Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - I prodotti nella loro versione "Mark II" tendono a dare una nuova mano di vernice alloriginale nella speranza che tu voglia acquistare. Non è così per le cuffie Bluetooth over-ear V-Moda Crossfade II Wireless: queste lattine dai bassi prominenti hanno subito una rielaborazione totale per un ascolto più equilibrato con un maggiore comfort e anche un design visivamente migliore.

Dopo averli usati per un certo numero di settimane, siamo diventati leggermente dipendenti dal loro suono ad ampio raggio, dal comfort generale e dallaffidabilità dei bassi, mettendoli nella fascia delle migliori cuffie che abbiamo usato questanno.

Tuttavia, con un aumento del prezzo rispetto al modello originale e ancora nessuna cancellazione attiva del rumore in offerta, vale la pena spendere i soldi per Crossfade II Wireless?

Il nostro parere veloce

Per il secondo round V-Moda lo ha battuto fuori dal parco con Crossfade II Wireless. Sono infinitamente più comodi degli originali e, sebbene forniscano comunque bassi potenti, il profilo sonoro è meglio bilanciato, più accessibile e persino certificato Hi-Res Audio (la mancanza di aptX HD è comunque sbagliata).

Il design industriale può ancora essere divisivo, specialmente in alcune finiture di colore o metalli, ma troviamo che Crossfade II Wireless sia potenti e impressionanti lattine over-ear di fascia alta. Spostati su Beats, se i bassi e la massima qualità sono nella tua hitlist, allora V-Moda ha ragione con il Crossfade di seconda generazione.

Alternative da considerare

Pocket-lintv moda crossfade 2 wireless recensione immagine 20

Batte Solo 3

Un ovvio contendente per il bilanciamento dei bassi, tuttavia i Beats semplicemente non sono così ben fatti come il V-Moda Crossfade Wireless 2.

Leggi larticolo completo: Recensione Beats Solo 3

Pocket-lintv moda crossfade 2 wireless recensione immagine 21

Bang & Olufsen BeoPlay H8

Pelle e metallo creano lattine BeoPlay lussuose ma costose. Le H8 sono una delle nostre cuffie preferite in assoluto, tuttavia, e di gran lunga migliori anche del modello H7 di fascia bassa più grande.

Leggi larticolo completo: recensione di BeoPlay H8

Pocket-lintv moda crossfade 2 wireless recensione immagine 22

Bowers & Wilkins P7 Wireless

Se stai angolando il gancio audiofilo e hai meno risalto dei bassi, allora il bianco e nero potrebbe essere più adatto ai tuoi gusti. Anche incredibilmente ben fatto e con un prezzo simile.

Leggi larticolo completo: recensione B&W P7 Wireless

Recensione V-Moda Crossfade 2 Wireless: suono eccezionale e comfort in un robusto design industriale

Recensione V-Moda Crossfade 2 Wireless: suono eccezionale e comfort in un robusto design industriale

5 stars - Pocket-lint editors choice
Pro
  • Design industriale sorprendente
  • Finiture e metalli personalizzabili
  • Miglia più comode del Crossfade originale
  • Certificato Hi-Res Audio
  • Una gran quantità di bassi senza esagerare
  • Durata della batteria solida
Contro
  • Nessun aptX HD
  • Il Bluetooth può essere un po silenzioso (tipico delle cuffie Bluetooth)
  • Nessuna cancellazione attiva del rumore
  • Un po costoso
  • Il design industriale non è adatto a tutti
  • Quei rumori di connettività!

Recensione V-Moda Crossfade Wireless 2: Design

  • Design avvolgente, custodia rigida inclusa
  • Estetica industriale con comodi padiglioni in spugna
  • Finiture di serie in nero, acciaio, oro, bronzo lucido/opaco
  • Metalli personalizzabili e stampa di opere darte disponibili

Il problema più grande con l originale Crossfade Wireless era la loro aderenza: simili a una morsa, non erano lideale per lunghi periodi di usura (nonostante si ammorbidissero dopo molte settimane seduti sopra la testa). I Crossfade II sono notevolmente diversi sotto questo aspetto: si sentono perfetti da indossare appena estratti dalla scatola, senza appesantire troppo.

Pocket-lintv moda crossfade 2 wireless recensione immagine 3

Parte di questo è dovuto al nuovo design di Crossfade Wireless II: i padiglioni sono più grandi, più stretti allinterno della struttura in metallo rispetto al modello originale, che vede i comodi padiglioni in spugna avvolgere perfettamente i lobi delle orecchie.

Quella finitura morbida è giustapposta meravigliosamente a un design estetico in metallo che non nega la sua identità in stile industriale. Viti esterne a vista, forme a "V" ritagliate nelle piastre metalliche che fiancheggiano il lato esterno dei padiglioni auricolari e braccia pieghevoli in metallo per tenere tutto insieme. Queste cuffie davvero molto ben fatte, si possono capire solo guardando, ma è tutta unaltra cosa maneggiarle.

Abbiamo la finitura nera in prestito per la revisione, ma i più avventurosi potrebbero voler scegliere invece acciaio inossidabile, bronzo lucido o opaco. Oppure, se sei davvero coraggioso (leggilo come ricco), è possibile ordinare una finitura su misura in argento sterling, oro 14K/oro rosa/oro bianco o platino, comprese le opere darte tridimensionali commissionate che sporgono dal metallo.

Pocket-lintv moda crossfade 2 wireless recensione immagine 6

Cè una porta di ricarica Micro-USB alla base del padiglione sinistro (non USB-C per qualche motivo), la cui posizione è rispecchiata a destra da un jack per cuffie da 3,5 mm - che, se vuoi usare queste lattine in modalità wireless , è accentato con un cavo arancione antigroviglio (che, ancora una volta, è resistente allindustria - labbiamo messo in lavatrice per sbaglio ed è ancora come nuovo). Sicuramente fa sembrare il Crossfade 2 sorprendente, senza essere sopravvalutato.

A differenza degli originali, il Mark II è dotato di un design pieghevole e include una custodia rigida. È stato utile entrare in una borsa durante i nostri viaggi per assicurarci che il metallo non si graffiasse, ma anche quando abbiamo dimenticato il sottile sfregamento sui bordi è appena percettibile. La custodia è il posto migliore per riposare queste lattine, tuttavia, poiché non le troviamo affatto comode intorno al collo.

Pocket-lintv moda crossfade 2 wireless recensione immagine 15

In uno di quei rari momenti di progettazione delle cuffie, cè molto poco che vorremmo cambiare nel design del Crossfade II Wireless. A parte quellenorme logo in alto: lo taglieremmo, soprattutto perché V-Moda offre un servizio di personalizzazione che consente di stampare i propri contenuti; lascia che i creativi si allineino e lascia i loghi enormi sulla scatola per favore.

Recensione V-Moda Crossfade Wireless 2: qualità del suono

  • Driver a doppia membrana da 50 mm
  • Risposta in frequenza 5-40.000 Hz
  • Bluetooth wireless o uso cablato passivo
  • Nessuna cancellazione attiva del rumore (solo passiva)

Con loriginale Crossfade Wireless non abbiamo messo in dubbio che fossero strettamente per le teste dei bassi. Questo è ancora vero per il modello successivo, ma la seconda generazione ha una portata molto più ampia. Certo, i bassi sono in abbondanza, ma i medi e gli alti si sentono più liberi nellampio palcoscenico, in grado di offrire qualità per tutti i tipi di generi musicali. Questi non sono pony one-trick.

Pocket-lintv moda crossfade 2 wireless recensione immagine 7

Parte di ciò dipenderà dal fatto che Crossfade II è rivolto agli ascoltatori di fascia alta, con la certificazione Hi-Res Audio (approvata dalla Japan Audio Society (JAS)) che significa che sono soddisfatte anche le frequenze ultra-alte sopra i 40kHz. Tuttavia, non cè aptX HD, mentre aptX è riservato solo alla finitura in oro rosa, quindi lascolto wireless non garantisce livelli di qualità audiofili in tutte le situazioni, il che sembra in contrasto con lintenzione.

Ma solo perché non spunta la casella degli audiofili non significa che Crossfade II Wireless non suoni bene. Al contrario: suonano squisiti. La resa dei bassi da queste lattine è epica, con livelli di sub-bassi prossimi che solleticano le orecchie (non sorprende data la copertura delle frequenze basse di 5Hz).

Pocket-lintv moda crossfade 2 wireless recensione immagine 13

Per quanto riguarda il volume, cè molto da offrire come standard, con solo la connessione Bluetooth che è un po più limitata, che è lo standard per le cuffie di qualsiasi tipo, in realtà, date le normative regionali. Questo ci ha portato più spesso a non usarli cablati, ma potremmo dire lo stesso del Bang & Olufsen H8 e di molti altri.

La connessione wireless - attivata trascinando un interruttore sul padiglione destro in posizione - è rimasta forte durante i nostri test e la durata della batteria ha mantenuto la promessa di 14 ore di ascolto. Anche a volumi elevati siamo riusciti a gestire due giorni lavorativi interi con le lattine avvolte intorno alle orecchie.

Lunico aspetto negativo sono i fastidiosi "rumori V-Moda" predefiniti utilizzati per la ricerca/conferma della connettività, che è un suono standard eccessivamente forte che non apprezziamo molto in nessuno dei prodotti dellazienda, data la sua mancanza di sottigliezza.

Pocket-lintv moda crossfade 2 wireless recensione immagine 2

Non cè una cancellazione attiva del rumore in queste lattine, il che, anche se è un peccato, non toglie nulla alla qualità audio complessiva. La vestibilità di questi padiglioni è una buona tenuta per tenere a bada la maggior parte del rumore esterno, ma se vuoi qualcosa che elimini tutti i tipi di sibilo, il Bose QuietComfort 35 potrebbe essere unopzione migliore (anche se meno ben fatta).

Per ricapitolare

Per il secondo round V-Moda lo ha battuto fuori dal parco con Crossfade II Wireless. Sono infinitamente più comodi degli originali e, sebbene forniscano comunque bassi potenti, il loro profilo sonoro è meglio bilanciato, più accessibile e persino certificato Hi-Res Audio se lalta risoluzione è la tua passione (la mancanza di aptX HD è sbagliata per il wireless , stando così le cose).

Scritto da Mike Lowe. Modifica di Adrian Willings.