Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Negli ultimi anni, Vivoactive di Garmin ha assunto il ruolo di risposta dellazienda allApple Watch , al Samsung Galaxy Watch e allesercito di orologi Wear OS di Google. Una cosa che è mancata in quella risposta è stata una corretta visualizzazione dei colori. Ma questo cambia con larrivo del Garmin Venu.

La nuova aggiunta alla famiglia Garmin è la prima a presentare un display touchscreen AMOLED sempre attivo. Insieme al nuovo schermo, puoi aspettarti la consueta serie di abilità di monitoraggio dello sport insieme a funzionalità come pagamenti e un lettore musicale per dargli le sue credenziali di smartwatch. Tutto questo mantenendo la durata della batteria più lunga rispetto alla maggior parte dei suoi rivali.

Il nostro parere veloce

Il Garmin Venu è una solida prima proiezione per il primo orologio dellazienda a rendere desiderabile laggiornamento dello schermo. Eccelle ancora con il suo monitoraggio sportivo e la durata della batteria in genere è ancora lì.

Se vuoi qualcosa che offra un buon equilibrio tra funzionalità sportive e smartwatch, Venu fa sicuramente al caso tuo. Il design è un po sicuro e potresti ottenere unesperienza simile senza quel display per meno soldi con Vivoactive 4.

Se stai cercando un vero smartwatch con uno schermo a colori in grado di durare più a lungo dellApple Watch, Venu è la tua risposta.

Alternative da considerare

Pocket-lintGarmin Venu recensione alternative immagine 1

Apple Watch Serie 5

scoiattolo_widget_167242

LApple Watch Series 5 è uno smartwatch migliore e si comporta anche come un buon fitness tracker e orologio sportivo per farne valere la pena.

Pocket-lintGarmin Venu recensione alternative immagine 1

Samsung Galaxy Watch Active 2

scoiattolo_widget_166890

Lultimo smartwatch sportivo di Samsung è un bellaspetto e ha molto da fare nei dipartimenti di sport e monitoraggio della salute per renderlo degno della tua considerazione.

Pocket-lintGarmin Venu recensione alternative immagine 1

Garmin Vivoactive 4

scoiattolo_widget_168722

Come accennato, è davvero solo lo schermo più impressionante che separa il Venu dal più economico Vivoactive 4, che è disponibile anche in due dimensioni e offre una maggiore durata della batteria.

Recensione Garmin Venu: il primo vero smartwatch di Garmin

Recensione Garmin Venu: il primo vero smartwatch di Garmin

4.0 stelle
Pro
  • Display luminoso e nitido
  • Molte funzioni di monitoraggio dello sport
  • Durata della batteria solida
Contro
  • Design un po banale
  • Durata della batteria più breve in modalità sempre attiva
  • Garmin Connect ancora un po travolgente

squirrel_widget_168738

Design

  • Opzione dimensione: solo diametro 43 mm
  • Misure: 12,4 mm di spessore
  • Impermeabilità 5 ATM
  • Lunetta in acciaio inossidabile
  • Peso: 46,3 g

Sebbene Venu sia una nuova gamma per Garmin, il suo design è chiaramente ispirato agli orologi che già esistono nella sua collezione di orologi. In particolare, la serie Vivoactive.

Ottieni una cassa da 43 mm completamente rotonda, il che significa che si trova tra il Vivoactive 4 e il 4S in termini di dimensioni. È abbinato a uno dei cinturini sportivi a sgancio rapido in silicone da 20 mm di Garmin. Se vuoi qualcosa di meno sportivo, ci sono cinturini opzionali disponibili in pelle scamosciata, pelle e milanese a vari prezzi.

Linvolucro di quel Venu è realizzato con gli stessi materiali polimerici del Vivoactive, mentre una lunetta in acciaio inossidabile rompe un aspetto altrimenti piuttosto minimalista e "sicuro".

Venu è il tentativo di Garmin di offrire unopzione più lifestyle, e questo si riflette in alcune delle combinazioni di colori che puoi acquistare. Ci sono quattro modelli in totale, inclusi due che presentano cornici dorate più accattivanti. Questi sono sicuramente alcuni degli orologi Garmin più belli, anche se è un look che si sente ancora saldamente radicato nelle sue radici sportive.

Non sono orologi di bellaspetto, ma sarebbe stato bello vedere Garmin canalizzare di più dalle sue collezioni Vivomove e Marq per aggiungere un po più di wow al Venu.

Il Venu misura 12,4 mm di spessore, il che significa che non è così sottile come un Apple Watch o un Samsung Galaxy Watch Active. Tuttavia, non sembra un orologio grosso e si sente ben ponderato da indossare giorno e notte.

Pocket-lintGarmin Venu recensione immagine 1

Sul retro della cassa dellorologio troverai la tecnologia del sensore di frequenza cardiaca Elevate di Garmin, che include anche un sensore Pulse OX per offrire metriche del sonno più ricche e dati più utili quando ti alleni ad alta quota. A ciò si aggiunge anche la porta di ricarica a quattro pin, che per fortuna ora sembra essere diventata lo standard di ricarica universale sugli orologi Garmin.

A spezzare il design altrimenti snello sono due pulsanti fisici che si trovano abbastanza a filo con linvolucro. Sono anche strutturati, il che li rende più piacevoli da individuare quando le mani si sudano. Offrono anche un modo alternativo per interagire con la funzione del titolo: il display a colori.

Schermo

  • Pannello AMOLED da 1,2 pollici
  • Risoluzione 390 x 390
  • Controllo touchscreen

Questa è la prima volta che Garmin include un display touchscreen AMOLED a colori su uno dei suoi orologi. Fino ad ora tutti i suoi orologi hanno utilizzato una forma di tecnologia del display transflettivo con lobiettivo di offrire qualcosa che sia visibile in tutte le condizioni di illuminazione e possa comunque aiutare lorologio a fornire una lunga durata della batteria.

Pocket-lintGarmin Venu recensione immagine 1

Per Venu, Garmin ha utilizzato un display da 1,2 pollici. Per metterlo in prospettiva con altri smartwatch circolari, il più grande Galaxy Watch Active 2 ne presenta uno da 1,4 pollici, mentre lo smartwatch Gen 5 di Fossil ne include uno da 1,28 pollici. Quindi, sebbene Garmin non offra un display per smartwatch leader della categoria, ha tutte le caratteristiche che ti aspetteresti da uno schermo di buona qualità. È luminoso, offre buoni colori e il tipo di neri forti e profondi che assoceresti a un ottimo display AMOLED.

Se ti interessa avere un display sempre attivo, hai anche questa opzione qui, ma proprio come la modalità sempre attiva di Apple Watch, questo ha un impatto sulla durata della batteria.

Monitoraggio a bizzeffe

  • Tiene traccia della respirazione e dellossigeno nel sangue
  • Allenamenti animati e migliore supporto per lo yoga

Lontano da quel nuovo display a colori, questo è un orologio Garmin che in genere viene fornito con il tipo di funzionalità che lo rendono ben attrezzato per tenere traccia dei passi e del sonno così come per il monitoraggio delle nuotate in piscina e delle corse sul tapis roulant.

Pocket-lintGarmin Venu recensione immagine 1

Non mancano i sensori a bordo qui: i sistemi satellitari GPS, GLONASS e GALILEO sono supportati per darti unampia copertura quando sei allaperto. Ricevere un segnale è piacevole e veloce e la precisione della mappatura e le metriche in tempo reale sono perfette, proprio come ci si aspetterebbe da un orologio Garmin.

Un altimetro barometrico significa che puoi monitorare lelevazione durante lesercizio, mentre il nuovo sensore del pulsossimetro misura la saturazione di ossigeno nel flusso sanguigno. Questultima lettura è utile per valutare la tua capacità di gestire attività ad alta intensità e può anche aiutare a rilevare i disturbi del sonno. Tuttavia, laccensione di questo sensore del pulsossimetro riduce la durata della batteria.

Insieme al pulsossimetro, Garmin offre ora anche la possibilità di monitorare la respirazione durante il sonno e selezionare allenamenti come lo yoga come unaltra metrica per valutare i livelli di fitness.

Corsa, golf, ciclismo e nuoto (solo piscina) costituiscono le modalità sportive principali di Venus, ma in vero stile Garmin cè spazio anche per aggiungere profili aggiuntivi. Per i corridori, riceverai anche il supporto per Coach, il programma di allenamento per la corsa adattivo di Garmin che puoi sincronizzare con lorologio per seguirlo dal polso.

Oltre al conteggio delle ripetizioni esistente, il nuovo display offre anche allenamenti animati sullo schermo. Questi sono progettati principalmente per attività come Pilates e yoga, permettendoti di seguire allenamenti preimpostati o di crearne di personalizzati che puoi semplicemente seguire sul display di Venu. Questi allenamenti animati sono belli e facili da seguire e offrono abbastanza istruzioni per assicurarti di eseguire correttamente quegli esercizi.

Lontano dal monitoraggio sportivo più serio, il Venu funge anche da tracker di fitness abbastanza decente. Stai ricevendo i punti base di Garmin come gli obiettivi dei passi adattivi, il monitor della batteria corporea per valutare le riserve di energia e la barra di spostamento per indicare i periodi di inattività.

Il conteggio dei passi era abbastanza in linea con un tracker Fitbit con cui lo abbiamo confrontato. Il monitoraggio del sonno può essere un po incostante sul fronte della precisione, anche se con laggiunta del monitoraggio della respirazione e del pulsossimetro, i dati sono ora più ricchi e più approfonditi di prima. Tuttavia, devi essere disposto a sacrificare la durata della batteria per ottenere quelle informazioni aggiuntive.

Come è standard su tutti gli orologi Garmin, cè un cardiofrequenzimetro al seguito, che viene utilizzato per misurare i livelli di sforzo durante gli allenamenti e per sbloccare ulteriori informazioni sulla salute e semplicemente per consentirti di effettuare letture sul posto.

Per gli allenamenti, i monitor HR di Garmin hanno apportato grandi miglioramenti negli ultimi anni in termini di monitoraggio accurato dellallenamento ad alta intensità. Per le corse a tempo uniforme, i dati sulla frequenza cardiaca erano ben in linea con una fascia toracica del cardiofrequenzimetro Polar per letture massime e medie per quelle sessioni, di solito non più di 1-2 bpm tra le due fonti, il che è decente.

Quando ti occupi di attività come il canottaggio a intervalli indoor o la corsa, i dati sulla frequenza cardiaca in tempo reale possono sembrare leggermente diversi in termini di reazione ai cambiamenti e alle rapide fluttuazioni della frequenza cardiaca. Nel complesso, è un sensore affidabile per lesercizio, ma se non ti fidi, cè la connettività ANT+ che ti consente di abbinare una fascia toracica per ottenere qualcosa di più affidabile.

Funzioni dello smartwatch

  • Visualizza le notifiche per iPhone e Android
  • Archiviazione musicale fino a 5.000 brani
  • Garmin Pay

Sebbene Garmin sia abbastanza abile nel prendersi cura della maggior parte delle tue esigenze di monitoraggio della salute e del fitness, sta sicuramente recuperando terreno sul fronte degli smartwatch.

Venu è compatibile con iPhone e telefoni Android, offrendoti in gran parte la stessa esperienza sulle due piattaforme. La principale differenza è limpossibilità di rifiutare le chiamate o rispondere ai messaggi, che rimane una funzionalità solo per Android.

Pocket-lintGarmin Venu recensione immagine 1

Hai la possibilità di visualizzare le notifiche, controllare la musica riprodotta sul telefono e trasferire la musica sullorologio, incluso il supporto tanto desiderabile per le playlist Spotify offline. Ci vogliono alcuni minuti per ottenere tutta la configurazione, ma una volta che è attivo e funzionante e hai scaricato le tue playlist, sei a posto per iniziare a correre senza il tuo telefono.

Per quanto riguarda la consegna dei messaggi dalle tue conversazioni WhatsApp e dagli appuntamenti del calendario, Venu fa tutto in un modo molto funzionale e utile. Fa il suo lavoro, anche se non è elegante come un Apple Watch.

Garmin Pay e la possibilità di prendere una bottiglia dacqua in un negozio quando sei fuori a correre è sempre stata una caratteristica che sembrava una buona combinazione per gli smartwatch sportivi. Ha funzionato bene su Venu in quelle occasioni in cui labbiamo utilizzato e per fortuna le banche supportate stanno crescendo.

Pocket-lintGarmin Venu recensione immagine 1

Se ti interessano le app, cè il supporto per IQ Store di Garmin Connect. Qui puoi scaricare app, quadranti, campi dati e widget. Richiede il download di unapp telefonica aggiuntiva per farlo e il download può essere un po lento, anche per le piccole app. Dovrai dare la caccia alle cose migliori, ma se ti piace lidea di quadranti ricchi di dati di fitness, qui sei ben soddisfatto.

I migliori fitness tracker per il 2022: i migliori wearable per monitorare allenamenti, sonno e salute

Laspetto dellinterfaccia utente di Garmin è diventato in gran parte uniforme tra i suoi orologi. Puoi scorrere verso lalto o verso il basso dal quadrante dellorologio per ottenere visualizzazioni istantanee dei tuoi dati. Tenendo premuti i pulsanti fisici si aprono impostazioni rapide e altre impostazioni con cui armeggiare. Potrebbero essere necessari alcuni tentativi per ricordare dove tutto vive, ma qui cè sicuramente molto per mantenere la tua esperienza piacevole e semplice.

Durata della batteria

  • Fino a 5 giorni in modalità smartwatch
  • Fino a 6 ore con GPS e musica

Con laggiunta di quel display AMOLED, la preoccupazione principale è il tipo di danno che fa alla durata della batteria. In base alle affermazioni di Garmin, puoi ottenere cinque giorni in quella che chiama modalità "smartwatch". Il Vivoactive 4 in confronto offre fino a otto giorni in quella stessa modalità.

Quando prendi in considerazione lutilizzo di funzioni di risparmio energetico come il GPS e lo streaming musicale, puoi aspettarti che la batteria duri fino a sei ore. LApple Watch Series 5 offre circa quattro ore quando utilizzi il GPS. Quindi è relativamente decente.

Pocket-lintGarmin Venu recensione immagine 1

Sulla base della nostra esperienza con tutte le funzionalità chiave in uso, puoi ottenere quei cinque giorni. Se hai intenzione di monitorare gli allenamenti con il GPS per circa unora al giorno, ti garantirà comunque una durata della batteria di circa una settimana lavorativa.

Lo streaming di musica e laccensione del pulsossimetro sembrano essere due delle funzionalità più faticose, ma se puoi vivere senza quelle 24 ore su 24, 7 giorni su 7, non cè alcun calo preoccupante che potresti aspettarti dal passaggio a uno schermo più esigente tecnologia.

Se hai intenzione di usarlo in modalità di visualizzazione sempre attiva, la longevità vede invariabilmente un calo, ma è comunque una buona rappresentazione di tre giorni circa, che è significativamente più di quello che puoi aspettarti da un Apple Watch o Samsung Galaxy Watch Active 2 in una modalità simile.

Per ricapitolare

Se stai cercando un vero smartwatch con uno schermo a colori in grado di durare più a lungo dellApple Watch, Venu è la tua risposta.

Scritto da Michael Sawh.