Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Quindi vuoi migliorare nel ciclismo? Per guidare più velocemente più a lungo? Lattacco sale con più a sinistra nel serbatoio? Quindi ti consigliamo di misurare e valutare la tua potenza. Che è esattamente il punto di forza dei pedali del misuratore di potenza Rally di Garmin.

Fino ad ora Garmin si è concentrato sui suoi prodotti Vector. Rally sostituisce efficacemente quella serie, portando un design più robusto che pretende di aggirare eventuali problemi subiti con i problemi dello sportello della batteria dei precedenti modelli Vector 3.

Quindi, quanto è bravo il Rally a misurare la potenza? Finora abbiamo utilizzato 500 miglia di pedalate allaperto - ed ecco cosa facciamo di questi pedali.

RS vs RK vs XC: qual è la differenza?

  • 100 indica la lettura della potenza del pedale singolo / 200 indica entrambi i pedali
  • RS = Shimano SPD-SL / RK = Look Keo / XC = Shimano SPD (per MTB)

Per prima cosa, ci sono molte scelte di pedali Rally. Vedrai RS100, RS200, RK100, RK200, XC100 e XC200 tutti come opzioni. Il che potrebbe sembrare scoraggiante allinizio, ma in realtà ha molto senso.

Pocket-lintGarmin Rally RS200 recensione foto unboxing 8

Il "100" designa un singolo pedale in grado di leggere la potenza, che sono le opzioni più economiche della serie (anche se ancora tuttaltro che economiche). Il 200, al contrario, indica che entrambi i pedali possono leggere la potenza per una migliore dinamica sinistra/destra, ma il prezzo salta di circa il 50% per quel privilegio.

I codici delle lettere sono relativi al tipo di tacchette. RS è il modello Shimano SPD-SL, il primo power pedal nativo di questo tipo (il Vector 3 era Look Keo). RK, come recensito qui, è il modello Look Keo. Quindi lXC è lo stile della mountain bike (MTB), con Shimano SPD.

Configurazione semplice

  • Peso: 326 g
  • Nessuna calibrazione richiesta
  • Grado di impermeabilità: IPX7
  • Tensione di rilascio regolabile
  • Perno trasferibile (da installare in altri kit di pedali)

Nella confezione troverai un paio di pedali Rally e le tacchette equivalenti Garmin incluse, oltre agli strumenti per adattarli alle tue scarpe, se necessario. Poiché in precedenza utilizzavamo Look Keo, abbiamo optato per il modello RK200, poiché ciò non significava alcuna regolazione o sostituzione necessaria per la nostra configurazione di scarpe/tacchetti.

Pocket-lintGarmin Rally RS200 recensione foto unboxing 7

Sospettiamo che ci sarà molto interesse per i modelli RS100 e RS200, poiché quelli si adattano alle tacchette Shimano SPD-SL (Garmin include le sue nella confezione, con quattro gradi e mezzo di galleggiamento; ma puoi attaccare corretto SPD-SL con sei gradi di float se questo è quello che hai).

Attaccare i pedali alla bicicletta è come collegare un normale pedale. Avrai bisogno di una chiave per pedali da 15 mm per rimuovere quelli vecchi e per stringere bene i pedali Rally. Questo è laspetto dellinstallazione fisica.

Successivamente dovrai aprire Garmin Connect e far "parlare" i pedali con la tua app. Ciò consente di eseguire gli aggiornamenti del firmware per garantire che tutto sia il più aggiornato possibile, insieme a varie schermate di dati.

Pocket-lintSoftware Garmin Rally 200 Garmin Connect foto 2

Prevediamo che la maggior parte delle persone cavalcherà allaperto utilizzando questi pedali insieme a un computer da bicicletta, come il Garmin Edge 1030 Plus , che semplifica la sincronizzazione e laggiunta dei pedali tramite ANT+. Tuttavia, se stai utilizzando i pedali per un trainer turbo collegato a un programma virtuale come Zwift, il software riconoscerà i pedali come fonte di alimentazione diretta, se necessario.

Anche la calibrazione è automatica, il che rende la configurazione estremamente semplice. Ogni tanto Garmin Connect richiederà la ricalibrazione dopo una corsa, ma tutto ciò che devi fare è confermare la lunghezza della pedivella e premere un pulsante e un secondo dopo sei a posto di nuovo.

Sulla strada

  • Tipo di batteria: LR44/SR44 (x4) o CR1/3N (x2)
  • Durata della batteria: fino a 120 ore
  • Precisione di potenza: +/- 1,0%
  • ANT+ e Bluetooth

I pedali di potenza Rally sono progettati in modo diverso dal precedente Vector 3. I nuovi pedali utilizzano un cappuccio in metallo per lo sportello della batteria, non quello in plastica di prima, aggiungendo la garanzia che è più robusto. Come puoi vedere dalle nostre immagini in bicicletta, linfarinatura di fango e gocce dacqua essiccate mostra come abbiamo dato a questi pedali un allenamento completo.

Questo è davvero un grosso problema, poiché era risaputo che i primi utenti di Vector avevano problemi con lo sportello della batteria e avevano bisogno di una sostituzione. Lo stesso vale anche per i cuscinetti nei pedali, che non siamo ancora abbastanza esperti da guidare: due mesi, 500 miglia (sarebbero di più, ma la pioggia è stata implacabile nel Regno Unito nel maggio 2021, quindi lallenamento indoor ha preso preferenza) - ma al momento sono ancora solidi e funzionanti senza intoppi.

Ovviamente cè ancora una batteria (o batterie) sostituibile da considerare. Garmin non ha scelto di offrire una batteria integrata con ricarica a casa, cosa che pensiamo sarebbe molto più conveniente. Detto questo, sospettiamo che il motivo sia dovuto al peso - le batterie a bottone allinterno rimangono leggere - ed evitare il rischio di infiammazione che puoi ottenere dalle batterie agli ioni di litio che funzionano e si caricano a temperature ambiente diverse.

Pocket-lintGarmin Rally 200 recensione sulla foto moto 2

Garmin dice che otterrai 120 ore di utilizzo dai pedali Rally. Diciamo che stai guidando a 20 miglia allora, ovvero 2.500 miglia prima che sia necessaria una modifica. Siamo a un quinto del percorso e lapp mostra ancora che la carica della batteria è piena al 100%, ma sappiamo dalla precedente esperienza con Vector che un messaggio di avviso verrà visualizzato sullapp Garmin Edge / Connect molto prima la batteria ha perso tutto il suo succo.

Abbiamo riscontrato che la connettività è solida, con una rapida localizzazione e abbinamento ogni volta che usciamo per un giro, e generalmente anche una buona reattività: cè forse solo un ritardo di mezzo secondo o meno dalla pedalata alla potenza che viene visualizzata in tempo reale.

Anche la precisione della potenza è al punto: abbiamo confrontato la potenza integrata della nostra Tacx Neo Smart Bike con il Rally RK200 abbinato a un Garmin Edge 1030 Plus durante la guida Zwift - una configurazione abbinata al software, laltra in esecuzione indipendente - e il le letture sono rimaste in gran parte identiche, tranne per un Watt o due qua o là.

Pocket-lintGarmin Rally 200 recensione su moto foto 4

È interessante notare che con i pedali Rally cè la possibilità di spostare i mandrini da un set di pedali allaltro. Ci piace lidea di questo: potresti voler scambiare i tuoi costosi mandrini dotati di alimentazione dalla bici da strada alla mountain bike, ad esempio. Il problema è che avrai bisogno di una chiave a pedale, una presa da 12 mm, un cacciavite 00, una chiave a brugola da 4 mm, grasso extra e un buon posto per poter eseguire un tale cambiamento, per non parlare del tempo. Non è super veloce da fare, ma se riesci a vedere il valore in esso, allora potrebbe farti risparmiare sullacquisto di multipli di questi pedali ad alto prezzo. Dal nostro punto di vista, tuttavia, pensiamo che pochi o nessun compratore seguiranno questa strada.

Garmin Connect

  • Connetti lapp per iOS e Android
  • Supporto di terze parti per Strava, ecc

Il motivo principale per acquistare i pedali è, ovviamente, vedere la tua potenza durante la guida. Questo è particolarmente utile per lallenamento indoor, quindi se hai un trainer più semplice sarai in grado di utilizzare tali pedali per ottenere una lettura accurata della potenza in modo da poterti impegnare in piani di allenamento ed esercizi, come quei corsi offerti da Zwift per migliorare il tuo FTP (potenza soglia funzionale), per esempio.

FTP è una misura della potenza massima erogata nel tempo. Se riesci a sostenere unuscita media di 300 W per 20 minuti, il tuo FTP sarà il 95% di questo, ovvero 285 W. Se riesci a sostenere una potenza media di 300 W per unora, questo è il tuo FTP effettivo, ovvero 300 W.

Ci siamo lentamente allenati per aumentare il nostro FTP da quando abbiamo ottenuto pedali di potenza e turbo trainer negli ultimi sei mesi. Dopo aver iniziato a circa 240 W, ora abbiamo superato i 275 W, un aumento del 15% grazie al lavoro svolto. Cosa più importante, questo si traduce in una maggiore capacità muscolare per i nostri noti percorsi su strada.

Vale la pena notare che la maggior parte di questo allenamento, per noi, si è svolto su Zwift, la piattaforma di allenamento virtuale, utilizzando una Tacx Neo Bike. Ma conoscere le cifre di quella bici ed essere in grado di tradurle in vere corse su strada con i pedali Rally può essere davvero utile per realizzare miglioramenti del segmento sui nostri percorsi ben noti. Ma non abbiamo ancora finito: cè altro da fare, più spazio per crescere, ed è qui che i pedali Rally mantengono il loro valore.

Pocket-lintSoftware Garmin Rally 200 Garmin Connect foto 3

Oltre ai dati di uscita Watt, ci sono molti dettagli aggiuntivi disponibili tramite Garmin Connect, quindi puoi visualizzare la forma e la potenza del pedale sinistro/destro, il tempo seduto e in piedi (buono per lallenamento sprint), la potenza massima, la cadenza, la potenza normalizzata e un mucchio di altre informazioni. Sono cose di livello professionale che, con una valutazione e/o un trainer, potrebbero aiutarti a concentrarti e migliorare le specifiche.

Se sei sconcertato da Garmin Connect, è facile ottenere anche altre app per giocare a palla, con linoltro automatico a Strava, il nostro metodo preferito.

Miglior fitness tracker Fitbit 2022: quale Fitbit è giusto per te?

Prime impressioni

I pedali di alimentazione Garmin Rally sono in definitiva prodotti senza rivali in questo mercato. Se la tua missione nel ciclismo è aumentare la tua potenza per qualsiasi motivo o disciplina - capacità di sprint, capacità di salita, velocità media e così via - allora non cè niente di meglio sul mercato.

Certo, il prezzo è enorme, anche più del precedente Vector 3, ma la ricompensa è potenzialmente altrettanto enorme per il tuo allenamento. Ci sono un sacco di dati, precisione affidabile e la certezza che la qualità costruttiva è un passo avanti questa volta.

La possibilità di cambiare il perno di potenza da un pedale allaltro è una bella idea, ma nel mondo reale non prevediamo che molti seguiranno questa strada: deve solo essere più semplice. È anche un peccato che le batterie dei pedali debbano ancora essere cambiate - non cè unopzione di ricarica integrata - ma ciò significa 120 ore di batteria ai vertici della categoria, quindi dentro e circa 2500 miglia sulla strada.

Tutto sommato, se puoi permetterti un paio e possiedi un computer da bicicletta Garmin, i pedali Garmin Rally ti vedranno avanzare e aumentare le tue capacità.

Considera anche

FaveroFoto alternative 1

Pedali Favero Assioma Duo Power Meter

Più economico e con batterie integrate per la ricarica, qui cè molta comodità, ma la durata della batteria è circa la metà di quella del Rally.

squirrel_widget_4718626

Pocket-lintFoto alternative 2

Garmin Vector 3

Se riesci a trovare il predecessore del Rally nella sua veste più recente (cioè senza problemi di tappo della batteria), allora dovresti risparmiare una parte del cambiamento e, realisticamente, cè poco o niente per separare Vector da Rally nel complesso.

squirrel_widget_4139249

Scritto da Mike Lowe.