Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Virgin Media e O2 formeranno una joint venture per creare un rivale integrato di TV, cavo e telefonia mobile di BT/EE. Lazienda sarà anche un importante sfidante per Sky.

La notizia arriva dopo aver ammesso nel fine settimana di essere in trattative per creare una joint venture tra le due società che fornirebbe servizi di telefonia mobile, fissa e via cavo e TV.

O2 è la più grande rete mobile del Regno Unito, con circa 34 milioni di clienti. Virgin Media ha oltre 5 milioni di clienti che utilizzano i suoi servizi, ma la sua rete in fibra è molto apprezzata.

La mossa arriva solo pochi giorni dopo che il proprietario di O2 Telefonica ha lanciato una nota di cautela sul discorso, affermando lunedì: "Il processo avviato tra le due parti è in fase di negoziazione, senza alcuna garanzia, a questo punto, di termini precisi o della sua probabilità. di successo».

Tuttavia, Telefonica desiderava cedere O2 da un po di tempo; dopo il fallimento dellaffare Three, ha persino pensato di trasformare O2 in una società per azioni nel 2016.

La mossa sarà sicuramente esaminata dai regolatori: O2 era lobiettivo di unacquisizione di 10 miliardi di sterline nel 2015 da parte di Three, di proprietà di Hutchison. Questa mossa è stata bloccata perché anticoncorrenziale.

Cè una differenza questa volta però: le attività sono ampiamente gratuite. Virgin, di proprietà di Liberty Media, ha unattività di telefonia e TV via cavo e non possiede alcuno spettro mobile mentre O2 lo fa. Tre, daltra parte, è un diretto rivale di O2 nello spazio mobile.

La fusione sarebbe una joint venture 50-50. Lannuncio parla dellinvestimento che entrambe le società stanno facendo nel 5G e nelle reti via cavo: circa 10 miliardi di sterline nei prossimi cinque anni. Le aziende affermano di poter risparmiare circa 6 miliardi di sterline unendosi.

Virgin Media utilizza la rete di Vodafone per fornire servizi mobili al momento. Ciò, ovviamente, cambierebbe se collaborasse con O2. O2 ha anche Tesco Mobile, Giffgaff e Sky Mobile in esecuzione sulla sua rete come reti virtuali (possiede Giffgaff e metà di Tesco Mobile).

Liberty Global aveva anche parlato con Vodafone in passato di un legame, ma i colloqui non sono andati avanti.

A condizione che laccordo vada a buon fine, le due società saranno unite a metà del 2021.

"È una scelta naturale e complementare, con O2 che torna alla banda larga fissa e Virgin Media che rafforza la sua proposta mobile", crede Ernest Doku, esperto di telefonia mobile di USwitch.

“Con Vodafone che ha corteggiato un legame con Virgin Media in passato e Three che è stato bloccato dallacquisizione di O2 nel 2016, sarà interessante vedere se le notizie di oggi scateneranno una corsa agli armamenti nel resto del settore.

“Si prevede che entrambi i marchi O2 e Virgin Media rimarranno nel breve termine, ma sarà interessante vedere cosa questo significherà per i clienti esistenti in termini di prodotti e accesso a servizi extra, come O2 Priority”.

Scritto da Dan Grabham.