Miglior fitness tracker Fitbit 2022: quale Fitbit è giusto per te?

L'Inspire 2 presenta un design più raffinato rispetto ai suoi predecessori e molte delle stesse caratteristiche, ma raddoppia la durata della batteria e aggiunge un paio di extra. (credito immagine: Fitbit)
Il tracker più economico nell'offerta di Fitbit. Ha il sonno tutto il giorno e il monitoraggio dell'attività, notifiche per smartphone, cinturini intercambiabili ed è a prova di nuoto. (credito immagine: Fitbit)
Come Inspire ma con monitoraggio della frequenza cardiaca, dati sul sonno più avanzati, VO2 Max, modalità di allenamento basate su obiettivi e GPS connesso. (credito immagine: Fitbit)
Luxe è un tracker elegante con un design premium e molte delle funzionalità di Inspire 2. C'è anche la gestione dello stress e SpO2, ma niente NFC o GPS integrato. (credito immagine: Fitbit)
Il Charge 4 ha tutto ciò che fa il Luxe, ma aggiunge NFC per Fitbit Pay, controlli Spotify, un altimetro e ha il GPS integrato. Non è così elegante però. (credito immagine: Fitbit)
Il Versa 3 entra nel territorio degli smartwatch, offre GPS integrato, altoparlante integrato e Assistente Google su Amazon Alexa. C'è anche la ricarica rapida. (credito immagine: Fitbit)
Il Versa 2 offre la maggior parte di ciò che ha il Charge 4, ma aggiunge app e Alexa integrato. Non c'è un GPS integrato, ma il Versa 2 ha musica senza telefono. (credito immagine: Fitbit)
Il Sense offre più funzioni rispetto al Versa, come un sensore EDA, un sensore della temperatura della pelle e la possibilità di eseguire un ECG. (credito immagine: Fitbit)
Lo Ionic è più un orologio sportivo nel suo design che Sense. Ha GPS integrato, 5ATM, NFC e notifiche per smartphone. Non ci sono però assistenti vocali. (credito immagine: Fitbit)

Leggi una versione più approfondita di questo articolo