Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Il passare del tempo in così tanti settori della tecnologia ha portato a prodotti più piccoli, ma ci sono alcune eccezioni degne di nota a questa regola, non da ultimo nella forma degli enormi telefoni che tutti noi portiamo dietro nella nostra vita quotidiana. Quando si tratta di auricolari wireless, tuttavia, è generalmente sicuro che gli auricolari più piccoli saranno almeno più comodi.

Shure ha dimostrato di essere felice di ignorare quella lezione, date le enormi dimensioni degli auricolari Aonic Free e della custodia in dotazione. Tuttavia, a volte più grande può essere migliore, perché Shure ha inchiodato il più grande fondamentale di tutti: la qualità del suono.

Il nostro parere veloce

Non ci sentivamo così in conflitto per un paio di auricolari come per gli Aonic Free da molto tempo. Da un lato, siamo delusi dalle loro dimensioni e dall'apparente mancanza di funzionalità che portano in tavola.

D'altro canto, suonano fenomenali e l'isolamento offerto batte davvero un sistema di cancellazione attiva del rumore (ANC) inferiore alla media in qualsiasi giorno della settimana. Con una buona app da accompagnare, comprese le opzioni di personalizzazione, se stai cercando un set di auricolari dal suono eccezionale e non ti dispiace la scala più ampia, Shure ha un vero vincitore qui.

Recensione gratuita di Shure Aonic: Più grande può essere migliore

Recensione gratuita di Shure Aonic: Più grande può essere migliore

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Suono davvero eccezionale
  • Forte isolamento passivo
  • Comodo nonostante le dimensioni
  • Buona app con personalizzazione
Contro
  • Custodia grande
  • Design ingombrante
  • Durata della batteria mediocre
  • Nessuna cancellazione attiva del rumore (ANC)

Design

  • Disponibile in grigio o rosso
  • Pulsante di controllo su ciascun auricolare
  • Misure cassa: 140 x 140 x 54 mm

Shure non ha trattenuto l'Aonic. È importante riconoscere prima di tutto che si tratta di auricolari grandi con una custodia ancora più grande.

Ognuno ha una superficie esterna piatta con un bocciolo a forma di canale sull'altro lato, che si restringe fino a una punta dove si adatta la manica scelta.

Pocket-lintRecensione degli auricolari gratuiti Shure Aonic: più grande può essere migliore foto 2

Mentre la sezione che entra nell'orecchio è in realtà piuttosto piccola, il guscio esterno è grande e sembra qualcosa a metà strada tra un auricolare e un auricolare Bluetooth vecchia scuola della metà degli anni '20. Inevitabilmente quella grande sezione esterna sporge dalle orecchie, quindi non è poco appariscente.

Mentre gli Aonic Free sembrano abbastanza sottili rifiniti in grigio, in rosso attirano ulteriore attenzione sulle loro dimensioni, che sono ulteriormente aggravate quando si passa alla loro custodia. Mentre gli auricolari si trovano all'estremità più grossa dello spettro degli auricolari, la custodia è abbastanza massiccia da cadere fuori scala.

Non è pesante, però, ma piuttosto grande in ogni dimensione al punto che non è molto divertente averlo in tasca. Questo è un grosso problema per gli auricolari, secondo noi: ad esempio, desidererai ardentemente la tascabilità della custodia di AirPods Pro .

Pocket-lintRecensione degli auricolari gratuiti Shure Aonic: più grande può essere migliore foto 5

La custodia stessa è realizzata in plastica, proprio come gli auricolari, e si ricarica tramite USB-C (non c'è la ricarica wireless, il che è un peccato). L'intero pacchetto è resistente all'acqua IPX4 , abbastanza da renderli qualcosa che potresti consumare in modo affidabile sotto la pioggia senza avere preoccupazioni nella parte posteriore della tua mente.

L'inizio dell'arco di riscatto di Aonic Free arriva quando li metti effettivamente: sono sorprendentemente leggeri e comodi da indossare, nonostante la loro massa, con il peso bilanciato in modo uniforme e gli auricolari abbastanza leggeri da rendere la loro dimensione più un problema visivo che uno di conforto.

Qualità del suono

  • Supporto per codec Qualcomm aptX, AAC e SBC
  • Nessuna cancellazione attiva del rumore (ANC)

La buona notizia per Shure, poiché 'certamente' sa, è che le Aonic Free non sono solo comode, ma suonano anche in modo eccellente. C'è un grande senso di equilibrio nel loro suono, che non ti travolge con nessun registro in particolare per un'esperienza di ascolto davvero piacevole.

Pocket-lintRecensione degli auricolari gratuiti Shure Aonic: più grande può essere migliore foto 3

Abbiamo ascoltato una vasta gamma di generi e ci siamo goduti il modo in cui questi auricolari si presentavano ciascuno, ma siamo rimasti particolarmente soddisfatti di come sono state gestite le tracce più delicate. L'ultimo album Alt-J , ad esempio, conserva i suoi colpi per momenti particolari, e il viaggio sonoro tra quei punti è stato davvero riprodotto in modo sottile dagli auricolari Shure.

Anche lo spettro di codec che gli auricolari possono supportare è abbastanza ampio, ma una mancanza a questo prezzo è la cancellazione attiva del rumore (ANC), che vediamo sempre più spesso negli auricolari che sono sostanzialmente più convenienti degli Aonic Free.

L'isolamento acustico offerto è ancora abbastanza buono, soprattutto una volta che hai ottenuto la giusta misura, e ANC è tutt'altro che qualcosa di cui hai bisogno in ogni momento, ma è utile quando viaggi.

Pocket-lintRecensione degli auricolari gratuiti Shure Aonic: più grande può essere migliore foto 7

Tuttavia, la realtà è che gli Aonic Free sono ottimi per la musica, con una chiarezza e una precisione che riteniamo davvero lodevoli e, nelle giuste condizioni, rivaleggiano con quelle di auricolari anche più costosi. Quegli altri rivali, tuttavia, in genere lo battono dal lato delle funzionalità.

Caratteristiche

  • Durata della batteria di 7 ore, 14 in più dalla custodia
  • Viene fornito con punte in schiuma Comply

Questo non vuol dire che Aonic Free faccia un lavoro terribile dal punto di vista delle funzionalità, ma è un'offerta abbastanza generica a questo proposito. La durata della batteria, probabilmente il fattore più importante, è di sette ore relativamente tipiche con una singola carica.

Pocket-lintRecensione degli auricolari gratuiti Shure Aonic: più grande può essere migliore foto 6

Quell'enorme custodia contiene altre due cariche complete, così puoi passare 21 ore senza doverlo collegare al muro.

Ogni auricolare ha anche un pulsante che puoi utilizzare per controllare la riproduzione e puoi personalizzare esattamente ciò che ciascuno fa nell'app complementare molto solida di Shure. Questo è il benvenuto, anche se la posizione del pulsante sulla parte superiore dell'auricolare è un po' scomoda da raggiungere.

Ottieni il pieno controllo dell'equalizzazione nell'app di Shure, qualcosa che è sempre estremamente gradito a coloro a cui piace armeggiare, e c'è anche una modalità ambiente opzionale per far entrare più suono, qualcosa che è più naturalistico rispetto a molti altri concorrenti che abbiamo provato.

Pocket-lintRecensione degli auricolari gratuiti Shure Aonic: più grande può essere migliore foto 8

Anche se non è una caratteristica degli auricolari stessi, amiamo anche che Shure abbia incluso di nuovo punte in schiuma Comply per Aonic Free, piuttosto che sottili opzioni in silicone. Questi suggerimenti fanno un'enorme differenza di isolamento e si adattano più comodamente, e vorremmo che più persone sapessero quanta differenza possono fare.

Per ricapitolare

Questi auricolari sono piuttosto robusti, ma la loro qualità del suono compensa quasi del tutto: adoriamo ascoltare la musica mentre li indossiamo.

Scritto da Max Freeman-Mills. Modifica di Mike Lowe.