Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - DJI Osmo Mobile è stata una sorta di rivelazione nel mondo dei gimbal palmari personali per il tuo smartphone. La gamma si è gradualmente evoluta da un costoso, ma fantastico, supporto per smartphone, dal 2016, al molto più economico, intelligente ed ergonomico Osmo Mobile 3 per il 2019.

Il bello di Osmo Mobile è sempre stato che puoi usare semplicemente la fotocamera che hai con te ogni giorno: il tuo smartphone. E per la terza generazione, sembra che più pezzi del puzzle si siano collegati per dare un prodotto tanto pratico e portatile quanto high-tech. È anche un vero affare, offrendo più funzionalità a meno.

Il nostro parere veloce

DJI fa molto bene con Osmo Mobile 3, prendendo ciò che ha imparato dai modelli di prima e seconda generazione e perfezionandolo in generale nel terzo. È completo, versatile, facile da usare ed è molto conveniente, anche di più rispetto al suo predecessore meno dotato!

La funzione di tracciamento attivo è davvero buona, tuttavia può anche perdere il tracciamento di un soggetto e non riuscire a riottenere il blocco una volta che sono di nuovo visibili. Ma poi di nuovo, anche gli oltre 1.000 droni di DJI non sono immuni da tale debolezza. Osmo Mobile 3 è un passo avanti, ma cè ancora un po di margine di miglioramento in questarea.

Altrimenti, ignorando che a volte blip e il colore/finitura squallido del prodotto, non esiste un gimbal più completo (e più conveniente) per i telefoni in questo momento. Le funzionalità di tracciamento high-tech di Osmo Mobile 3 si combinano con un prodotto ben progettato, facile da trasportare e versatile.

Questo articolo è stato pubblicato per la prima volta come anteprima allinizio di agosto 2019 ed è stato aggiornato per riflettere il suo contesto di revisione completo.

Recensione DJI Osmo Mobile 3: stabilizzazione smartphone stellare

Recensione DJI Osmo Mobile 3: stabilizzazione smartphone stellare

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Il design pieghevole compatto è fantastico
  • Il monitoraggio attivo funziona bene (il più delle volte)
  • I controlli sono facili da usare
  • Prezzo conveniente
  • Facile accesso alle porte
Contro
  • A volte si perde la traccia degli oggetti in modalità di tracciamento
  • Non la finitura più entusiasmante significa che non ha un bellaspetto
  • Il supporto per treppiede non si adatta alla custodia

squirrel_widget_163956

Cosa cè di nuovo?

  • Design pieghevole, anche con il telefono collegato
  • Reintroduce il controllo del grilletto in primo piano
  • Accesso alla porta del telefono ora possibile
  • Ora USB-C (non Micro-USB)
  • Configurazione più semplice per lequilibrio

Se hai seguito la storia di DJI Osmo Mobile, allora saprai che questo mini dispositivo in stile Steadicam per telefoni si è evoluto dalla sua forma originale in un modello più semplice ed economico nella versione due . La terza generazione, tuttavia, porta un design completamente nuovo che può essere ripiegato - anche con un telefono riposto nel suo supporto, se lo desideri - per occupare meno spazio nel complesso.

Ma non è tutto: Osmo Mobile 3 reintroduce il meccanismo di innesco che era presente nella prima generazione ma assente nel modello di seconda generazione, il che rende molto più facile il ricentraggio e altri controlli.

Limpostazione è anche più semplice per bilanciare un telefono in un tempo quasi nullo, mentre un telefono collegato mantiene laccesso alle porte di ricarica/3.5 mm aperte, quindi potresti includere anche un microfono collegato, qualcosa che i vlogger seri adoreranno, dato il suo precedente assenza.

È interessante notare che, nonostante tutte queste modifiche al design e funzionalità aggiuntive - cè dellaltro a cui arriveremo tra un po - lOsmo Mobile 3 non è più costoso del suo predecessore. In effetti, a soli £ 99, in realtà è ancora più economico! Confina con il territorio dellacquisto dimpulso. Affare.

Design

  • Dimensioni massime dello schermo del telefono: diagonale da 7,08 pollici
  • Dimensioni massime: 118 x 88 x 9,5 mm
  • Supporto dellapp fotocamera nativa (dispositivi da confermare)
  • Impugnatura gommata per un maggiore comfort
  • Impugnatura inclinata per una presa più naturale
  • 15 ore di durata della batteria

Ci sono alcune altre sottili modifiche al design di Osmo Mobile 3. Vale a dire, la maniglia di presa è leggermente inclinata in avanti, per una posizione più naturale, facendola sembrare meno rigida e verticale rispetto al suo predecessore. Anche quella maniglia ora è rivestita con una finitura gommata, che non solo si sente meglio, ma aggiunge anche un certo interesse visivo.

Non che questo sia un prodotto visivamente entusiasmante: il grigio scuro non è certo entusiasmante, ma probabilmente avrai comunque abbastanza attenzione su di te quando catturi i video del telefono cellulare da un dispositivo cardanico.

Oltre alledizione standard, sarà disponibile anche un set "Combo" per un piccolo extra, che include una sezione per treppiede avvitabile (tramite la filettatura da 1/4 di pollice), custodia per il trasporto inclusa, cinturino da polso e custodia morbida. Date le pieghe di Osmo Mobile 3, laggiunta di questa custodia è eccezionale, mantenendo al minimo lingombro complessivo del prodotto (sebbene la sezione del treppiede non si adatti allinterno della custodia, ma in una tasca esterna).

Quando si tratta di collegare un telefono, sono spariti i vecchi supporti a vite, invece è un semplice vassoio di tensione che si apre su entrambi i lati. Può ospitare telefoni leggermente più grandi del modello di seconda generazione, garantendo che anche i dispositivi con schermo da 7 pollici siano compatibili. Si dice che il design eviti di premere i pulsanti fisici del telefono montati lateralmente, il che ha suonato vero con ciascuno dei tre telefoni che abbiamo testato in Osmo Mobile 3.

Il telefono collegato non ha bisogno di attingere alle 15 ore di durata della batteria del gimbal poiché allinterno è presente una batteria incorporata per mantenere in funzione i motori di stabilizzazione. Tuttavia, grazie a una porta USB full-size puoi caricare i dispositivi da Osmo se lo desideri. Osmo Mobile 3 passa finalmente anche a USB-C, garantendo una ricarica rapida e una migliore compatibilità con i telefoni più moderni.

Pocket-lintDJI Osmo Mobile 3 immagine 2

E per aggirare il fatto così tanti telefoni offrono ora due, tre, quattro o anche più telecamere, DJI è impostato per implementare un certo grado di sostegno della macchina fotografica app nativa, cioè se si desidera non utilizzare il software DJI Mimo - e rinunciare alcuni controlli , come linterruttore dello zoom, per utilizzare quella fotocamera super grandangolare o con zoom ottico sul telefono, allora puoi farlo. Abbiamo fatto alcune riprese di prova con le fotocamere ultra-wide e zoom ottico 5x sul nostro Huawei P30 Pro e ognuna ha funzionato a meraviglia in termini di stabilizzazione (accettando quanto sopra di alcuni controlli).

Stabilizzazione

  • Stabilizzazione dellorientamento verticale e orizzontale tramite doppio tocco del pulsante M
  • Tocca tre volte il pulsante M per la posizione Stow, piega manualmente in modalità Standby
  • La modalità Sport consente un rapido movimento di panoramica
  • Tocca due volte il grilletto per ripristinare la posizione del telefono
  • Tracciamento automatico della messa a fuoco Active Track
  • Attivazione del controllo gestuale per i selfie

La caratteristica che rende Osmo Mobile un prodotto di prima qualità è il suo sistema di stabilizzazione. Dimentica loscillazione della mano o qualsiasi movimento a scatti quando cammini, questa cosa renderà tutto ultra liscio. È incredibile.

Puoi impostare il telefono in modo che sia posizionato in verticale o in orizzontale, passando da uno allaltro con un semplice doppio tocco del pulsante M. Tocca questo pulsante tre volte e il gimbal fa girare il telefono in una posizione pronta per essere riposto, manualmente, dove 15 secondi dopo entrerà in modalità standby per preservare la durata della batteria a bordo. Dalla posizione di riposo, è sufficiente sollevare il braccio e toccare nuovamente tre volte il pulsante M per accendere tutto e pronto per luso in un batter docchio.

Se il tracciamento va un po storto - cosa che tende a succedere solo se impazzisci a muovere il dispositivo in giro - allora un doppio tocco del controllo del grilletto ripristinerà la posizione del telefono in modo naturale, il che significa che anche durante la registrazione hai un modo naturale per tenere tutto sotto controllo.

Come prima cè un controllo joystick per il movimento, un interruttore dello zoom per il controllo dello zoom (lapp DJI Mimo dovrà essere utilizzata per farlo funzionare), un pulsante di avvio e arresto della registrazione, insieme al pulsante M menzionato e ai controlli di attivazione.

Pocket-lintDJI Osmo Mobile 3 immagine 3

Per quanto riguarda i controlli, lutilizzo di questi pulsanti fisici è affidabile e semplice come si potrebbe sperare. Osmo Mobile si occupa di tutta la stabilizzazione per te, quindi tutto ciò che devi fare è premere per avviare la registrazione, scattare una foto o spostare il joypad per modificare langolazione. Nonostante sia connesso solo tramite Bluetooth, il tempo di risposta è buono: non cè un vero ritardo o un ritardo serio.

Tuttavia, la funzione di tracciamento attivo non è affidabile al 100%. È intelligente, in quanto puoi semplicemente disegnare un quadrato attorno a un oggetto sullo schermo e manterrà automaticamente quella persona/oggetto al centro dellinquadratura (o almeno si assicurerà che sia il più inquadrato possibile). Questo è fantastico quando il soggetto è fermo, ma una volta che stai cercando di tracciare un oggetto in movimento, non è così coerente.

I problemi tendono a venire solo quando stai seguendo una persona. Disegna un quadrato attorno a un essere umano di fronte a te e manterrà automaticamente la messa a fuoco sul viso, indipendentemente da quanto grande sia il quadrato che disegni su di loro. Sembra quindi seguire il viso, piuttosto che lintero corpo, il che è fantastico quando la persona è di fronte a te, ma se si voltano dallaltra parte possono perdere traccia. A volte, se la persona si volta indietro e il viso viene visualizzato, si bloccherà di nuovo con successo. Altre volte no. Sembra solo un po incostante nel nostro uso.

Per la maggior parte è molto buono però. Inoltre, oltre alla stabilizzazione automatizzata, le modalità aggiuntive soddisfano diversi scenari. Lo sport, ad esempio, significa che è possibile effettuare una panoramica rapida. La bellezza, nel frattempo, esagera con quei filtri che distorcono il viso... se è il tuo genere. Lunico vero svantaggio dellutilizzo di questi filtri è che non funzionano con una risoluzione decente. Devi passare allo scatto a 720p se vuoi trarne vantaggio.

Per ricapitolare

DJI fa molto bene con il suo gimbal per smartphone di terza generazione, prendendo ciò che ha imparato dai modelli di prima e seconda generazione e perfezionandolo in generale nel terzo. È completo, versatile, facile da usare ed è molto conveniente.

Scritto da Cam Bunton e Mike Lowe.