Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Aspetta, cosa, dovè il Galaxy Watch 2? Non ce nè uno, con il successivo rivale di Apple Watch di Samsung che va direttamente al "3" per il suo dispositivo di seconda generazione. Il motivo, ipotizziamo, è che, dopo aver rilasciato il Galaxy Watch originale nel 2018 e senza un seguito diretto lanno successivo, il Watch Active 2 è apparso nel 2019, quindi per mantenere le cose più ordinate ha senso cercare di evitare qualsiasi numero -confusione basata.

Qualunque sia la ragione del nome, lorologio è ora qui e limportante è quanto bene funzioni e se valga o meno i tuoi soldi. Continua a leggere per scoprire perché il Galaxy Watch di seconda generazione è un serio concorrente per la corona del "miglior smartwatch".

squirrel_widget_328497

Il nostro parere veloce

Il Galaxy Watch 3 prende l'originale indossabile Samsung del 2018 e lo perfeziona, portando un dispositivo intelligente più piccolo e leggero che assomiglia molto a un vero orologio in un pacchetto ben progettato.

Per la maggior parte, è un orologio fantastico. Se vuoi un indossabile che ti dia interazioni piacevoli con le notifiche del tuo telefono Android, pagamenti contactless facili e dati approfonditi su fitness e corsa, il tutto in un pacchetto conveniente, è difficile vedere un'alternativa migliore. Su questo lato delle cose, Samsung ha fatto centro.

La nostra unica vera lamentela sull'orologio è la performance musicale e, in una certa misura, la moltitudine di controlli che sono un po' occupati. Usarlo per provare ad ascoltare le nostre playlist di Spotify/Tidal durante la corsa è stata un'esperienza frustrante e incoerente. Inoltre, la durata della batteria non è così calda, e non è lo smartwatch più economico in circolazione.

A parte queste riserve, però, il Galaxy Watch 3 è tra i migliori smartwatch per gli utenti Android in questo momento.

Recensione Samsung Galaxy Watch 3: fitness e finezza

Recensione Samsung Galaxy Watch 3: fitness e finezza

4.0 stelle
Pro
  • Design attraente e schermo completamente rotondo
  • Più piccolo e più leggero dell'originale
  • La lunetta rotante è brillante
  • Ottime funzioni di tracciamento della corsa
Contro
  • La durata della batteria non è eccezionale
  • Le app musicali di terze parti sono lente e incoerenti
  • Non ci sono tante app/servizi popolari come Apple Watch/Wear OS

squirrel_widget_327497

Design: cosa cè di nuovo?

  • Più piccolo, più sottile, più leggero delloriginale
  • IP68 resistente allacqua e alla polvere / MIL-STD-810G
  • Dimensioni: 41 mm (£ 399/€ 429), 45 mm (£ 419/€ 459)

Samsung è diventata un po più piccola per lorologio 3: è disponibile nelle opzioni 41 mm e 45 mm (loriginale era 42 mm e 46 mm) grazie a una nuova cornice più piccola e allaumento delle dimensioni del display. Ha due pulsanti fisici sul lato destro, alle due estremità di una lunga sporgenza dalla custodia, che assicura di non premere accidentalmente i pulsanti quando pieghi indietro la mano.

Qualunque sia la taglia che scegli, otterrai un orologio dallaspetto elegante e di classe. Ma questo orologio è anche testato per resistere a condizioni difficili come limmersione in acqua: è classificato IP68 e in grado di sopravvivere a profondità fino a 5 metri.

Il cinturino in pelle con cui viene spedito non è il più sorprendente secondo noi, ma la pelle nera che contrasta con una leggera cucitura sul modello nero ha un aspetto classico.

È un cinturino piuttosto piatto, quindi non ottieni quel cinturino dallaspetto adorabile con il rigonfiamento arrotondato che appare in tutte le immagini di marketing (un po fuorviante lì, Samsung). È anche una pelle piuttosto rigida - e abbiamo scoperto che anche dopo un paio di settimane di indossarla tutti i giorni, non è ancora abbastanza morbida e scricchiola leggermente sotto il movimento del polso.

Tuttavia, a parte questo, Glaxy Watch 3 è uno degli smartwatch più belli in circolazione. Inoltre, la lunetta girevole non solo gli conferisce quellaspetto da "orologio corretto" - grazie al suo indice fine stampato allinterno - significa anche che hai un metodo intuitivo per controllare linterfaccia sullo schermo.

Display: è tutto tondo

  • Dimensioni: 1,2 pollici (modello 41 mm) / 1,4 pollici (modello 45 mm)
  • Risoluzione: 360 x 360 pixel
  • Controllo della lunetta girevole
  • Display rotondo

Ai tempi in cui i dispositivi indossabili sono apparsi per la prima volta come una novità , cera la fascia nera della "pneumatica sgonfia" nella parte inferiore di molti display. Non è così con questo Samsung: il Watch 3 ha un display completamente rotondo, ed è davvero molto bello.

Non cè un sacco di risoluzione, ma è tipico di qualsiasi dispositivo indossabile, quindi i quadranti e le app sembrano adeguatamente nitidi. Il dispositivo più piccolo ottiene lo schermo più piccolo, ovviamente, il che significa che è una densità di pixel ancora più elevata, ma non importa quando guardi brevemente le notifiche e le informazioni sullattività fisica.

È un pannello basato su AMOLED, il che significa che è bello e luminoso, con colori vividi e neri profondi. Significa anche che è relativamente facile da leggere anche quando si è fuori alla luce del giorno. Detto questo, non ha quellaspetto di contenuto che fluttua sulla superficie come otterrai con lo schermo dellApple Watch, poiché il pannello del display stesso è visibilmente rimosso dallesterno in vetro.

Detto questo, la frequenza di aggiornamento del Galaxy Watch 3 è abbastanza veloce in modo che le animazioni appaiano relativamente fluide, anche se non così fluide e nitide come potresti ottenere su un moderno smartwatch Fossil Wear OS di quinta generazione . Non è poi così importante, dato che le volte in cui lo guardi sono generalmente solo rapidi sguardi per informazioni. Che si tratti di leggere lora, osservare le notifiche o vedere i dati dellallenamento.

Interfaccia e controlli

  • Tizen OS
  • Supporta le risposte ai messaggi con i telefoni Android
  • Notifiche al polso

Linterfaccia di Samsung è piuttosto semplice nel suo stile. In effetti, non sembra essere cambiato molto dal lancio del primo Galaxy Watch. Il sistema operativo è basato sul sistema operativo Tizen di Samsung e chiunque abbia utilizzato un precedente dispositivo Galaxy Watch o Gear S lo conoscerà immediatamente.

Scorrendo lo schermo da destra a sinistra, o ruotando la ghiera in senso orario, potrai visualizzare i widget a schermo intero. Questi possono essere scelti manualmente e ordinati in base alle preferenze personali. Quindi, se desideri una panoramica quotidiana del fitness, un widget meteo o uno per tenere traccia di quante tazze dacqua bevi, puoi averne uno.

Prima di addentrarci in un paio di critiche, vale la pena chiarire: la combinazione dellutilizzo del touchscreen e della lunetta girevole lo rende un sistema davvero intuitivo per selezionare e lanciare gli elementi base dellinterfaccia. Ma la scelta dei pulsanti e dei controlli confonde un po le cose.

Lelenco delle app generali o il carosello sono accessibili premendo il pulsante in basso a destra dal quadrante, quindi tocca semplicemente lo schermo dopo aver selezionato lapp che desideri avviare. Sembra semplice e in parte lo è, ma abbiamo riscontrato che alcuni elementi sono un po controintuitivi.

In parte, pensiamo che dipenda dalla combinazione di touchscreen, corona rotante e due pulsanti fisici. E, purtroppo, nessuno di questi singoli pulsanti è un pulsante "seleziona". Quello in alto è un pulsante indietro, che, a seconda dellapp, sembra riportarti indietro di un passo allinterno dellapp o riportarti direttamente al quadrante. Non è sempre facile dire cosa farà (un po come il pulsante Indietro in Android a volte). Il pulsante in basso è il pulsante "home" o il pulsante "app", che ti riporta sempre al quadrante dellorologio domestico quando sei in unapp.

Nella nostra mente, sarebbe molto meglio avere un pulsante come pulsante "seleziona" o "avvia" e laltro come pulsante indietro/home. Certo, puoi usare il touchscreen per selezionare, ma sarebbe bello avere la possibilità di utilizzare un pulsante fisico per eseguire quellazione, solo per evitare il passaggio costante tra luso dei pulsanti e luso del touchscreen. Perché, in modo confuso, il pulsante in alto è il pulsante "Avvia/Pausa" una volta che hai avviato una funzione di allenamento e desideri monitorare una sessione di corsa/bicicletta/camminata.

Enigma musicale

Laltra cosa è che spesso le app musicali di terze parti non si sentono integrate nel sistema come quelle predefinite. Supponiamo che tu voglia ascoltare musica mentre corri: quando inizi una corsa, puoi ruotare la schermata della musica come parte dellinterfaccia della sessione di corsa, tranne che non parla con lapp di terze parti che riutilizzando per ascoltare la musica.

Nel nostro caso, usare Tidal o Spotify sullorologio stesso, è stato fastidioso. Quindi dovevamo andare allapp, avviare la musica, assicurarci di aver premuto il pulsante "home" e non il pulsante "indietro" per assicurarci di non interrompere la riproduzione della musica, quindi andare allapp di allenamento, iniziare la corsa e parti. Questa è una soluzione alternativa, poiché la musica continua a funzionare in sottofondo.

Tuttavia, quando nellapp per lattività di corsa, ruotando sullo schermo della musica allinterno dellapp di allenamento durante una corsa, non sembrava sapere che Tidal stesse suonando in background (a meno che lorologio non rilevi il telefono connesso che riproduce musica nel raggio dazione, e quindi andrebbe invece a provare a controllare quellapp).

Miglior Garmin 2022: classifica dei migliori orologi sportivi Garmin GPS, smartwatch e activity tracker

Quindi, se volessimo controllare lapp sullorologio saltando i brani o mettendo in pausa la musica, dovevamo uscire dallapp di allenamento, tornare a Tidal/Spotify, mettere in pausa e poi tornare allapp di allenamento. Il che potrebbe andare bene se le app si caricano rapidamente, ma non lo fanno.

Spesso durante lesercizio la musica si interrompeva anche solo dopo un paio di brani o, in unoccasione, la connessione Bluetooth con le nostre cuffie interrompeva semplicemente linvio dellaudio, anche se gli auricolari risultavano collegati.

Nel complesso, lintera esperienza musicale non è ottimale.

Laltra cosa che vale la pena notare dellinterfaccia, visto che siamo in tema di corsa, è che se ti lanci in una corsa, inizia immediatamente il conto alla rovescia prima che venga agganciata alla sua posizione GPS, quindi se vuoi assicurarti che il tuo Il GPS è bloccato prima di partire, lunico modo per farlo è toccare licona delle impostazioni di corsa nella parte inferiore dello schermo.

Lontano dalle app di terze parti, tuttavia, linterfaccia di livello superiore di base è una delle più semplici in circolazione, in senso positivo. Ruotando in senso orario si arriva ai widget, mentre ruotando la ghiera in senso opposto si arriva alle notifiche, che sono suddivise per app e complete di un logo che mostra chiaramente da quale app proviene la notifica.

Quando ricevi un messaggio, anche da unapp di terze parti, puoi leggerlo per intero e rispondere utilizzando la dettatura vocale, le emoji, il doodle, il riconoscimento della grafia o digitando su una piccola tastiera. In breve: qualunque sia la tua preferenza per la costruzione di messaggi da polso, Galaxy Watch ce lha. Se lo abbini a un iPhone, purtroppo non è disponibile, ma non prevediamo che molti utenti di iPhone opteranno per il Samsung Watch 3 dato che non si collega facilmente con lecosistema Apple.

Oltre a rispondere a notifiche e messaggi, puoi utilizzare lorologio come altoparlante vivavoce per le telefonate. Mostrerà automaticamente uninterfaccia sullorologio non appena ricevi una chiamata, permettendoti di rispondere o rifiutare una chiamata sullorologio. È comodo se non sei vicino al telefono.

Cè anche Samsung Pay per i pagamenti mobili quando sei in difficoltà e devi pagare qualcosa utilizzando la tecnologia contactless e il tuo telefono o portafoglio non sono con te. Vale la pena notare, almeno nel Regno Unito, che il processo di configurazione non voleva consentire limmissione di lettere nel campo del codice postale e accetta solo cinque cifre numeriche, quindi abbiamo sostituito le lettere con "0" e ha funzionato per noi (un bug di americanizzazione, in definitiva). Tuttavia, una volta caricato, è facile da attivare premendo a lungo il pulsante "indietro".

Monitoraggio giornaliero della forma fisica

  • Passi, calorie bruciate, minuti di esercizio e obiettivi in piedi
  • SpO2 e monitoraggio della frequenza cardiaca (FC) per tutto il giorno
  • Monitoraggio automatico del sonno
  • Rilevamento caduta

È diventato un luogo comune per gli smartwatch offrire le basi quando si tratta di monitoraggio del fitness. Dopotutto, è aneddoticamente il motivo per cui la maggior parte delle persone opta per un orologio da polso connesso intelligente rispetto a un dispositivo meccanico tradizionale. E a suo merito, i dispositivi indossabili Samsung offrono da tempo un monitoraggio quotidiano affidabile. A questo proposito, il Galaxy Watch 3 ha tutte le basi giuste.

Ottieni il monitoraggio della frequenza cardiaca e il monitoraggio dei passi per tutto il giorno, nonché la metrica "in piedi" ora standard che misura quante delle tue ore giornaliere stai in piedi. È qualcosa che offre lApple Watch, tranne che lobiettivo di Samsung Health per te è di sole 9 ore in piedi, piuttosto che lobiettivo di 12 ore più alto del suo concorrente. Per chiarire, questo non è stare in piedi per 9 ore al giorno - è stare in piedi per un minuto, in 9 periodi individuali di unora, assicurandosi essenzialmente di non stare seduto per più di unora alla volta.

Se rimani seduto immobile per un po di tempo, ricevi un promemoria amichevole per alzarti e camminare o fare un po di stretching. In realtà è una funzione piuttosto utile. Perché, a differenza di altri smartwatch, puoi scegliere di fare un allungamento o un esercizio a seconda di ciò che hai voglia di fare, piuttosto che alzarti solo per il gusto di alzarti. Che si tratti di rotazioni del busto o di altri esercizi.

Dove il Galaxy Watch 3 si comporta bene in termini di precisione - almeno nei nostri test - è nel monitoraggio del sonno. Rileva automaticamente quando andiamo a letto e il giorno successivo offre una visione abbastanza completa delle nostre prestazioni del sonno. Lo ha fatto accuratamente ogni notte che lo abbiamo testato. La mattina, quando ci svegliavamo intontiti, il punteggio era basso e lorario in cui andavamo a letto e ci svegliavamo era preciso. Non sembrava fare affidamento su alcuna idea preimpostata di quando andava a dormire, a differenza di altri orologi.

Rompe i consueti cicli del sonno: leggero, profondo, REM e - ovviamente - sveglio. Con il giusto equilibrio di questi e un tempo di sonno abbastanza lungo, ottieni un punteggio complessivo elevato e, nella nostra esperienza, quei punteggi di sonno elevati sembrano rappresentare accuratamente i nostri sentimenti. Ottieni un punteggio su 100 e la maggior parte delle notti - grazie al sonno incoerente, fino a troppe serate di abbuffate di Netflix - il nostro era intorno ai 30-40. Nella strana occasione in cui ci siamo riposati adeguatamente durante la notte, il punteggio era molto più vicino a 80-90.

Orologio da corsa realizzato

  • GPS, FC e VO2 Max misurati
  • Aggiunte metriche di postura/stile avanzate

Negli anni precedenti, lapproccio di Samsung al monitoraggio della corsa sui suoi orologi è stato più o meno lo stesso di qualsiasi altro smartwatch incentrato sul fitness. Ottieni sensori GPS e HR per tracciare il tuo percorso e la tua frequenza cardiaca, così come sensori di movimento per rilevare i tuoi passi, che sono i dati che sono poi usati per calcolare la tua cadenza (passi al minuto) e la lunghezza del passo. Con il Galaxy Watch 3, questi sensori vengono utilizzati per eseguire calcoli molto più approfonditi.

Ora abbiamo anche VO2Max, portando il suo elenco di funzionalità agli standard stabiliti da artisti del calibro di Apple, Garmin e Huawei. Poi cè un uso ancora più fantasioso dellhardware del sensore di movimento, che misura i dati di corsa più avanzati.

Samsungs Watch 3 ha una nuova selezione di grafici di corsa allinterno della sua app per la salute che ti raccontano il tuo stile di corsa e la tua efficienza. Questo misura cose come il tempo di contatto quando i tuoi piedi toccano la superficie, così come la tua rigidità e quanto rimbalzi su e giù verticalmente. La teoria è che se diventi consapevole di parti del tuo stile che rendono la tua corsa meno efficiente, come atterrare troppo pesantemente, o rimbalzare troppo su e giù, o avere un movimento davvero rigido, puoi lavorarci e sviluppare uno stile migliore.

Nel nostro caso particolare, era una rigidità che sembrava essere il nostro problema più grande, poiché la maggior parte delle nostre altre metriche erano buone. Ed è qualcosa di cui eravamo già consapevoli. Una volta che ti sei sintonizzato su una corsa, spesso dimentichi di essere consapevole di come stai muovendo le braccia e le gambe, e così irrigidisci. Abbiamo scoperto che la nostra rigidità era principalmente un problema dovuto al salire sulle colline, che è difficile evitare sulla costa montuosa del nord del Galles.

Nel complesso, sebbene i dati siano impressionanti e vengano monitorati in modo coerente, è difficile sapere esattamente quanto siano precisi. Per il tipo di dati misurati, riteniamo che un approccio migliore sarebbe avere sensori su entrambe le scarpe piuttosto che un singolo dispositivo su un lato del corpo. Tuttavia, offre alcuni dati interessanti da esaminare dopo una corsa.

Prestazioni e batteria

  • Batteria: 247 mAh (modello 41 mm) / 340 mAh (modello 45 mm)
  • Disco di ricarica wireless
  • 1 GB di RAM

A parte gli strani problemi di cui sopra con linterfaccia, il Galaxy Watch 3 è davvero un ottimo strumento. Il tracciamento GPS durante le nostre corse era coerente con il tracciamento che abbiamo effettuato utilizzando altri orologi negli ultimi 12-18 mesi. Così come le letture giornaliere delle risorse umane e i dati degli allenamenti.

Per la maggior parte, lorologio avvia le app in modo relativamente rapido quando ne selezioni una. Le uniche app problematiche nel nostro utilizzo erano app musicali di terze parti come Spotify e Tidal che, a parte lascolto di musica durante lesecuzione di problemi, erano generalmente solo lente da caricare e inaffidabili. Al punto che, se sei entusiasta di un orologio che finalmente supporta il tuo servizio musicale preferito, potresti voler modificare le tue aspettative.

Poi ci sono le prestazioni complessive della batteria. Va bene, non è leader di mercato, ma è un compromesso che ci si aspetta da qualsiasi moderno smartwatch con schermo OLED. Nei nostri test non siamo mai riusciti a far durare lorologio per due giorni interi, perché volevamo monitorare i nostri schemi di sonno con esso, il che significava toglierlo per unora o due alla volta e caricarlo mentre si lavora.

Per la maggior parte delle persone che si dirigono verso un luogo di lavoro, riteniamo che probabilmente dovrai semplicemente rinunciare allidea di monitorare il tuo sonno ogni notte e caricare invece lorologio di notte. Potresti arrivare alla fine del turno di lavoro il secondo giorno, ma se la nostra esperienza è tipica, non ti porterà molto oltre.

Vale la pena notare che abbiamo monitorato lesercizio circa cinque volte a settimana, e quindi scarica la batteria più velocemente, ma comunque abbiamo scoperto che è probabilmente ragionevole aspettarsi circa 36 ore da una carica completa quando è collegato a uno smartphone che riceve più notifiche in un giorno. Che riguarda lo standard attuale, quindi va bene, purché tu sappia cosa aspettarti.

Per ricapitolare

Il Galaxy Watch di seconda generazione perfeziona piuttosto che reinventare il design dell'originale, offrendo un indossabile da polso più ricco di funzioni con una finezza aggiuntiva. Questa volta però è più costoso.

Scritto da Cam Bunton e Mike Lowe. Modifica di Stuart Miles.