Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - I blocchi in tutto il mondo hanno portato a un boom del ciclismo indoor, con il decollo di allenamenti e corse virtuali. Per molti questo ha significato acquistare un trainer turbo intelligente - come leccellente Wahoo Kickr o Tacx Neo 2T Smart - e agganciarvi la bicicletta prima di partire verso il tramonto virtuale.

Tuttavia, se hai lo spazio e i soldi, cè unaltra opzione: la smart bike indoor. È qui che entra in gioco il Wattbike Atom - qui il modello 2020, descritto come il prodotto "Next Generation" dal produttore. Ma, a 10 volte il prezzo di una cyclette "stupida", vale la spesa?

Proprio come i telefoni cellulari, cè una grande differenza tra budget e flagship. La Wattbike Atom 2020 utilizza componenti interni di alta gamma, mentre sembra una cosa di relativa bellezza rispetto a una spin bike economica. Ma ancora più importante, è progettato per integrarsi perfettamente con app di terze parti come Zwift per consentire lallenamento, il social riding e le corse nel mondo virtuale.

Quindi, come si posiziona la Wattbike Atom "Next-Generation" nel mondo delle scarpe da ginnastica indoor dedicate?

Progettazione e configurazione

  • Ingombro: 1,24 x 0,5 m (4 x 17") / Peso: 40 kg (88 libbre)
  • Connettività: Bluetooth, ANT+, FTMS

Questo è lAtom di seconda generazione, in arrivo 3 anni dopo la prima incursione di Wattbike nel mercato delle biciclette intelligenti. Fuori dalla scatola lAtom è praticamente pronto per luso, il che non è il caso dei suoi concorrenti che richiedono un grado di assemblaggio maggiore.

Pocket-lintWattbike Atom 2020 recensione foto 12

Le uniche cose che devi fare sono attaccare i pedali - una coppia piatta è inclusa, ma molto probabilmente installerai i tuoi - aggancia le barre aerodinamiche (che fungono anche da supporto per tablet) e, se sei così incline, aggiungere i cuscinetti di appoggio aerobar. Una volta che lhai portata in posizione (è molto pesante, ma ha due piccole ruote del carrello nella parte anteriore che sono utili quando devi spostarla), dovrai adattare la bici alla tua geometria.

Chiunque abbia avuto una vestibilità da bici professionale sarà un passo avanti rispetto al gioco qui, ma il sito Web di Wattbike ti guiderà attraverso ciò che devi fare se non lo hai fatto. Laltezza della sella e del manubrio e la posizione avanti/indietro sono completamente regolabili, così come linclinazione della sella, il che significa che la stragrande maggioranza dei ciclisti sarà in grado di replicare la posizione della propria bici da strada.

Tuttavia, non è affatto possibile regolare la lunghezza della pedivella, quindi sei bloccato con 170 mm - che per la maggior parte delle persone non sarà un grosso problema, ma non piacerà a tutti (poiché le configurazioni tipiche sono di solito 172,5 mm o 175 mm - entrambi abbinabili su Tacx Neo Bike Smart , ad esempio).

Come abbiamo già detto, Wattbike Atom è completo di barre aerodinamiche che fungono anche da supporto per tablet. Sono abbastanza rudimentali, ma si adattano perfettamente al tuo tablet e non cè da preoccuparsi che possa scivolare fuori a metà corsa.

Pocket-lintWattbike Atom 2020 recensione foto 15

Piuttosto frustrante, non cè una porta USB nella parte anteriore della bici a cui poter collegare lo schermo, il che è una fastidiosa svista da parte di Wattbike e significa che finisci per trascinare una presa di prolunga nella parte anteriore della bici quando ne hai bisogno un aumento di potenza.

Sul telaio ci sono due portaborraccia, il che è pratico dato il caldo che può fare la guida al chiuso.

Sotto il cappuccio

  • Resistenza: elettromagnetica
  • Marce: 22

La meccanica del Wattbike Atom è dove sono avvenuti i principali aggiornamenti rispetto alla versione precedente. In particolare la trasmissione elettromagnetica che consente cambi di marcia super rapidi e variazioni di resistenza più fluide per simulare larrampicata/discesa o linterval training.

Collegati a questo ci sono le leve del cambio elettroniche che si premono per simulare il cambio marcia modificando la resistenza al motore. Le leve del cambio sono alimentate a batteria da una pila a bottone, il che ovviamente significa che dovrai cambiarle periodicamente, ma cosa più irritante significa che non offrono alcun feedback vibrante quando cambi marcia - che pensavamo avrebbe migliorato il generale Esperienza.

Pocket-lintWattbike Atom 2020 recensione foto 23

Insieme a questo, non cè modo di dire quale marcia indossi quando sei in bicicletta - tranne che nelle app compatibili, di cui ce ne sono poche - e un display a LED di questo sarebbe utile.

Tutto sommato, sembra che siano stati fatti dei compromessi con il sistema di ingranaggi, forse come conseguenza del tentativo di raggiungere il prezzo relativamente basso del Next Generation Atom. Sali di livello fino alla bici Wahoo Kickr più costosa del lotto e ottieni una configurazione del cambio molto più realistica (beh, Shimano).

Sulla strada (virtuale)

  • Potenza massima: 2500W
  • Precisione di potenza: +/- 1%

Il nostro tempo su Atom è iniziato bene. Wattbike ci ha fornito un iPad con Zwift, Sufferfest e lapp Wattbike, tutte preinstallate e pronte per luso - e abbiamo trovato che la nostra prima corsa su Zwift, un dolce noodle intorno a Watopia, è stata fluida come speravamo. La configurazione Bluetooth ha funzionato perfettamente.

I cambiamenti di resistenza mentre colpivamo le piste sembravano buoni, i cambi di marcia erano quasi istantanei e cera un utile indicatore di marcia mostrato nellangolo in alto della schermata Zwift. Allo stesso modo, abbiamo scoperto che lapp di Wattbike è perfetta, fornendo una serie di dati interessanti e utili sulle dinamiche di pedalata, oltre a una serie di allenamenti di allenamento a intervalli.

Pocket-lintWattbike Atom 2020 recensione foto 4

I dati di potenza erano accurati e coerenti quando li abbiamo confrontati con i nostri pedali Garmin Vector 3 , così come la cadenza.

Ma lAtom non è una bici per girare dolcemente intorno ai grandi spazi interni, è una macchina da corsa purosangue, quindi abbiamo deciso di metterla alla prova in una gara Zwift. Come ci si potrebbe aspettare, le condizioni di gara espongono le differenze tra lAtom e la configurazione turbo trainer/bici che siamo abituati a utilizzare.

La prima cosa che abbiamo notato è che trovare la marcia corretta non è stato così intuitivo o facile come avremmo voluto, in particolare in situazioni in cui potresti voler perdere alcune marce in rapida successione. Quella mancanza di feedback dai cambi di marcia a pulsante è evidente.

Pocket-lintschermi foto 1

Cè unopzione per passare dalla configurazione standard a 22 marce a 11 marce, ma invece di ricreare una configurazione 1x11 ben mappata, Atom ti dà solo ogni altra marcia dalla configurazione a 22 marce. Questo è deludente, così come il fatto che non puoi personalizzare gli ingranaggi tramite lapp di Wattbike per creare i tuoi rapporti - vorremmo vedere Wattbike rendere la personalizzazione unopzione tramite laggiornamento del firmware.

Laltra cosa che è diventata più ovvia quando abbiamo spinto la bici al massimo è stata che la sua stabilità era, beh, un po troppo solida come una roccia in qualche modo. La moto era letteralmente radicata sul posto e, per quanto ci provassimo, non ha offerto il minimo feedback durante tutti gli sprint. Da un lato questo è rassicurante - non vogliamo oscillare o preoccuparci della stabilità durante una gara - ma dallaltro, molti ciclisti vogliono un piccolo movimento da lato a lato per dare una sensazione di guida più realistica, per alleviare stanchezza, e per evitare un posteriore insensibile!

In una certa misura si tratta di preferenze personali, ma abbiamo scoperto che questa rigidità ha reso Wattbike Atom più adatto per saltare e fare una sessione a intervalli di 30 minuti o unora, piuttosto che qualcosa di più lungo. Un po come una sessione di spin bike, davvero.

Inoltre, abbiamo scoperto che la Wattbike non era così silenziosa come ci aspettavamo. Rispetto ai silenziosissimi turbo trainer di fascia alta che abbiamo testato, lAtom è decisamente un po più rumoroso, e dà un livello di ronzio simile a quello di una lavatrice con una centrifuga a velocità media.

Pocket-lintschermi foto 3

Un altro inconveniente che abbiamo riscontrato con lAtom - e questo deve essere unenorme frustrazione per Wattbike - è la sua integrazione con app di terze parti. Quando abbiamo collegato la bici al nostro account Zwift sul nostro laptop, invece di utilizzare la versione iPad precaricata di Wattbike, il Bluetooth ha continuato a interrompersi, il che significa che perdevamo ripetutamente energia per 20-30 secondi ogni pochi minuti. Poi qualcosa è andato molto storto e la bici non si è collegata correttamente a nulla sul laptop o sulliPad, il che è stato risolto solo quando abbiamo reinstallato lapp Wattbike su un terzo dispositivo.

Parlando di questo con le persone di Wattbike, hanno spiegato che la risoluzione di questi problemi è una priorità, ma dipendono anche dagli sviluppatori di app per lavorare con loro per farlo. Quindi dovrebbe succedere, ma è un po un gioco di attesa.

Da quel momento in poi abbiamo continuato a usare liPad, ma rimanevano ancora alcuni problemi minori. Utilizzando entrambe le app Trainer Road e Sufferfest, abbiamo scoperto che allinizio di ogni intervallo lAtom si "impegnava", richiedendoci più watt per un paio di secondi, quindi scendendo al di sotto del target, prima che iniziasse a stabilizzarsi. Questo stesso effetto si è verificato durante la guida in Road Grand Tour, con linizio di ogni salita che sembrava più duro di quanto dovrebbe, il che, combinato con il cambio di marcia leggermente difficile da padroneggiare, potrebbe essere frustrante.

Prime impressioni

A prima vista lidea di pagare il prezzo di una bici da strada di medio livello per una che non va da nessuna parte potrebbe sembrare un po indulgente, ma il mercato per questa tecnologia è in crescita e Wattbike ha presentato unofferta davvero solida a un prezzo abbastanza un po al di sotto della concorrenza.

Ciò significa che ci sono alcuni compromessi, ma nulla che ci impedisca di considerare seriamente lAtom da un punto di vista hardware. Tuttavia, ci sono alcuni problemi di integrazione del software con app di terze parti, che abbiamo trovato frustranti.

Nel complesso, il mercato delle biciclette intelligenti continua a crescere ed evolversi. Alcune persone potrebbero pensare che un trainer turbo intelligente sia ancora lopzione migliore per lallenamento indoor al momento, mentre altri vedranno i vantaggi di una bici da allenamento dedicata come questa.

Wattbike ha creato una buona offerta nellAtom e ha un prezzo leggermente inferiore rispetto alla concorrenza chiave, il che lo rende sicuramente un concorrente se vuoi fare il prossimo passo nel tuo allenamento indoor.

Considera anche

Pocket-lintalternative foto 1

Tacx Neo Bike Smart

squirrel_widget_4589180

Il Tacx Neo Bike Smart è un ovvio rivale del Wattbike Atom. È più costoso e incontrerai problemi di spostamento e rigidità simili. Ma lintegrazione di software di terze parti non è affatto un problema, il che la rende unofferta più stabile.

Scritto da Jon Hicks. Modifica di __LASSAVED.