Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Google ha confermato che lancerà nuovo hardware la prossima settimana. Durante la chiamata finanziaria della società madre Alphabet con gli analisti, il chief financial officer Ruth Porat ha dichiarato: "siamo soddisfatti dello slancio in corso dei dispositivi Home abilitati per Assistant, in particolare dei dispositivi Home Hub e Mini e attendiamo con impazienza il nostro annuncio del 7 maggio su [Google] I/O dal nostro team hardware."

È interessante perché sebbene ci aspettavamo che un Google Pixel 3a di fascia media venisse lanciato imminentemente grazie a perdite da varie fonti tra cui Google stesso , il fatto che Porat abbia menzionato nuovo hardware accanto a Google Assistant suggerisce che potremmo aspettarci un nuovo hardware basato su Google Home.

Potremmo finalmente ottenere un aggiornamento per laltoparlante di base di Google Home stesso o lazienda potrebbe trarre vantaggio dallapprezzato Home Hub con un dispositivo Hub più grande e potente chiamato Google Nest Hub Max ?

Per quanto riguarda Pixel, i numeri non sono così positivi: un analista ha persino suggerito al CEO Sundar Pichai che gli sforzi di Google Pixel potrebbero finire come il fiasco di Nokia di Microsoft in quello che deve essere stato un momento sbalorditivo.

Pichai ha suggerito che ci fossero "venti contrari anno su anno" per gli smartphone, inclusi i dispositivi Pixel, ma in realtà non ha approfondito la questione. In poche parole, i dispositivi Pixel sembrano costosi rispetto a molte altre opzioni come OnePlus e Huawei anche se hanno alcune funzionalità innovative come Night Sight .

Non cè da stupirsi che Google voglia testare lacqua nel mercato di fascia media con il Pixel 3a, anche se quella fascia di prezzo è ancora più competitiva in molti modi. Tuttavia, Pichai ha giustamente sottolineato che la divisione hardware di Google è ancora una squadra relativamente nuova e spinge per Google.

Scritto da Dan Grabham.