Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Nel corso degli anni, gadget, aggeggi e oggetti di uso quotidiano sono stati creati o sognati in un momento in cui non sarebbero stati facilmente consumati dal grande pubblico.

I creatori lungimiranti, gli intelligenti risolutori di problemi e le grandi menti delle loro generazioni hanno ideato alcuni fantastici dispositivi che non sarebbero stati apprezzati negli anni a venire.

Ne raccogliamo alcuni tra i migliori. Alcuni si sono rivelati dei veri e propri fallimenti, altri sono visioni della tecnologia attuale che erano state immaginate anni prima, ma che non sono mai state realizzate.

PinterestConcetti tecnologici strani e meravigliosi che erano ben prima del loro tempo image 5

Un veicolo cingolato sperimentale a cuscino d'aria

Tra la metà degli anni Sessanta e la fine degli anni Settanta, gli ingegneri francesi cercavano di creare nuovi mezzi di trasporto, tra cui l'Aérotrain, un veicolo sperimentale a cuscino d'aria cingolato.

Questa macchina era essenzialmente un hovertrain e una variante del treno maglev. Era progettata per viaggiare su un cuscino d'aria al di sopra dei binari ed evitare così ogni resistenza per raggiungere velocità massime senza precedenti. Nel 1969, un prototipo equipaggiato con un razzo raggiunse la velocità record di 262 miglia orarie.

Il progetto ha dovuto affrontare numerose sfide, non ultima la necessità di avere guide sopraelevate ovunque il treno dovesse viaggiare. Anche le variazioni improvvise della pressione del vento potevano causare problemi. Il progetto fu infine abbandonato per mancanza di fondi.

RedditConcetti tecnologici strani e meravigliosi che erano ben prima del loro tempo image 6

Una postazione di lavoro ergonomica degli anni '70

Ai tempi in cui non esistevano i moderni PC e le fantasiose postazioni di lavoro in piedi, i designer riuscivano ancora a inventare strane e meravigliose soluzioni di seduta per i lavoratori.

Questa visione del futuro comprendeva un design all-in-one con una sedia che abbracciava la figura, una macchina da scrivere incorporata e persino degli auricolari con antenne estensibili. Una visione di lusso tecnologico per l'epoca, ma forse un passo troppo lungo?

SegaConcetti tecnologici strani e meravigliosi che erano ben prima del loro tempo image 10

Servizi di giochi online

Nei giorni nebulosi della metà degli anni '90, Sega regnava sovrana nel mondo dei videogiochi. In quel periodo l'azienda lanciò un servizio di giochi online noto come Sega Channel. Si trattava essenzialmente di un sistema di distribuzione di contenuti che rappresentava un primo tentativo di trasmettere contenuti digitali al Sega Mega Drive/Genesis.

Sega collaborò con Time Warner Cable e TCI per fornire giochi in formato digitale tramite un cavo coassiale standard. Per un canone mensile di 15 dollari, i giocatori potevano collegare l'adattatore alla propria console e accedere a circa 50 giochi. I giochi dovevano essere scaricati per poter funzionare e spegnendo la console venivano cancellati, ma si trattava di un concetto iniziale interessante. Come ci si può aspettare, la tecnologia per supportare un sistema di questo tipo era agli albori e semplici cose, come il rumore sulla linea, facevano fallire i download. Ciononostante, Sega Channel aveva 250.000 abbonati al suo apice prima di chiudere nel 1998.

WikipediaConcetti tecnologici strani e meravigliosi che erano ben prima del loro tempo image 11

Un primo controller di movimento

Nel 1989 il Power Glove fece la sua comparsa sulla scena videoludica. Un elegante accessorio per il controller di movimento del Nintendo Entertainment System originale. Prodotto da Mattel, aveva i tradizionali pulsanti del controller NES sull'avambraccio e una serie di altri pulsanti. I giocatori potevano controllare i giochi attraverso vari movimenti della mano.

Il Power Glove era in grado di rilevare il movimento della mano e altri movimenti utilizzando suoni ultrasonici trasmessi e ricevuti dal sistema.

Il gioco fu distribuito solo in pochi esemplari e fu anche frenato da un prezzo elevato e dalla mancanza di precisione. Tuttavia, negli Stati Uniti sono state vendute 100.000 unità, nonostante il prodotto sia stato dismesso un anno dopo l'uscita.

Il Power Glove potrebbe essere stato il predecessore dei moderni controller di movimento e l'antenato del Wii mote.

edtimesConcetti tecnologici strani e meravigliosi che erano ben prima del loro tempo image 13

Bastoncini di burro

Ok, questa potrebbe non essere così intelligente o lungimirante come altre invenzioni della nostra lista, ma non si può negare la sua grandezza. Perché non esiste? Probabilmente a causa della protesta contro la plastica monouso che inquina il pianeta. Comunque, c'è sempre l'Avocado Stick a sostenerci.

WikipediaConcetti tecnologici strani e meravigliosi che erano ben prima del loro tempo image 12

Il computer originale

Un nonno del primo computer potrebbe essere questa macchina, il Difference Engine, un dispositivo sviluppato per la prima volta da Charles Babbage nel 1822.

Questa invenzione originale era essenzialmente una calcolatrice meccanica automatica di proporzioni epiche. Poteva essere utilizzata per calcolare funzioni matematiche e fu ritenuta abbastanza interessante da far ottenere al suo inventore una sovvenzione dal governo per creare un prototipo funzionante. Purtroppo, le tecniche di lavorazione dei metalli dell'epoca non erano all'altezza del compito e i costi aumentarono vertiginosamente.

Nonostante i problemi, furono gettate le basi per i futuri sistemi informatici, come il Bombe e altri, e non si può negare che la macchina e il suo design fossero impressionanti. Solo molto prima del suo tempo.

Vincent van ScherpenseelConcetti tecnologici strani e meravigliosi che erano ben prima del loro tempo image 4

Un primo display montato sulla testa

A metà degli anni '90, Sony lanciò il Glasstron, un display montato sulla testa con doppio schermo LCD e auricolari. In quel decennio, il concetto era ben al di là del suo tempo e mancava la tecnologia per supportarlo adeguatamente.

Il modello standard era dotato di lenti opache e di un ingresso SVGA. I modelli successivi supportavano una risoluzione di 800×600 e includevano la possibilità di lavorare con giochi come MechWarrior 2, consentendo agli utenti di vedere una visione dall'interno della cabina di pilotaggio.

Questa cuffia e altre simili erano essenzialmente i precursori delle varie cuffie per la VR e la realtà mista che vediamo sempre più spesso oggi.

Life MagazineConcetti tecnologici strani e meravigliosi che erano ben prima del loro tempo image 8

Occhiali televisivi del 1963

Nel 1963, l'inventore e appassionato di tecnologia Hugo Gernsback fu fotografato da Life Magazine mentre mostrava i suoi "teleocchiali", un precursore dei moderni schermi montati sulla testa.

A quanto pare, l'idea degli occhiali televisivi venne all'inventore nel 1936, ma fu solo negli anni Sessanta che i progressi tecnologici resero possibile la sua visione. Gli occhiali televisivi utilizzavano piccoli tubi a raggi catodici per la visualizzazione e comprendevano uno schermo separato per ciascun occhio, proprio come le moderne cuffie VR. L'antenna di grandi dimensioni rendeva questo dispositivo simile a un alieno ed era sicuramente molto in anticipo sui tempi.

topspeedConcetti tecnologici strani e meravigliosi che erano ben prima del loro tempo image 7

Un'insolita moto aerodinamica

Al Salone dell'Auto di Parigi del 2008 è stato presentato questo veicolo concept. Si trattava di un'eccentrica motocicletta aerodinamica con il conducente sdraiato ed essenzialmente aggrappato alla ruota anteriore.

Sembrava qualcosa di ispirato a Tron e non avrebbe mai preso piede. Ma non si può negare che il design sia probabilmente ben al di là del suo tempo. Inoltre, è indubbiamente una guida terribilmente emozionante.

WikipediaConcetti tecnologici strani e meravigliosi che erano ben prima del loro tempo image 9

Le auto elettriche originali

C'è una certa controversia su chi abbia inventato e prodotto la prima auto elettrica, ma sappiamo che ne sono apparse alcune già nel 1859. La prima negli Stati Uniti fu realizzata da William Morrison intorno al 1890. L'auto poteva trasportare sei passeggeri e raggiungere una velocità massima di 14 miglia orarie.

Negli anni successivi, la Detroit Electric produsse 13.000 auto elettriche fino al 1939. Questi veicoli erano molto in anticipo sui tempi e la razza umana era tutt'altro che pronta per tali progressi. Oggi, però, siamo sicuramente un po' più preparati.

WikipediaConcetti tecnologici strani e meravigliosi che erano molto prima del loro tempo immagine 2

Il carro armato di Leonardo da Vinci

Leonardo da Vinci è noto per i suoi diversi talenti, tra cui la pittura, la scultura, l'astronomia, la botanica, la cartografia e la passione per le scienze. Fu anche un inventore che realizzò o concettualizzò una moltitudine di progetti per la tecnologia ben oltre il suo tempo.

Alcuni di questi progetti includevano cose come il paracadute e un primo elicottero. Considerando che lo faceva nel XVI secolo (era nato nell'aprile del 1452), si trattava di un'impresa davvero sbalorditiva. Una di queste visioni della tecnologia futura comprendeva un veicolo da combattimento che era essenzialmente un moderno carro armato ispirato al guscio di una tartaruga. Il progetto di questo carro armato prevedeva piastre metalliche rinforzate per proteggere gli occupanti, fianchi inclinati per deviare il fuoco nemico e una serie di cannoni leggeri. All'epoca poteva essere costruito a malapena, ma rappresentava un'interessante visione del futuro della guerra.

WikipediaConcetti tecnologici strani e meravigliosi che erano ben prima del loro tempo image 3

Un primo scooter motorizzato

L'Autoped era una prima visione degli attuali scooter. Si trattava di un sistema di trasporto personale sviluppato originariamente nel 1915. Aveva un motore da 155 cc raffreddato ad aria e una velocità massima di 20 miglia orarie.

Questo scooter era molto avanti rispetto ai suoi tempi e includeva alcune caratteristiche di design che non sarebbero state fuori luogo su un dispositivo moderno simile. Era dotato di fanali anteriori e posteriori, di un clacson e persino di una cassetta degli attrezzi. Era anche possibile ripiegare il piantone dello sterzo per renderlo più facile da riporre.

L'Autoped potrebbe essere nato come una necessità dovuta al razionamento del carburante in tempo di guerra, ma non avrebbe preso piede all'epoca, cosa che non si può dire oggi. Un altro progetto in anticipo sui tempi.

LexusConcetti tecnologici strani e meravigliosi che erano molto prima del loro tempo foto 14

L'hoverboard Lexus

Nel 2015, la casa automobilistica di lusso Lexus ha rivelato di essere al lavoro su un concept di hoverboard che "utilizza la levitazione magnetica con superconduttori raffreddati ad azoto liquido e magneti permanenti" per viaggiare come dovrebbe fare un hoverboard. Il modo in cui abbiamo sempre sognato. Naturalmente non è ancora stato realizzato, ma possiamo sperare e sognare.

Nationaal ArchiefConcetti tecnologici strani e meravigliosi che erano molto prima del loro tempo foto 15

Il ciclomero

Quella che vedete è la prima bicicletta anfibia al mondo. Dal momento che non andiamo tutti in mare con le biciclette, potete immaginare quanto sia riuscito questo concetto, ma è comunque piuttosto strano.

Nationaal ArchiefConcetti tecnologici strani e meravigliosi che erano molto prima del loro tempo foto 16

Moto monoruota

Quando negli anni Sessanta dell'Ottocento apparvero per la prima volta le moto monoruota, si pensava che potessero diventare un vero e proprio mezzo di trasporto. Fortunatamente non è mai successo, ma la gente cerca ancora di guidarle per divertimento.

Erik MöllerStrani e meravigliosi concetti tecnologici che erano ben prima del loro tempo foto 17

Cavaliere meccanico

Un'altra invenzione di Leonardo Da Vinci. Il cavaliere meccanico risale al 1495 ed è descritto come un automa umanoide in grado di stare in piedi, sedersi, alzare la visiera e muovere anche le braccia. Il tutto, ovviamente, con delle carrucole, ma è un interessante inizio della robotica di centinaia di anni prima.

AT&TStrani e meravigliosi concetti tecnologici che erano ben prima del loro tempo foto 18

AT&T Picturephone

Le videochiamate sono abbastanza comuni nei tempi moderni, ma non è sempre stato così. Detto questo, AT&T si è cimentata nella tecnologia delle videochiamate diversi decenni fa.

Il Picturephone di AT&T apparve all'inizio degli anni '60 e permetteva di effettuare videochiamate da cabine dedicate. C'erano stanze Picturephone a New York, Chicago e Washington e le chiamate potevano essere effettuate tra di esse per la cifra sbalorditiva di 16-27 dollari per soli tre minuti di conversazione. Come si può immaginare, il Picturephone non decollò.

Scritto da Adrian Willings.