Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - DJI ha fatto un passo da gigante nella creazione del perfetto drone consumer di livello professionale e ha annunciato ufficialmente il nuovissimo Mavic 3. E, per quanto riguarda le prestazioni e le specifiche, questo è un mostro assoluto.

Rappresenta un enorme aggiornamento rispetto alla serie Mavic 2 , in particolare quando si tratta di videografia/fotografia e durata della batteria. Si inizia con una disposizione della telecamera completamente nuova.

Il sistema Hasselblad a doppia fotocamera è dotato di una fotocamera principale con un sensore CMOS 4/3 da 20 megapixel, il più grande mai montato su un drone Mavic. È affiancato da una fotocamera con zoom aggiuntivo per offrire uno zoom ibrido fino a 28x. Quella particolare fotocamera è dotata di un sensore CMOS da 12 megapixel da 1/2 pollice.

Per i fotografi di scena, laggiunta del formato RAW a 12 bit ti consentirà di acquisire tonnellate di colori/dati e ti darà molto con cui giocare quando si tratta di modificarli in seguito.

Come sempre, il sistema della fotocamera è montato su un gimbal a 3 assi per garantire che le riprese rimangano estremamente fluide.

I videografi saranno felici di vedere le capacità di acquisizione, ne siamo sicuri, con una risoluzione massima di 5.1K fino a 50 fps e la capacità di riprendere 4K fino a 120 fps in Apple ProRes 422 HQ sul modello Cine o H.264/H .265 codec sul normale drone e un bitrate massimo di 200 Mbps.

Non è stato migliorato solo nelle funzionalità video e fotografiche, il drone ha una durata della batteria molto più lunga rispetto a qualsiasi altro modello Mavic precedente, con un tempo di volo fino a 46 minuti.

Il Mavic 3 vede anche miglioramenti nel regno dellelusione degli ostacoli con un sistema APAS migliorato. Utilizza sei sensori di visione fish-eye, oltre a due sensori grandangolari per rilevare ostacoli praticamente in ogni direzione ed è in grado di tracciare percorsi per evitarli.

Anche i dati sulla posizione sono migliorati, con laiuto dei satelliti GPS, GLONASS e BeiDou, oltre a un algoritmo che mantiene la sua posizione meglio bloccata, migliorando la sua precisione e stabilità quando si è in una posizione.

Ci sono anche altri miglioramenti, come una capacità RTH (Return To Home) più intelligente per quando la batteria si sta scaricando. Invece di salire più in alto e iniziare a tornare indietro, calcolerà prima il percorso più rapido ed efficiente dal punto di vista energetico per tornare alla posizione di decollo.

Esistono due modelli di Mavic 3: la versione standard e il modello Cine. A parte il prezzo, la differenza principale tra questi due è che il modello Cine ha un SSD da 1 TB integrato per la registrazione interna e la possibilità di scattare con il codec ProRes HQ.

Mavic 3 è disponibile da oggi in tre diverse combinazioni: Standard, Fly More Combo e Cine Premium Combo.

Il kit standard costa £ 1.879 e include il drone, una batteria, un telecomando, cavi, eliche, una custodia e un caricabatterie. Il Combo Fly More da £ 2.549 include tutto questo, oltre a due batterie aggiuntive, un hub di ricarica, una borsa per il trasporto e un set di filtri ND.

Per quanto riguarda il Cine Premium Combo, è un enorme £ 4.279 ma viene fornito con lSSD interno da 1 TB e ha il nuovo controller DJI RC Pro, che ha uno schermo integrato (nessun telefono richiesto).

squirrel_widget_6229975

Scritto da Cam Bunton.