Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Dallavvento del navigatore satellitare, anche in bicicletta, arrivare ovunque in modo efficiente non è più un problema. Il problema è che abbiamo perso la capacità di goderci il viaggio e di ricordarlo. È qui che la bussola per bici BeeLine gira per cambiare tutto.

Nella sua forma più semplice, BeeLine è un display circolare con una freccia che indica al ciclista dove dirigersi. Ciò consente al ciclista di scegliere il proprio percorso e quando svoltare. Lidea è di renderlo più divertente, esplorativo e di rendere il ciclista più consapevole del proprio percorso. Questo probabilmente significherà ricordarlo meglio e imparare nuove aree, piuttosto che semplicemente passare in modo efficiente usando il navigatore satellitare.

Ci siamo presi un po di tempo per giocare con un modello di pre-produzione prima del suo lancio su Kickstarter.

BeeLine cambierà il modo in cui andiamo in bicicletta?

Pocket-lintimmagine della bussola della bici beeline 3
Il nostro parere veloce

BeeLine uscirà lanno prossimo ed è conveniente. Rende il ciclismo divertente e ti aiuta anche a spostarti. Ci piace lidea e prevediamo che il modello finale sarà davvero ben realizzato.

Il Kickstarter per BeeLine è appena iniziato . Ma lobiettivo è spedire il modello finale entro agosto 2016.

Il prezzo iniziale sarà di £ 30 per quelli in anticipo con uno standard Kickstarter di circa £ 40. La vendita al dettaglio sarà più simile a £ 50 o £ 60.

Pocket-lintimmagine della bussola della bici beeline 10
Bussola per bici BeeLine: il ciclismo torna a essere divertente

Bussola per bici BeeLine: il ciclismo torna a essere divertente

Progettato per il minimalismo

Quando si pedala, distogliere lattenzione dalla strada può essere fatale. Ma fermarsi per controllare le indicazioni è anche unaggravante a livello di suicidio. Quindi avere una freccia a cui dare unocchiata che fornisce indicazioni immediatamente sembra una soluzione perfetta.

Queste foto sono principalmente di ununità prototipo, quindi tieni a mente che la versione finale sarà più premium.

Lo schermo è grande, chiaro e mostra solo una freccia o una freccia più la distanza dalla destinazione. Semplice. Ci sarà anche uno schermo con lora e uno con distanza, velocità e timer che presenta anche un punto sul bordo esterno per continuare a mostrare la direzione.

Lunità BeeLine è fisicamente minima con una semplice fascia elastica che collega la custodia. Questo può essere allungato attorno a qualsiasi manubrio e la custodia, con la parte posteriore curva, si adatta comodamente per tenere lunità in posizione. Ciò significa che spostarlo tra qualsiasi bici o portarlo allinterno quando la bici è bloccata è semplicissimo.

Lhardware è a prova di futuro

Il BeeLine, una volta terminato, presenterà lo stesso schermo LCD a bassa potenza che si trova nello smartwatch Pebble. Ciò significa un display chiaro che utilizza pochissima energia.

Infatti il BeeLine si connette tramite Bluetooth LE e ha una batteria da 400 mAh che è in grado di 40 ore in questo momento. Ma questo dovrebbe essere ancora di più una volta che il dispositivo si avvia effettivamente. Quindi, anche se guidi unora al giorno, avrai comunque un buon mese a pagamento.

Il BeeLine è dotato di un magnetometro, accelerometro e giroscopio. La combinazione di queste cose significa una navigazione accurata del waypoint anche quando si verifica uninterferenza.

Poiché BeeLine è effettivamente uno smartwatch sulla tua bici, è pronto per il futuro. Gli aggiornamenti software sono tutto ciò che serve per aggiungere aggiornamenti, aprire lSDK, collaborare con artisti del calibro di Strava e altro ancora.

Pocket-lintimmagine della bussola della bici beeline 7

È liberatorio durante un giro

Quando siamo partiti per la prima volta, testando la BeeLine nel centro di Londra, ci siamo imbattuti in una strada a senso unico. Abbiamo pensato che sarebbe stato fastidioso, una perdita di tempo. Quindi il cuore di BeeLine si è potuto sentire, ha finito per aggiungere solo secondi al viaggio e abbiamo imparato un nuovo pezzo di città. Ci ha resi più attenti a ciò che ci circonda, piuttosto che seguire ciecamente le indicazioni.

Avere la possibilità di scegliere quando girare è liberatorio. Abbiamo guardato in fondo a un incrocio e abbiamo visto un taxi che bloccava il traffico, quindi abbiamo proseguito fino alla svolta successiva, sicuri che la freccia ci avrebbe tenuti bloccati sul nostro obiettivo finale.

Scritto da Luke Edwards.