Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Cos'è Tile, come funziona Find with Tile e con quali dispositivi si può utilizzare?

, Editorial Director · ·
esplicatore Fornisce contesto o sfondo, definizione e dettaglio su un argomento specifico.

(Pocket-lint) - Tile è noto soprattutto per i suoi tracker Bluetooth. È possibile connettersi a Tile e utilizzarlo per tenere traccia dei propri oggetti, come ad esempio le chiavi.

Ma c'è molto di più in ballo con Tile: l'azienda sta cercando di espandere la propria offerta, rendendo più facile tenere traccia dei propri beni o trovare gli oggetti smarriti.

Ecco come funziona Find with Tile e tutto quello che c'è da sapere.

Tile è un'azienda che offre tracker che si collegano tramite Bluetooth Low Energy (Bluetooth LE o BLE), consentendo al proprietario di utilizzare un'applicazione per smartphone per localizzare i tracker su richiesta.

L'azienda vende una serie di tracker diversi - Tile Pro, Tile Mate, Tile Slim e Tile Sticker - oltre a lavorare con altri dispositivi abilitati al Bluetooth, ad esempio le cuffie.

Nel caso delle cuffie, non sarà necessario un tracker Tile separato: il sistema funzionerà utilizzando l'hardware Bluetooth nativo del dispositivo, noto come Find with Tile, a condizione che tale tecnologia sia supportata.

Show squirrel Widget

We check 1,000s of prices on 1,000s of retailers to get you the lowest new price we can find. Pocket-lint may get a commission from these offers. Read more here.

Ci sono 40 milioni di Tile in circolazione (in base ai dati del 2021) e questi utenti costituiscono la rete di ricerca di Tile.

Come abbiamo appena detto, Find with Tile espande il sistema Tile oltre i suoi tracker. Permette di includere altri dispositivi Bluetooth nell'ecosistema Tile, il che significa che è possibile trovare e localizzare tali dispositivi proprio come se si trattasse di un tracker Tile.

Ad esempio, Bose supporta le cuffie SoundSport, che possono essere registrate nell'app Tile e utilizzate per trovarle. Anche le Momentum wireless di Sennheiser offrono questa tecnologia. Non c'è nulla da aggiungere all'hardware, è tutto basato sul software e utilizza il chip Bluetooth e la batteria delle cuffie esistenti. Questa tecnologia è stata adottata anche da aziende come HP per alcuni computer portatili e, più recentemente, da Fitbit, per l'Inspire 2.

Il sistema Find with Tile è progettato per collegare molte più cose, in modo da poter tenere traccia di un'ampia gamma di oggetti diversi, con oltre 20 partnership già annunciate.

L'obiettivo di Tile è quello di collegare tutti i dispositivi in modo da poter localizzare facilmente gli oggetti persi a casa, lasciati in palestra, sull'autobus o in qualsiasi altro luogo.

Il sistema di localizzazione Tile utilizza il protocollo BLE per connettersi ai dispositivi: tutto ciò di cui ha bisogno è il Bluetooth e una certa durata della batteria. Quando un dispositivo si trova nel raggio d'azione, è sufficiente aprire l'applicazione sul telefono, toccare il Tile e trovarlo; il Tile emette poi un suono per consentirne la localizzazione.

Se si è fuori dal raggio d'azione, è possibile vedere l'ultima posizione registrata (ricavata dalla posizione del telefono in quel momento), in modo da poter ripercorrere i propri passi per ritrovare l'oggetto smarrito.

Ma c'è anche un gioco di comunità molto più grande. Se non vi trovate più in quella zona, potete toccare il pulsante dell'app per ricevere una notifica del ritrovamento del vostro dispositivo e il resto della comunità Tile entra in gioco. Quando l'oggetto smarrito viene rilevato da un altro utente di Tile, la posizione viene comunicata all'utente.

È tutto anonimo, quindi non sapete chi rileva il vostro oggetto e loro non sanno di averlo rilevato, ma solo che la posizione viene trasmessa alla vostra app in modo che possiate andare a cercare i vostri oggetti scomparsi.

È sfruttando questa comunità più ampia che Tile ha un grande vantaggio: se vivete in una qualsiasi area urbana o suburbana, è probabile che ci siano migliaia di utenti di Tile intorno a voi, quindi individuare gli oggetti che potreste aver perso diventa più facile. Man mano che la comunità crescerà grazie ad altre partnership, la densità della comunità di Tile aumenterà, aumentando ancora una volta la probabilità di ritrovare l'oggetto smarrito.

Il sistema funziona anche al contrario: è possibile utilizzare qualsiasi Tile per trovare il telefono con una doppia pressione del pulsante.

Show squirrel Widget

We check 1,000s of prices on 1,000s of retailers to get you the lowest new price we can find. Pocket-lint may get a commission from these offers. Read more here.

La questione è duplice. In primo luogo, Tile può funzionare in forma di software quando conosce l'hardware Bluetooth presente in un dispositivo. Tornando alle cuffie Bose SoundSport, ad esempio, si trattava di una soluzione software aggiunta quando le cuffie erano già in vendita.

Ma Tile ha anche lavorato alla creazione di partnership per integrare le funzionalità di Tile con i fornitori di hardware Bluetooth. Queste aziende includono:

Queste aziende sono tra i maggiori fornitori di Bluetooth sul mercato e ciò significa che se un'azienda produce un nuovo dispositivo, ad esempio un fitness tracker, può scegliere di avere la localizzazione Tile come caratteristica delle proprie cuffie, poiché è supportata in modo nativo dall'hardware Bluetooth. Nordic Semiconductor, ad esempio, è utilizzato da Garmin e Polar, quindi potrebbe offrire Find con funzioni Tile nei dispositivi futuri.

Alcuni grandi marchi stanno già lavorando con Tile, tra cui:

Alcuni prodotti di questi marchi includono la funzionalità Find with Tile, che consente di individuare facilmente gli articoli in casa o in giro.

Pocket-lint

La localizzazione dei dispositivi non si ferma al telefono. Tile ha anche stretto partnership con Google e Amazon, il che significa che è possibile utilizzare Google Assistant o Alexa per trovare i dispositivi, ovvero usare la voce. È inoltre possibile utilizzare le scorciatoie di Siri.

Tile supporterà anche Assistant Connect, la funzione di Google che consente di interagire senza utilizzare il cloud di Google. In questo caso, sarà possibile localizzare una Tile utilizzando il proprio Google Home o Nest Hub e non sarà necessario che le informazioni passino attraverso il cloud, ma potranno essere trasmesse da punto a punto all'interno della casa.

Utilizzando Amazon Alexa è necessario attivare l'abilità Tile, accedere al proprio account per collegarli - quindi è sufficiente dire "Alexa, chiedi a Tile di trovare le mie chiavi" per trovare e far suonare il dispositivo sulle chiavi.

Con Tile c'è anche un gioco domestico più grande. Comcast è sia un investitore che un partner di Tile e sì, anche i set-top box di Comcast possono essere utilizzati per le funzionalità di Tile, per la ricerca di oggetti smarriti dal televisore.

Nel Regno Unito, dato che Comcast ha acquistato Sky, è probabile che in futuro la stessa funzionalità venga estesa ai set-top box di Sky. Questo non solo potrebbe essere utile per ritrovare qualcosa che si è perso in casa, ma contribuisce a espandere la rete Tile in tutto il territorio nazionale per allargare ancora di più la rete della comunità Tile.

Inoltre, Tile può funzionare anche con Amazon Sidewalk. Si tratta di un altro protocollo wireless a bassa potenza progettato per connettere i dispositivi e che può anche trovare i dispositivi Tile. Al momento Sidewalk è disponibile solo negli Stati Uniti ed è nelle prime fasi di implementazione, ma potrebbe diventare un'altra rete importante per consentire di localizzare un Tile smarrito.

Show squirrel Widget

We check 1,000s of prices on 1,000s of retailers to get you the lowest new price we can find. Pocket-lint may get a commission from these offers. Read more here.

La maggior parte delle funzioni di Tile sono disponibili senza pagare nulla in più, perché sono coperte dal costo di acquisto del dispositivo. Esiste però un'offerta di abbonamento con un livello Premium, che sblocca alcune funzioni aggiuntive.

Al costo annuale di $/£29,99 (o $/£2,99 al mese) è possibile accedere a una serie di altre funzionalità:

Apple AirTag utilizza lo stesso sistema di Bluetooth Low Energy e funziona in modo simile a Tile. Il vantaggio offerto da Apple è che tutti gli iPhone sono in grado di rilevare gli AirTag, quindi in caso di smarrimento c'è già una massiccia rete FindMy. Tuttavia, il raggio d'azione di Tile è molto migliore rispetto al dispositivo di Apple.

Appl offre tuttavia la banda ultralarga (UWB) per una ricerca più precisa, il che rappresenta un vantaggio.

Samsung ha lanciato anche Galaxy SmartTag, che funziona solo con i dispositivi Galaxy, tramite SmartThings Find, ma offre essenzialmente funzionalità simili a Tile. Anche in questo caso, l'aspetto negativo è che è limitato ai soli dispositivi Samsung, senza piani per il supporto di altri telefoni. Lo SmartTag+ offre invece la tecnologia UWB.

Show squirrel Widget

We check 1,000s of prices on 1,000s of retailers to get you the lowest new price we can find. Pocket-lint may get a commission from these offers. Read more here.

Tile lancerà in futuro un dispositivo che utilizzerà la tecnologia UWB, un protocollo wireless a corto raggio ottimo per la localizzazione direzionale precisa. L'UWB è supportato dagli iPhone 11, 12 e 13 e dai dispositivi Samsung Galaxy S21+ e S21 Ultra. Il nuovo modello si chiamerà Tile Ultra.

Tile

La tecnologia consentirà di localizzare un oggetto in modo più preciso rispetto all'attuale approccio Bluetooth e di utilizzare la realtà aumentata (AR) per trovare il dispositivo tramite lo schermo del telefono. Ciò significa che non dovrete dipendere solo dal suono, e questo aiuterà Tile a competere meglio con le funzionalità di AirTag di Apple e Galaxy SmartTag+ di Samsung.

Il lancio è previsto per l'inizio del 2022.

Scritto da Chris Hall.