Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Dobbiamo iniziare affrontando il punto più ovvio qui: molte persone guarderanno il costo dellHeadwind e penseranno che il mondo è impazzito un po più di quanto non fosse già; sono un sacco di soldi per un fan, da qualunque parte la si guardi.

Tuttavia, si è dimostrato un prodotto popolare per i ciclisti, quindi non vedevamo lora di provarlo e scoprire perché. Ecco cosè lHeadwind e perché è importante per un allestimento indoor.

Il nostro parere veloce

In apparenza l'Headwind è solo un ventilatore, e uno piuttosto costoso. Non c'è dubbio che questo sia un articolo di lusso e che potreste comprare un paio di ventilatori più economici che vi rinfrescheranno quando state guidando all'interno. Su questo punto pensiamo che si possa paragonare ad altri articoli di lusso; certo i sedili in pelle riscaldati non sono certamente essenziali, ma nessuno può negare quanto siano belli.

Tuttavia, non si tratta solo di lusso. Negli ultimi anni l'equitazione indoor è cambiata oltre ogni riconoscimento. I trainer intelligenti, combinati con app come Zwift, hanno trasformato il ciclismo indoor da un male necessario da completare da soli, a un'esperienza sociale e divertente.

In questi mondi virtuali il realismo è la chiave. Ciò che l'Headwind fa è aggiungere un po' più di realismo, rendendo l'intera esperienza un po' migliore, il che a sua volta rende più piacevole l'allenamento, la corsa indoor o la sosta per un giro veloce.

Wahoo Kickr Headwind recensione: ciclismo cool

Wahoo Kickr Headwind recensione: ciclismo cool

4.0 stelle
Pro
  • Il controllo della frequenza cardiaca e della velocità aggiunge un po' più di realismo alle tue corse indoor
  • Flusso d'aria potente
  • Il flusso d'aria copre tutto il tuo corpo dalle gambe alla testa
  • Design compatto
Contro
  • Costoso
  • Un po' rumoroso
  • Regolazione limitata della direzione del flusso d'aria
  • Non funziona bene sotto le scrivanie dei trainer

squirrel_widget_3716319

Progettare e costruire

  • Progettato per funzionare con Kickr Desk
  • Gambe posteriori regolabili

LHeadwind è solido, anche se un po plasticoso, con un peso di circa 5,5 kg. Le sue curve e prese daria, tutte rifinite in nero, creano un look attraente. Un pannello di controllo nero lucido consente inoltre di accendere e controllare manualmente le velocità.

LHeadwind è principalmente progettato per sedersi sul pavimento, a circa 50-100 cm davanti alla bici. Le gambe anteriori di Headwind sono progettate per agganciarsi alla parte inferiore del tuo Kickr Desk, se ne hai uno, in modo che si muovano avanti e indietro come ununica unità quando regoli la scrivania.

Pocket-lintWahoo Kickr Foto antivento 2

In questa nota, abbiamo scoperto che Desk e Headwind non hanno funzionato insieme come speravamo. La scrivania stessa blocca e reindirizza il flusso daria dalla ventola lontano dal tuo viso, dove apprezzeresti davvero una brezza rinfrescante, e nel tuo corpo. È abbastanza semplice da risolvere: sposti il Desk di lato o dietro la ventola, ma dato che sono stati progettati per funzionare insieme, questo è un po deludente.

È anche possibile posizionare lHeadwind su una scrivania e modificare la direzione del flusso daria estendendo le gambe posteriori. Questa è lunica regolazione che può essere fatta alla direzione dellaria e non possiamo fare a meno di pensare che qui cè unoccasione mancata, dato che i piloti più alti o più bassi possono avere esigenze leggermente diverse quando sono seduti sulla moto, oppure le persone che si allenano in condizioni più ristrette potrebbero non essere in grado di posizionare lHeadwind abbastanza lontano davanti. La soluzione poco elegante è quella di infilare un paio di libri sotto le gambe anteriori per aumentare la direzione del flusso daria, ma per questo prezzo non dovrebbe arrivare a questo.

Diventare tecnico - con un fan

  • Il vento accelera fino a 30mph
  • Connettività Bluetooth e ANT+
  • Controllabile da sensori, smart trainer, Wahoo
  • Compatibile con Zwift, Sufferfest, Trainer Road

La prima cosa che devi fare una volta che Headwind è collegato e acceso è accoppiarlo con lapp Wahoo e controllare il firmware. Una volta fatto ciò, puoi associarlo al tuo sensore di frequenza cardiaca o velocità / trainer a seconda di come desideri controllarlo.

Le due diverse opzioni di controllo intelligente offrono esperienze abbastanza diverse. Lopzione del sensore di velocità ti offre lesperienza più realistica, offrendoti il minimo vento contrario mentre sali lentamente su pendii più ripidi, per poi farti esplodere a piena potenza mentre corri lungo la discesa. Questo è fantastico in teoria, ma chiunque sia salito allinterno ti dirà limportanza di avere un ventilatore per impedirti di surriscaldarti, quindi avere a malapena un po di brezza mentre ti fai strada su per lAlp de Zwift per unora rende inutilmente scomodo Esperienza.

Pocket-lintWahoo Kickr Foto antivento 7

Il controllo di Headwind tramite il cardiofrequenzimetro ti offre praticamente lesperienza inversa: farti saltare in aria mentre sali, quindi rilassarti mentre scendi. Sebbene sia lopposto di come dovrebbero funzionare le cose, abbiamo scoperto che il tuo cervello non lo registra realmente e aggiunge un piacevole livello di realismo alla corsa.

La ventola in sé è sicuramente potente, anche se un po rumorosa dato il suo prezzo. Fornisce uno stretto getto daria sulle gambe, sul busto e sul viso, il che significa che non sono necessarie le due o tre normali ventole che molti di noi hanno impostato per cercare di raffreddare tutte quelle aree. Per sentire davvero il vento tra i capelli, abbiamo scoperto che devi essere giù sul manubrio o sulle gocce. Quando ci siamo seduti in alto, unabitudine che molti di noi hanno quando sono sullallenatore, abbiamo scoperto che sembrava che la nostra testa si stesse perdendo un po.

squirrel_widget_3716319

Per ricapitolare

Headwind è attualmente l'unico ventilatore specifico per il ciclismo sul mercato. Fornisce un potente flusso d'aria di raffreddamento, sia come un ventilatore convenzionale o collegandosi al cardiofrequenzimetro o al trainer per controllare la velocità del ventilatore, e aggiunge un po' più di realismo e comfort alle tue corse indoor.

Scritto da Jon Hicks. Modifica di Stuart Miles.