Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Le biciclette elettriche stanno davvero decollando, attirando una vasta gamma di utenti. A unestremità della scala ci sono coloro che cercano una soluzione per il pendolarismo che consenta loro di eliminare le emissioni e la congestione di unauto. Allaltra estremità della scala ci sono coloro che desiderano la mobilità e la facilità che offre una bicicletta elettrica.

La Gocycle GX è diventata un modello popolare per Gocycle, aggiungendo la piegatura alla sua proposta di bici elettrica esistente . Ed è anche unottima bici.

Il nostro parere veloce

Basta guardare le biciclette offerte dai produttori di biciclette "tradizionali" per sapere che le biciclette elettriche sono molto richieste in questo momento. Gocycle è particolare e originale: questa non è solo una bicicletta convenzionale che è stata adattata a questo nuovo mondo elettrico - è stata progettata proprio per questo scopo.

La Gocycle GX diventerà probabilmente il modello più popolare di Gocycle perché è pulita, piacevole da guidare e facile da riporre. Riesce ad offrire quella comodità pieghevole senza sembrare una specie di bici Frankenstein, mentre la gamma di accessori che Gocycle offre la renderà anche facile da vivere.

Se stai cercando una bici elettrica pieghevole, allora devi guardare la Gocycle GX. Ma non si può negare che queste biciclette hanno un prezzo premium collegato a loro.

Alternative da considerare

Pocket-lintalternative immagine 1

Brompton elettrica

La Brompton è probabilmente la bici pieghevole più conosciuta là fuori. L'adattamento per renderla elettrica non compromette la corsa, la piega o la bici stessa - con la batteria in un caddy separato, si può guidare con o senza il lato elettrico delle cose.

Recensione Gocycle GX: maestria nel ripiegamento veloce

Recensione Gocycle GX: maestria nel ripiegamento veloce

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Looks great
  • Nice to ride
  • Folds quickly and easily
Contro
  • L'applicazione per smartphone potrebbe essere più raffinata
  • Non si blocca in posizione piegata
  • Costoso

squirrel_widget_272483

Progettato in modo rassicurante

I segni distintivi di Gocycle sono caratteristiche come il Cleandrive - il che significa che non ci sono parti che impigliano lorlo della tuta o lasciano un segno di catena oleoso sulla gamba - fino a quella piccola ruota, design del telaio basso. Tutto ciò che rimane nel GX: nel passaggio al pieghevole, queste funzionalità non sono state sacrificate.

Pocket-lintImmagine Gocycle GX 3

Ciò significa che guidare la Gocycle GX è molto simile a guidare altre biciclette Gocycle, con questo modello ampiamente allineato con la Gocycle GS. La principale differenza è il materiale del telaio, che consente un design che significa praticamente piegare questa bici a metà.

Quindi quello che ottieni è una bici solida quanto lequivalente non pieghevole, ma molto più pratica quando si tratta di riporla nel tuo corridoio o metterla nel bagagliaio della tua auto.

Quanto è facile piegare la Gocycle GX?

La maggior parte delle persone sarà interessata a quanto sia facile piegare questa bici. La risposta è davvero facile. Cè della tecnica, ovviamente, ma bastano pochi tentativi per farlo accadere rapidamente.

Lazione di piegatura prevede due passaggi principali: uno rilascia il fermo che consente di piegare il manubrio; laltro è rilasciare il fermo che consente di piegare la bici a metà.

Pocket-lintImmagine Gocycle GX 10

Con questi due passaggi fatti, cè una piccola cinghia che devi attraversare per tenere insieme le cose ed è solo un caso di rilasciare la sella, far scivolare il lungo reggisella al centro della bici e inserire il tappo sul lato inferiore della sella nella parte superiore del tubo sella. Puoi anche piegare i pedali per renderlo più compatto.

Uno dei vantaggi di Gocycle è che Cleandrive di cui abbiamo parlato prima: poiché gli ingranaggi, la catena e tutto il resto sono racchiusi, non cè niente che si impigli o si disordina. Inoltre, poiché stai piegando il telaio, il meccanismo di azionamento rimane tutto in posizione e in linea.

Quindi, è tutto bello ed efficiente, ma non è così semplice. Come abbiamo detto cè una cinghia da passare al centro della bici per tenerla insieme quando è piegata. Ma non lo blocca in posizione piegata, lo tiene semplicemente insieme, quindi è necessario prestare attenzione durante il sollevamento per assicurarsi di afferrare la bici da parti solide.

Si piega velocemente come la Brompton Electric ? Non è così drammatico come lazione di piegatura della Brompton, ma quella bici ha due parti: la bici stessa e il pacco batteria. Stacchi la batteria quando la pieghi e di conseguenza la Brompton diventa più piccola della Gocycle, ma poi devi portare anche la batteria.

In sella

Salta in sella e lesperienza in sella alla Gocycle GX è molto simile alla Gocycle G3 che abbiamo recensito in precedenza . Sul GX, tuttavia, si ottiene un mozzo a tre velocità manuale anziché il cambio automatico del G3. Se vuoi il cambio automatico, cè una versione migliorata del GX chiamata GXi, anche se a ogni aumento il prezzo aumenta.

La Gocycle aggiunge la sua energia elettrica quando pedali sulla bici, attingendo alla batteria interna che è nel telaio. Inizi semplicemente a pedalare e dopo alcune rotazioni sentirai linput del motore, che ti porterà alla velocità massima della bici. È limitato in base al tuo paese, nel Regno Unito è di 15,5 mph (25 km / h).

Pocket-lintImmagine Gocycle GX 5

Puoi far andare la bici più veloce di così grazie al cambio, ma a quel punto non è il motore che fa molto di quel lavoro, sono le tue gambe. Il vero vantaggio è che quando il vento si alza o colpisci in salita, avrai quel supporto dal motore per farti muovere senza intoppi senza dover sudare.

Con le ruote piccole, la Gocycle accelera rapidamente e ha una guida scattante e reattiva, ideale per gli spostamenti urbani. Il manubrio stretto lo rende perfetto per entrare e uscire dal traffico e lunica cosa che dovrai ricordare è di lasciare una marcia quando devi fermarti al semaforo.

Ci sono anche i freni a disco per fermarti rapidamente.

La Gocycle è progettata al meglio per le strade urbane poiché non ci sono sospensioni, quindi quando su percorsi più accidentati sentirai quelle vibrazioni che ti attraversano le braccia.

Pocket-lintImmagine Gocycle GX 13

La batteria è buona per circa 40 miglia (60 km) di autonomia, anche se questo dipende da come guidi e dalla quantità di pedalata che usi. La batteria impiega sette ore per caricarsi, il che è piuttosto lento, soprattutto perché la Gocycle GXi offre più velocità ricarica, quindi dovrai ricordarti di caricare durante la notte se hai un lungo tragitto giornaliero.

In generale, abbiamo trovato che lesperienza di guidare la Gocycle GX fosse molto fluida. È unottima bici da guidare, anche se se esaurisci la batteria, rimani in sella a una bici da 17,8 kg con solo tre marce, mentre un tipico ibrido non elettrico darebbe un peso più leggero, una gamma più ampia di marce e costerebbe la metà il prezzo.

La ciliegina sulla torta tecnologica

Sebbene Gocycle non abbia tutte le caratteristiche del G3 o del GXi, come la luce di marcia diurna sul manubrio, offre il Bluetooth per la connettività del dispositivo.

Ciò ti consentirà di collegare la bici allapp del tuo smartphone e di tenere traccia di varie funzionalità. Può monitorare la distanza percorsa e le tue medie, ti consentirà di modificare parte del comportamento di come va la bici, consentendoti anche di aggiornare il firmware della bici.

Pocket-lintImmagine Gocycle GX 22

Oltre a ciò, puoi anche utilizzare il tuo smartphone come tachimetro dal vivo, quando è collegato al manubrio.

È unaggiunta utile, ma non è lapp più sofisticata in circolazione e le cose potrebbero essere ripulite un po per una migliore presentazione. Se utilizzerai quellapp o passerai a qualcosa come Google Maps o Waze per la navigazione dipenderà dalle tue circostanze, ma ci piace sempre essere in grado di ottenere facilmente i dati.

Per ricapitolare

Una grande bicicletta elettrica per pendolari, potenziata con la praticità di un meccanismo pieghevole. Questo rende la Gocycle molto più comoda da riporre e trasportare, ma mantiene quello stile distintivo e tutte le caratteristiche attraenti. È costosa, ma è un sacco di bici per il prezzo richiesto.

Scritto da Chris Hall.