16 modelli iconici di Sony Walkman del passato: Uno sguardo ai dispositivi classici

Abbiamo frugato negli archivi di Sony per dare un'occhiata ad alcuni dei dispositivi più influenti e belli dei Walkman ormai scomparsi. (credito immagine: Sony)
Partiamo da dove tutto è iniziato, dal TPS-L2, la bellezza che ha conquistato il posto di primo lettore di cassette personale al mondo. (credito immagine: Sony)
Il WM-2, un vero e proprio sequel, è riuscito a ridurre ulteriormente le dimensioni del dispositivo e a modernizzarne notevolmente l'estetica. (credito immagine: Sony)
Se vi accontentate di un dispositivo leggermente più grande per ottenere prestazioni migliori, questo è il dispositivo che fa per voi. (credito immagine: Sony)
Il WM-DD sembra essere il culmine del lavoro di Sony sui lettori di cassette puri. Un Walkman di gran classe dell'epoca d'oro. (credito immagine: Sony)
Se Sony aveva quasi perfezionato i lettori di cassette, era giunto il momento di aggiungere altre funzioni per migliorare l'offerta, e questo dispositivo lo fece con l'aggiunta della radio. (credito immagine: Sony)
Il cambiamento è sempre dietro l'angolo, come dimostra l'arrivo dei compact disc sulla scena nel 1984. (credito immagine: Sony)
Il WM-F107 ha messo a segno un colpo davvero interessante portando in tavola l'energia solare. (credito immagine: Sony)
Il WM-503 era un apparecchio di fascia alta, ma nulla poteva fermare il fatto che le cassette stavano lentamente ma inesorabilmente uscendo di scena. (credito immagine: Sony)
Quando Sony iniziò a produrre un numero sempre maggiore di lettori CD nella gamma Walkman, si avvicinò al tipo di modello che divenne così riconoscibile negli anni '90. (credito immagine: Sony)
Dopo qualche anno, negli anni '90, i bordi arrotondati erano di moda e il corpo del Discman era piccolo come non lo era mai stato. (credito immagine: Sony)
Negli anni '90 c'è stata una grande spinta da parte di Sony e altri verso i Minidisc, ma non hanno mai preso piede. (credito immagine: Sony)
Il D-E01 ha fatto ai CD quello che Sony aveva fatto alle cassette un decennio prima, essendo effettivamente solo un po' più grande dell'oggetto che stava riproducendo. (credito immagine: Sony)
Nel 2000, gli MP3 sono esplosi sulla scena, promettendo enormi raccolte di musica che potevano essere portate in giro senza problemi e senza occupare spazio. (credito immagine: Sony)
Questo non significa però che i CD stessero scomparendo e il D-NE10 era quanto di più piccolo potesse esistere per un lettore CD portatile. (credito immagine: Sony)
Nel 2005 è arrivato l'NW-E505 di Sony, un lettore MP3 simile a una pillola, molto diverso dagli ingombranti Walkman originali. (credito immagine: Sony)
Alimentato da Android 11 e dotato di uno schermo touchscreen da 5 pollici, questo Walkman dimostra certamente quanto siano cambiati i prodotti di Sony nel corso degli anni. (credito immagine: Sony)
#}