Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - La modalità oscura è una tendenza enorme in questo momento, con telefoni e laptop che si stanno spostando per offrire la modalità oscura negli ultimi anni. Questo è esteso anche ad app e siti Web e il Kindle non fa eccezione.

Amazon Kindle ha, infatti, offerto la modalità invertita per molti anni, passando a offrire la modalità oscura solo su alcuni dispositivi più di recente e cambiando il nome in "modalità oscura" nel processo in modo che le persone sappiano di cosa si tratta.

Kindle che supportano la modalità oscura

Prima di tutto, devi assicurarti di avere un Kindle supportato. Attualmente l'elenco comprende:

Come attivare la modalità oscura su un Kindle

La modalità oscura è davvero una delle funzionalità di accessibilità, ma c'è un'impostazione rapida per attivarla.

  1. Assicurati che sul tuo Kindle sia in esecuzione il software più recente (5.13.4 al momento della scrittura).
  2. Da un libro, tocca nella parte superiore del display e premi l'icona delle impostazioni. Se sei nella schermata iniziale, la troverai nella parte superiore della pagina.
  3. Apparirà una selezione di icone inclusa la modalità oscura. Tocca per attivarlo o disattivarlo.

È così semplice. Ricorda che poiché il Kindle utilizza un sistema di illuminazione frontale, puoi comunque modificare il livello di illuminazione o la temperatura del colore (se hai queste opzioni) anche se con meno spazio bianco sulla pagina l'effetto di questo è notevolmente ridotto.

Sarai anche in grado di trovare l'opzione della modalità oscura in impostazioni> accessibilità> inverti bianco e nero.

Per aggiornare il software sul tuo Kindle, vai su Impostazioni > Opzioni del dispositivo > Opzioni avanzate > aggiorna il tuo Kindle.

Buona lettura!

Scoiattolo_widget_157669

Scritto da Chris Hall.