Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Rode ha soddisfatto i podcaster per un po' di tempo con il Rodecaster Pro, ma l'azienda ha capito che la gente voleva di più. Ecco, quindi, il Rodecaster Pro 2.

Si tratta di un dispositivo che l'azienda definisce una "rivoluzione" rispetto al Rodecaster Pro originale, talmente ricco di funzioni da poter essere descritto come una "console di produzione audio integrata".

Che cosa significa in realtà? Si tratta di un dispositivo che può essere utilizzato per qualsiasi cosa e da qualsiasi persona.

Il Rodecaster Pro 2 è stato progettato per creatori di contenuti, streamer, podcast, musicisti e altro ancora.

È una macchina che canta e balla in tutti i modi e, se state cercando di creare contenuti audio o di migliorare la qualità della vostra produzione, questo potrebbe essere il dispositivo che fa per voi. Abbiamo quindi messo alla prova il Rodecaster Pro 2 in vari modi per vedere di cosa è capace e se vale il suo prezzo elevato.

Il nostro parere veloce

Sarà anche costoso, ma il Rodecaster Pro 2 è un pezzo immenso di hardware audio che apre un mondo di possibilità per la creazione di contenuti e l'acquisizione audio.

Ci piace la sua facilità di utilizzo per i principianti, ma offre anche una moltitudine di opzioni di personalizzazione per adattarsi alle vostre esigenze specifiche.

L'impostazione e l'elaborazione del preamplificatore contribuiscono a fornire il miglior suono che abbiamo mai ascoltato da un dispositivo di questo tipo, ed è difficile esagerare su quanto sia fantastico.

A parte il prezzo, le cose negative che possiamo dire di questa interfaccia audio sono davvero poche, se non nulle. Quindi, se state cercando la soluzione migliore per migliorare la qualità della vostra produzione, questa è la soluzione giusta.

Recensione del Rodecaster Pro 2: Il miglior suono in circolazione

Recensione del Rodecaster Pro 2: Il miglior suono in circolazione

5 stars - Pocket-lint editors choice
Pro
  • Ottime opzioni di personalizzazione
  • Fantastica eliminazione del rumore
  • Facile configurazione per i principianti
Contro
  • Prezzo
  • Manca il routing audio virtuale come GoXLR

squirrel_widget_12852623

Non più solo per i podcaster

Il Rodecaster Pro 2 è un dispositivo audio interessante e flessibile sotto diversi punti di vista.

Dispone di quattro ingressi combo di alta qualità che possono essere utilizzati per collegare microfoni XLR, strumenti e dispositivi a livello di linea. Il caso d'uso più ovvio è quello di collegare più microfoni diversi e utilizzarli in una situazione di podcasting o per interviste di alta qualità.

Sono poi disponibili cursori hardware per il controllo dei livelli e la possibilità di aggiungere miglioramenti audio, mixare alcuni FX o persino registrare spettacoli al volo senza un PC collegato utilizzando una scheda microSD o un'unità USB.

Pocket-lintRodecaster Pro 2 recensione foto 2

Dispone di nove canali diversi, con sei fader hardware e tre fader virtuali e offre la possibilità di indirizzare l'audio da più sorgenti, tra cui dispositivi Bluetooth, connessioni da 3,5 mm, smartphone e altro ancora, per poi controllare l'audio di ciascuna sorgente separatamente.

Dispone anche di due connessioni USB-C, per cui è possibile collegare uno o due PC e prelevare l'audio anche da lì.

Tutto questo significa che potete fare molto di più che registrare un podcast standard. Può essere utilizzato anche per la produzione musicale domestica, per il lavoro di voice-over e per lo streaming.

Pocket-lintRodecaster Pro 2 recensione foto 7

Abbiamo anche scoperto che è abbastanza flessibile da consentire una moltitudine di casi d'uso diversi. Collegando due microfoni XLR, come questi Rode Podmics, è possibile impostarne uno sul canale sinistro e uno sul canale destro e catturare un interessante audio stereo per il pubblico.

Lo abbiamo utilizzato anche per lo streaming su YouTube. Una volta collegato a un PC da gioco tramite USB-C, si ha accesso a un paio di canali USB.

Uno è USB Chat, che può essere utilizzato per programmi di chat vocale come Discord, e l'altro è il canale USB principale per altri suoni come la musica e l'audio dei giochi.

Pocket-lintRodecaster Pro 2 recensione foto 8

È quindi possibile emettere tutto l'audio in un unico mix personalizzato che può essere utilizzato in OBS Studio o Streamlabs per lo streaming su YouTube o Twitch.

Un'alternativa premium al GoXLR

Come potete vedere, il Rodecaster Pro 2 è un'interessante alternativa al tanto amato TC Helicon GoXLR.

È un po' più costoso, ma ha anche più possibilità di utilizzo in diversi modi.

Il GoXLR può controllare un solo microfono XLR, mentre il Rodecaster Pro 2 ne può controllare quattro.

Pocket-lintRodecaster Pro 2 recensione foto 6

Tuttavia, dobbiamo dire che al momento il GoXLR offre più canali sonori virtuali rispetto al Rodecaster Pro 2.

Attualmente non è possibile impostare l'audio del gioco su uno specifico cursore audio, ad esempio, e regolarlo facilmente al volo, mentre è possibile farlo con la GoXLR. Ma Rode sta lavorando regolarmente agli aggiornamenti del firmware, quindi questo potrebbe cambiare in futuro.

Un altro aspetto che soddisfa il Rodecaster Pro 2 è la sua praticità di configurazione e il suo design user-friendly.

Configurazione semplice del microfono e del suono

Una delle cose che ci ha colpito del Rodecaster Pro 2 è la facilità di configurazione. Dopo aver collegato il microfono e le cuffie, la procedura guidata di configurazione vi guida attraverso le varie impostazioni. La prima di queste è la selezione del microfono.

Rode ha pre-programmato una serie di microfoni diversi tra cui scegliere. Naturalmente è inclusa una selezione di microfoni Rode, ma ne sono disponibili anche altri. Una volta scelto il microfono da utilizzare, vengono applicati di default una serie di effetti di elaborazione, tra cui un noise gate, impostazioni del compressore e molto altro ancora.

Pocket-lintRodecaster Pro 2 recensione foto 5

Come ci si aspetterebbe, è possibile modificare il guadagno e regolare singolarmente ogni impostazione, ma abbiamo scoperto che non è necessario, ed è questo il bello di questo dispositivo.

Offre un suono pulito con il minimo sforzo. Con un GoXLR o un dispositivo simile, di solito si devono fare molte regolazioni per ottenere il suono migliore e ci può essere una curva di apprendimento ripida per sapere quali impostazioni regolare e perché. Il Rodecaster Pro 2 elimina tutti questi problemi ed è una benedizione per i principianti.

C'è persino un'impostazione per lo Shure SM7B, un famoso microfono affamato di guadagno che può essere un problema far suonare nel modo giusto.

Con questa interfaccia è possibile utilizzarlo senza problemi e suona persino meglio di altri preamplificatori che abbiamo utilizzato.

Pocket-lintRecensione Rodecaster Pro 2 foto 13

Questo perché Rode ha realizzato il Rodecaster Pro 2 con un preamplificatore leader del settore che promette un guadagno maggiore rispetto al Rodecaster Pro originale, ma con un pick-up a bassissimo rumore. Il risultato è una qualità audio migliore e un suono molto più pulito.

Come se non bastasse, all'interno c'è anche un motore audio quad-core da 1,5 Ghz in grado di gestire l'elaborazione di più cose contemporaneamente e l'elaborazione Aphex per impostazioni che includono Aural Exciter, Big Bottom, Compeller, Noise Gate, Filtro passa-alto, Equalizzatore e numerosi effetti integrati. Tutto questo significa che potete modificare l'audio a vostro piacimento. Ma non è necessario, e questo è uno dei motivi per cui è fantastico.

Utili pad intelligenti e interfaccia semplice

Sul lato destro del Rodecaster Pro 2 si trova una fila di otto grandi pulsanti. Si tratta dei cosiddetti "pad intelligenti", che possono essere utilizzati in vari modi, tra cui l'aggiunta di effetti al microfono, la riproduzione di vari effetti sonori e altre cose, come l'eliminazione di parolacce accidentali o intenzionali nell'audio.

Non ci si limita alle impostazioni standard, perché è possibile riprogrammare gli smart pad e i due pulsanti in basso possono essere utilizzati per passare da una pagina all'altra. È possibile vedere quale pulsante fa cosa dal display touch-screen nella parte superiore dell'interfaccia ed è molto facile modificare i pulsanti anche da lì.

Grazie all'applicazione Rodecaster Central, è possibile trasferire facilmente i file e aggiungere altri effetti sonori e file audio. Quindi c'è un mondo di possibilità.

Pocket-lintRodecaster Pro 2 recensione foto 10

Come avrete capito, il Rodecaster Pro 2 è altamente personalizzabile. Anche nell'assegnazione dei cursori. È possibile scegliere quale audio va dove, se si utilizzano microfoni, strumenti, audio USB o altro ancora.

Questa logica può anche essere salvata negli show, in modo da poterne scegliere l'esportazione, e si può anche cambiare ciò che si sta facendo con facilità per casi d'uso diversi.

Fare un podcasting un minuto con un certo numero di impostazioni e poi fare streaming un altro con ingressi e impostazioni diverse? Nessun problema.

squirrel_widget_12852623

Per ricapitolare

Il Rodecaster Pro 2 è una console di produzione audio integrata come nessun'altra. Un dispositivo meraviglioso con molte possibilità di utilizzo e numerose funzioni.

Scritto da Adrian Willings. Modifica di Conor Allison.