Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Parrot costruisce quadricotteri da anni, quindi è stato a lungo considerato uno dei produttori di droni di riferimento sul mercato. Ciò è particolarmente vero per i consumatori con budget ridotti.

Di recente, la società ha annunciato il suo primo enorme drone ad ala fissa. Ma è anche focalizzato sullestremità opposta del mercato e ha anche aggiornato la sua gamma di droni più piccoli e adatti agli interni. Uno dei quali è il Parrot Swing in stile X-Wing.

Recensione Parrot Swing: Design

  • 160 x 78 x 9,8 mm, 295 g
  • Ali di polistirolo
  • Guscio centrale in plastica

Parrot ha provato qualcosa di leggermente diverso con il suo ultimo piccolo drone. Invece di utilizzare un quadricottero standard a quattro bracci che può essere rivolto solo in una direzione, lo Swing può volare con le eliche rivolte verso lalto o in avanti. In altre parole, può sembrare un normale quadrirotore o più simile a un X-Wing Fighter.

Per mantenerlo leggero, i bracci dello Swing sono costruiti con un tipo di polistirolo. Queste grandi ali a lama sono sottili ma larghe per massimizzare la superficie. Questo design significa che possono fungere da ali quando lo Swing ruota di 90 gradi per volare in modalità aereo.

Inutile dire che questi bracci obliqui (o ali) costituiscono la maggior parte della superficie del drone. Sono attaccati da un sottile scheletro di plastica al cervello del drone, che si trova allinterno di un piccolo telaio simile a una navetta al centro.

La parte anteriore di questa navetta di plastica ha una faccia, o meglio, due luci a LED simili a occhi. Questi lampeggiano in colori diversi per informarti dello stato del drone. Ad esempio, sono di colore verde fisso quando sono collegati al controller o di rosso quando la batteria non può farla volare più a lungo.

Pocket-lintpappagallo swing drone recensione immagine 2

Cè una fotocamera, una micro USB e un sensore di pressione allestremità opposta della navetta, mentre la parte inferiore è una custodia di plastica arrotondata per lo più vuota.

Recensione Parrot Swing: la tecnologia

  • Sensore a ultrasuoni per misurare laltitudine
  • Batteria rimovibile da 550 mAh
  • Fotocamera da 0,3 megapixel

Per quello che è essenzialmente un tipo di giocattolo da regalo di Natale, cè una tecnologia impressionante allinterno del mini drone di Parrot. Una serie di sensori può misurare laltitudine e garantire che lo Swing rimanga in aria.

Allinterno, cè un accelerometro a 3 assi e un giroscopio a 3 assi per misurare la velocità, linclinazione e la forza con cui colpisce un ostacolo. Cè anche un sensore a ultrasuoni sotto che può misurare quanto è lontano il terreno, a patto che non lo voliate oltre i quattro metri.

Pocket-lintpappagallo swing drone recensione immagine 9

Come ti aspetteresti, non ottieni la stessa tecnologia di evitamento degli ostacoli o la stessa resistenza al vento che avresti trovato in un drone più professionale, che limita dove e come puoi far volare lo Swing.

Recensione Parrot Swing: Controllo

  • Controller flypad incluso
  • Fino a 60 m di portata
  • App per Android o iPhone (raggio di 20 m)

Ci sono due modi per controllare lo Swing. Puoi utilizzare il tuo smartphone scaricando lapp di controllo o utilizzare il controller Parrot Flypad incluso. Il vantaggio del Flypad è che hai una portata fino a 60 metri, mentre la connessione del tuo smartphone probabilmente raggiungerà il massimo a 20 metri.

Usare il control pad incluso è facile come ci si potrebbe aspettare. Cè un pulsante fisico dedicato per il decollo e latterraggio, che porta il drone Swing a un paio di piedi da terra dove si libra costantemente.

Pocket-lintpappagallo swing drone recensione immagine 6

Una volta in volo, il joystick sinistro del pad controlla laltezza e la rotazione del drone. Il joystick destro controlla i movimenti direzionali.

Ci sono anche altri pulsanti. I pulsanti 1, 2, B e A sono tutti modelli preprogrammati che portano il drone su un percorso preimpostato. R1 scatta una foto, mentre L1 esegue uninversione a U. Premendo e tenendo premuto R2 o L2 il drone passerà alla modalità aereo, con le eliche e il muso rivolti in avanti per velocità di volo fino a 18,4 mph.

Mentre ottieni solo un terzo della portata potenziale utilizzando il tuo telefono, lapp scaricabile è molto facile da usare, con una configurazione facile quasi quanto lutilizzo del controller incluso. Avvia lapp, quindi accoppia automaticamente tramite Bluetooth: finché il drone è acceso, il tuo telefono dovrebbe prenderlo per laccoppiamento.

pappagallo swing drone recensione immagine 12

Oltre ai due enormi joystick virtuali sullo schermo, cè un pulsante di decollo e atterraggio automatico, oltre a una serie di impostazioni per modificare elementi come laltezza massima e la velocità.

Altalena pappagallo: volo facile

  • Decollo e atterraggio automatici
  • La batteria dura pochi minuti
  • Seconda batteria inclusa
  • Tempo di ricarica di 30 minuti

Sebbene lo Swing non sia esplicitamente progettato per un uso interno esclusivo, le sue dimensioni e il suo peso significano che è molto più facile volare in ambienti chiusi rispetto a un "vero e proprio drone". È anche così piccolo e leggero che qualsiasi vento allaperto lo manderà facilmente fuori rotta, su un albero, un capanno o una persona.

Pocket-lintpappagallo swing drone recensione immagine 3

Essendo così piccolo e leggero significa che è molto reattivo però. Per la maggior parte, è quello che vuoi in un drone. Vuoi sapere che il controllo del tuo joystick si traduce in un movimento rapido e veloce. Ma in uno spazio ristretto, non è sempre una buona cosa: ci siamo schiantati contro alcune finestre, telai di porte e soffitti cercando in genere di essere un po troppo furbi.

Quando il drone Swing rileva limpatto tende a spegnere le eliche e ad andare in caduta libera, il che suona molto peggio di quanto non sia. Le sue dimensioni e il suo peso fanno sì che quando cade, non ci siano danni reali allimpatto con il terreno. Non è abbastanza pesante da rompersi; generalmente cade come una piuma e atterra su un fianco.

Il più grande aspetto negativo del pilotare il drone è che mentre si fa i conti con il controller e la risposta del drone, la batteria si scarica. Per fortuna nella scatola cè un secondo di scorta, ma non è ancora abbastanza.

Pocket-lintimmagine di recensione del drone swing del pappagallo 11

Parrot afferma che la batteria può durare fino a sette minuti in normale modalità di volo quadrirotore, o otto minuti e mezzo in modalità aereo. Ma abbiamo scoperto che non si è avvicinato. In effetti, la maggior parte delle volte, cinque minuti erano la media, se non meno. E con una ricarica di 30 minuti per batteria cè un po di attesa da fare dopo soli 10 minuti di divertimento!

Prime impressioni

Nel complesso, il Parrot Swing è un giocattolo divertente. Al suo prezzo richiesto di £ 120 non è orribilmente costoso come vanno i droni, sicuramente una frazione di quello che pagheresti per un modello di fascia alta.

Per quei soldi ci sono molte funzionalità: può scattare foto (davvero brutte), può decollare e atterrare da solo, è molto facile da pilotare e la modalità aereo è uno spasso.

Se stai considerando i droni come un investimento serio e vuoi fare i conti con qualcosa di piccolo e leggero prima di spendere soldi per un DJI Phantom Pro o Mavic Pro , è unopzione ragionevole per iniziare.

O se vuoi solo qualcosa da far volare in casa o nel cortile sul retro, è unopzione divertente. Abituati allidea che cambierai la batteria ogni pochi minuti e aspetterai le ricariche e starai bene.

Scritto da Cam Bunton.