Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Lelenco delle entità del Dipartimento del commercio degli Stati Uniti ha aggiunto DJI, uno dei produttori di droni più famosi al mondo , che ha ufficialmente inserito nella lista nera lazienda cinese dichiarandola una preoccupazione per la sicurezza nazionale. Lelenco delle entità vieta inoltre a qualsiasi azienda con sede negli Stati Uniti di esportare tecnologia a DJI.

Ecco tutto quello che devi sapere.

Cosa significa questo per DJI?

Essendo nellelenco delle entità del Dipartimento del commercio degli Stati Uniti, DJI avrà ora difficoltà a reperire parti e componenti per i suoi droni da società statunitensi, il che potrebbe interrompere in modo significativo le sue catene di approvvigionamento. Potrebbe anche complicare il fatto che i negozi statunitensi possano effettuare transazioni con DJI o addirittura vendere i suoi prodotti.

Questo è lo stesso tipo di procedura di divieto che gli Stati Uniti hanno imposto a Huawei.

I migliori droni 2022: opzioni per principianti e avanzate per girare video 4K e acquisire foto ad alta risoluzione

Perché sta succedendo a DJI?

Il governo degli Stati Uniti ha ripetutamente citato diversi problemi di sicurezza in passato per quanto riguarda i droni DJI, che sono per lo più realizzati in Cina con parti di origine cinese. Il Dipartimento degli Interni ha persino annunciato che avrebbe smesso di usare la sua flotta di droni fino a quando non avesse esaminato potenziali problemi di sicurezza e il Dipartimento di Giustizia ha vietato l acquisto di tutti i droni stranieri, inclusi i droni di DJI , utilizzando i fondi dellagenzia, citando ancora una volta problemi di sicurezza.

Tieni presente che secondo quanto riferito, DJI ha fornito droni al governo cinese in modo che possa monitorare i campi di detenzione in tutta la provincia dello Xinjiang, secondo un rapporto Bloomberg Businessweek di marzo. In effetti, il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti, quando ha aggiunto DJI allelenco delle entità, ha affermato che il produttore di droni consente "violazioni dei diritti umani su larga scala allinterno della Cina attraverso raccolte e analisi genetiche abusive o sorveglianza ad alta tecnologia".

Cè qualche prova di gioco scorretto?

Né il governo degli Stati Uniti né le agenzie statunitensi hanno fornito prove a sostegno delle loro affermazioni sui problemi di sicurezza, ma vale la pena notare che il presidente Trump ha continuamente tentato di impedire alle società tecnologiche cinesi di operare negli Stati Uniti. Ha inserito Huawei nellelenco delle entità tramite ordine esecutivo nel 2019 e ha cercato di bloccare TikTok e WeChat dagli app store statunitensi, ma a causa di sfide in tribunale, entrambe le app sono ancora disponibili negli Stati Uniti.

Cosa succederà quando Trump se ne andrà?

Il presidente eletto Joe Biden potrebbe scegliere di continuare le politiche di Trump dopo il suo insediamento nel gennaio 2021. Al momento non è chiaro se lo farà, ma vi terremo informati.

Scritto da Maggie Tillman.