I migliori robot spaziali di sempre del passato, del presente e del futuro

Stiamo raccogliendo alcuni dei migliori robot spaziali degli ultimi anni. (credito immagine: NASA/JPL/Cornell University, Maas Digital LLC - Public Domain)
Negli anni '70, questo robot dell'Unione Sovietica ha percorso 10 km intorno alla superficie della Luna, raccogliendo dati sul suolo lunare e sui crateri lunari. (credito immagine: NASA/GSFC/Arizona State University)
Questo è il passeggino lunare dell'Apollo 15. Il primo veicolo ad essere guidato sulla Luna. Ha guidato per poco più di tre ore durante la missione. (credito immagine: NASA/David Scott - Public Domain)
Sojourner è stato il primo rover ad atterrare su Marte. Ne sarebbero seguiti altri, ma questo è stato il primo. In soli due mesi ha inviato 550 immagini del pianeta rosso. (credito immagine: Nasa - Public Domain)
Il rover Opportunity è riuscito a raccogliere 217.000 immagini di Marte durante la sua missione di 15 anni prima della sua trasmissione finale nel 2018. (credito immagine: NASA/JPL - Public Domain)
Curiosity è il più famoso dei rover di Marte. Progettato per valutare l'"abitabilità" di Marte con una serie di strumenti scientifici per analizzare il pianeta. (credito immagine: NASA/JPL-Caltech/MSSS)
Un'aggiunta insolita alla nostra lista, questo robot spaziale è stato costruito per assistere la manutenzione della Stazione Spaziale Internazionale. (credito immagine: Nasa)
I robonauti sono robot umanoidi destreggiati in grado di svolgere i compiti pericolosi o ripetitivi necessari per mantenere in orbita la Stazione Spaziale Internazionale. (credito immagine: NASA - Public Domain)
Questo è l'esploratore extra-terrestre a gambe esagonali. Un robot costruito per camminare sui terreni accidentati di Marte, della Luna e di altri luoghi. (credito immagine: NASA/JPL - Public Domain)
Il Perseverance ha un aspetto simile a quello di Curiosity, ma è più capace e dispone anche di un trapano che gli consente di raccogliere campioni di roccia. (credito immagine: NASA/JPL-Caltech)
L'ingegno è interessante perché tecnicamente sarà il primo veicolo a volare su un altro pianeta. (credito immagine: NASA/JPL-Caltech)
Gli astrobi sono sistemi robotici "a volo libero" costruiti per contribuire ad alleggerire il carico di lavoro degli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. (credito immagine: NASA/Shane Kimbrough)
Dall'India arriva un robot umanoide spaziale progettato per assomigliare a una donna e destinato a far parte di una missione sperimentale senza equipaggio. (credito immagine: GODL-INDIA)
#}