Recensione Specialized Turbo Tero: In immagini

Ci sono tre versioni del Turbo Tero - 3.0, 4.0 e 5.0. Questo porta tre punti di prezzo con specifiche dei componenti leggermente diverse tra i modelli. (credito immagine: Pocket-lint)
Il modello 5.0 che abbiamo testato presenta ruote da 29 pollici, manubrio da 750 mm e un interasse piuttosto lungo. Si trova al punto di ingresso delle mountain bike Turbo di Specialized. (credito immagine: Pocket-lint)
Ci sono quattro modalità: Off, Eco, Trail e Turbo. Fortunatamente c'è anche una gamma completa di marce, quindi sarete ancora in grado di guidare il Turbo Tero senza potenza. (credito immagine: Pocket-lint)
Tutto è controllato attraverso il display montato sul manubrio, che mostra metriche come l'autonomia, la potenza, la distanza percorsa e altro ancora. (credito immagine: Pocket-lint)
L'autonomia dipenderà da molti fattori - come il modo in cui si utilizzano le diverse modalità di alimentazione - ma Specialized dice che otterrai circa 90 miglia di assistenza. (credito immagine: Pocket-lint)
La ricarica richiede un paio d'ore, e la batteria può essere rimossa dalla bici per una facile ricarica in casa. È fissata con una chiave sulla bici stessa. (credito immagine: Pocket-lint)
Con l'app Mission Control, puoi controllare tutto sulla moto ed eseguire la diagnostica. Se c'è un aggiornamento per la tua moto, questo è anche il modo in cui viene applicato. (credito immagine: Pocket-lint)
#}