha 16 GB di RAM GDDR6, mentre la sua compagna di scuderia ha 10 GB.

Il ray tracing è supportato da entrambi, ma mentre la serie X è in grado di eseguire giochi a una risoluzione 4K in modo nativo, la serie S è effettivamente bloccata a un massimo di 1440p per i giochi. Entrambe le console eseguiranno giochi a 60 fps in modo nativo, sebbene siano in grado di arrivare fino a 120 fps, di solito abbassando la risoluzione.

Anche con le sue specifiche inferiori, la Serie S supporta frequenze di aggiornamento variabili (VRR) e ombreggiatura, proprio come la sorella.

Conservazione

  • Xbox Series X: SSD interno da 1 TB, 3 porte USB 3.1
  • Xbox Series S: SSD interno da 512 GB, 3 porte USB 3.1
  • Entrambe le console: slot per scheda di espansione di archiviazione

In termini di archiviazione, entrambi hanno un SSD per tempi di caricamento più rapidi e il resto delle capacità che le unità a stato solido (SSD) possono offrire. Ciascuno di essi supporta inoltre la funzione di ripristino rapido di Xbox, che può mettere in pausa fino a sei giochi o giù di lì alla volta, consentendo agli utenti di continuare istantaneamente da dove si erano interrotti o passare da uno all'altro.

La serie X viene fornita con un SSD interno da 1 TB, oltre al supporto USB 3.1.

In confronto, la Series S ha un SSD da 512 GB più piccolo per contenere i costi. Ciò gli darà gli stessi tempi di caricamento super veloci e altre funzionalità, ma considerando che molti giochi in questi giorni hanno una dimensione compresa tra 80 e 100 GB.

Entrambe le console hanno uno slot di espansione per un'unità proprietaria aggiuntiva - la Seagate Storage Expansion Card per Xbox Series X/S, come è noto - che funziona come l'SSD interno, supportando tutte quelle funzionalità di nuova generazione e un rapido ripristino.

Entrambe le console supportano unità USB 3.0 esterne (e successive), anche se non funzioneranno con i tempi di caricamento più rapidi della scheda di espansione interna/di archiviazione né consentiranno ottimizzazioni Xbox Series X/S sui giochi. Sono utilizzati al meglio, quindi, per archiviare giochi Xbox One, Xbox 360 e Xbox originali.

Puoi avere fino a tre dischi rigidi esterni collegati contemporaneamente.

Controllore

  • Entrambe le console: 1x controller alimentato a batteria AA incluso
  • Entrambe le console: compatibile anche con i controller Xbox One

Un nuovo controller wireless per Xbox viene fornito con Xbox Series X e quello con Series S non è diverso, solo un colore diverso. Puoi scoprire di più sul nuovo gamepad qui: Controller Xbox Series X: tutto ciò che devi sapere .

È anche disponibile per l'acquisto separatamente e funziona anche con le console Xbox One legacy.

Tutti i controller Xbox One funzionano anche con entrambe le nuove console.

Giochi e accessori

  • Entrambe le console: retrocompatibili con Xbox One, Xbox 360 e giochi Xbox originali
  • Entrambe le console: compatibile anche con tutti gli accessori Xbox One

Quasi tutti i giochi Xbox, siano essi Xbox One, Xbox originale o Xbox 360, funzioneranno su tutta la famiglia di console. Le uniche eccezioni saranno quelle che richiedono Kinect.

Ciò include la serie X e la serie S, con giochi con grafica migliorata e altri talenti della piattaforma che rientrano nella bandiera di " Ottimizzato per Xbox Series X/S ".

Il servizio di abbonamento alla libreria di giochi di Microsoft, Xbox Game Pass , è disponibile sia per Series S che per X, con EA Play ora aggiunto a Xbox Game Pass Ultimate, rendendolo un servizio di abbonamento molto interessante.

Tutti gli accessori e le cuffie Xbox One funzioneranno sulle nuove console.

squirrel_widget_351765

Intrattenimento domestico

  • Entrambe le console: Variable Refresh Rate (VRR), Auto Low Latency Mode (ALLM), HDR (high dynamic range), Dolby Vision, Dolby Atmos
  • Xbox Series X: unità Blu-ray Ultra HD 4K
  • Xbox Series S: nessuna unità, solo digitale

Non c'è un'unità disco fisica sulla Series S. La Series X (come le One X e One S esistenti) sfoggia un'unità Blu-ray Ultra-HD 4K per i giochi e la riproduzione di film allo stesso modo.

Entrambi supportano HDR, Dolby Vision e Dolby Atmos, per video e giochi (le prime console ad avere il supporto per i giochi Dolby Vision). Tuttavia, dovremo aspettare fino al 2021 prima che i giochi Dolby Vision inizino ad apparire. Più o meno nello stesso periodo, Dolby Vision dovrebbe essere aggiunto alla riproduzione Blu-ray 4K di Xbox Series X: non è disponibile al lancio.

Prezzo e disponibilità

  • Entrambe le console sono ora disponibili
  • Xbox Series X: £ 449 / $ 499 / € 499
  • Xbox Series S: £ 249 / $ 299 / € 299

Questo è il grande. Xbox Series X costa £ 449 / $ 499 per quella potenza e potenza extra. Xbox Series S costa £ 249 / $ 299.

Puoi anche acquistare una delle due console con il piano di pagamento mensile di Xbox All Access. Include la console e Xbox Game Pass Ultimate a un canone mensile basso. Scopri tutti i dettagli qui .

Conclusione

Ha perfettamente senso che Microsoft lanci due console, a due fasce di prezzo, proprio come ha fatto in passato. Tuttavia, dopo aver esaminato entrambi - la Serie X qui , la Serie S qui - la nostra sensazione è che la X sia la vera centrale elettrica di nuova generazione, con la maggior quantità di spazio di archiviazione, che si accenderà su tutti i cilindri quando ne avrà la possibilità. La Serie S, nel frattempo, ha il suo posto ed è una macchina eccellente per i soldi, ma il calo di risoluzione e metà dello spazio di archiviazione potrebbero essere un problema.

Va anche detto che, con due modelli diPlayStation 5 disponibili anche, questa generazione è una delle più eccitanti che abbiamo avuto negli ultimi decenni.

Scritto da Rik Henderson. Modifica di Max Freeman-Mills.